aceto nell'impasto

10 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di falconemonte
Offline
Iscritto: 09/03/2010
aceto nell'impasto

ciao a tutti,volevo sapere se qualcuno usa dell'aceto nell'impasto,se si,mi potete dire a che serve?grazie a presto...

Ritratto di neaples79
Offline
Iscritto: 26/02/2011
Ciao Agostino, l'aceto (un

Ciao Agostino, l'aceto (un paio di gocce nell'acqua) serve ad abbassare il ph.

Ritratto di PointOf
Offline
Iscritto: 06/05/2011
aceto

Ciao ragazzi.
Potreste spiegare un po' meglio la faccenda "acetosa" ? Biggrin
Grazie.

Ritratto di falconemonte
Offline
Iscritto: 09/03/2010
grazie carmine,quindi mi

grazie carmine,quindi mi aiuta se devo tenere l'impasto meno "acido"...?o meno maturo?

Ritratto di polash
Offline
Iscritto: 12/05/2011
che io sappia si tratta di un

che io sappia si tratta di un espediente per "correggere" delle acque dal ph troppo alto (l'acqua indicata per la pizza dovrebe avere dei valori intorno al 5,5, se non erro).
occhio che se il ph si abbassa la soluzione diventa più acida (o meno basica) e non il contrario.

Ritratto di neaples79
Offline
Iscritto: 26/02/2011
Leggo nei vostri commenti

Leggo nei vostri commenti molta confusione, quindi chiarisco:

L'acqua x impastare dovrà essere sostanzialmente neutra (circa 7°), la scala del ph va da 0 acido a 14 basico, dove il centro sarà ovviamente neutro.

Il ph 5,5° (che si ha come media di riferimento x i processi chimici) dovrà essere quello dell'impasto e non dell'acqua.

L'aceto aggiunto all'acqua abbasserà il ph dell'acqua, quindi ha senso usarlo se il ph dell'acqua è alto, oppure se si vuole spingere verso ph ottimali una lievitazione più veloce.

Ritratto di django
Offline
Iscritto: 31/01/2013
test ph
neaples79 ha scritto:

Leggo nei vostri commenti molta confusione, quindi chiarisco:

L'acqua x impastare dovrà essere sostanzialmente neutra (circa 7°), la scala del ph va da 0 acido a 14 basico, dove il centro sarà ovviamente neutro.

Il ph 5,5° (che si ha come media di riferimento x i processi chimici) dovrà essere quello dell'impasto e non dell'acqua.

L'aceto aggiunto all'acqua abbasserà il ph dell'acqua, quindi ha senso usarlo se il ph dell'acqua è alto, oppure se si vuole spingere verso ph ottimali una lievitazione più veloce.

Quoto, per misurare la scala del ph dell'acqua per l'impasto, vai nel negozio di acquari e chiedi i test di PH, KH, GH, NO2 (nitriti) e NO3 (nitrati). (puoi prendere anche una cartina tornasole, ma è un pochino meno precisa)

Ritratto di simone75
Offline
Iscritto: 09/03/2010
qualche anno fà usavo mettere

qualche anno fà usavo mettere qualche goccia di aceto nell'acqua per abbassare il PH e far si che l'impasto avesse il ph ottimale al momento del suo utilizzo, ma ora non lo utilizzo più perchè ho capito che tanto quando fai lievitazioni medio-lunghe, il PH dell'impasto si abbassa comunque a priscindere dall'aver messo o no l'aceto. Poi se si fanno impasti semi-diretti o indiretti bisogna star attenti del contrario e cioè che non si abbassi troppo.

Ritratto di PointOf
Offline
Iscritto: 06/05/2011
aceto

Grazie per le dritte!
Wink

Ritratto di Rudy
Offline
Iscritto: 31/01/2012
ma

insomma ora fate impasto x pizza anche con aceto fate alchimia inventata ma..........allora metteci qualcue cosa dal uovo al vino x avere1impasto genuino il toscano(non impasto ma io)

rudy perhat

Rudy perhat