PATTO PER LA PIZZA. BILLE', DELLA CONFCOMMERCIO: PREZZO BLOCCATO E' REALTA'

21 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Offline
Iscritto: 09/03/2010
PATTO PER LA PIZZA. BILLE', DELLA CONFCOMMERCIO: PREZZO BLOCCATO E' REALTA'

Se ne parla in questi giorni

Saluti a tutto il forum

Offline
Iscritto: 08/03/2010
PATTO PER LA PIZZA: BILLE', PREZZO BLOCCATO E' REALTA'

Ste cose mi fanno un pò ridere,
non per l'idea in se stessa, ma perchè come al solito a rimetterci in queste cose sono le persone oneste.

I vari Billi e Birilli e i suoi compari ci dovrebbero anche dire che è più facile fare le belle figure convincendo qualche centinaio di pizzaioli della bontà dell'idea, mentre è molto più difficile convincere le lobby politiche che nella famosa notte del 2001 hanno fatto raddoppiare i prezzi di molte tariffe, hanno alzato i prezzi di gas, energia elettrica ed altro persino del triplo rispetto all'inflazione programmata e via dicendo.

Poi che vengano a PORTAAPORTA a raccontarci cavolate manovrando a loro piacere le statistiche lo sappiamo. ma come i fessi ci facciamo sempre abbindolare.
Ve lo dice uno che è nel settore delle tariffe delle aziende pubbliche di servizi e sa quanto effettivamente sono aumentate (anche punte del 30%). Poi lo so pure io che se faccio fare un report particolare che normalizza i prezzi e ne fa le medie, posso ottenere il 2 o 3 % di aumento medio. Ma noi ce le beviamo come la birra fresca.
Come quella favola che diminuivano le tasse e a me arrivano 13 euro in più al mese, mentre per incanto ad un mio amico che aveva 70.000 euro all'anno di reddito ne arrivano molti di più, alla faccia dell'equità sociale !

Morale della favola, Billi & Company si sono fatti pubblicità come paladini della giustizia riuscendo a strapparare in qualche centinaio di pizzerie in tutta italia, pochi euro di diminuzione dei prezzi.
Ora risultano disonesti gli altri pizzaioli che non aderiscono e quindi ...ecc..ecc...

Il mio pizzaiolo di fiducia dalla notte alla mattina del 2001 ha solo convertito i prezzi e applicato il normale aumento inflattivo. Morale io da sempre pago pizza e birra 7 euro.

Che ci fosse bisogno di un pò di morale lo sapevamo, bastava vedere i listini degli ultimi anni, ma perchè cominciare dalle pizze quando se vado a compare delle pesche mi costano 5 euro al Kilo e i produttori prendono persino meno di 3 anni fa ? (ho un amico che produce pesche).
Le distorsioni o gli ORRORI sui prezzi non si vogliono correggere perchè c'è gente GROSSA che ci guadagna, mentre era più facile colpire i pizzaioli facendoli apparire dei ladri.

POVERA ITALIA

fiocco
PATTO PER LA PIZZA: BILLE', PREZZO BLOCCATO E' REALTA'

Ciao,aumento gas??elettricita'??Sigarette??Affitti???Materie prime??Benzine??????Ombrellone???Gelati???Commercialista???Costi bancari???Idraulici???Elettricisti????Muratori???Dentisti???Ospedalieri???Abbigliamento???Ecc..Ecc...Ecc..Ma dico io il pizzaiolo e' proprio da considerarsi un idiota???Quando si applicano le tariffe tutti ridono e il pizzaiolo deve solo sudare???E quanto varrebbe il sudore di un pizzaiolo???Si potrebbe quantificare???In che modo????A mio avviso uno solo funzionerebbe,Bille'e amici potrebbero svestire per soli sei mesi i loro panni,e i loro averi e potrebbero cercare di vivere da pizzaiolo!!!Io dico che....entro pochi giorni dall'attivita'primo...si prendono tante di quelle botte e..dal cuoco incazzato....e da clienti inferociti,capirebbero cosa succede nelle retrovie dei locali e se alla fine della serata una volta pagato tutto quel che c'e'da pagare riescono ad arrivare a casa felici della giornata a prezzo bloccato,possono far di conto e capire il da farsi,sempre che qualche bravo ragazzo con pistola o taglierino non le porti via incasso orologio moglie e mutande!!!!Quanti pizzaioli secondo voi accumulano ricchezze??Ma dico io ci vuole tanto a capire chi evade totalmente o applica sistemi illegali???Chi di voi possiede barche e Fuoriserie??Chi di voi possiede villoni e capannoni??Basterebbe il piu'stupido dei paparazzi,lui si che conosce quei locali dove le feste impazzano e ladri..quelli veri sorseggiano drink alla faccia mia vostra e di Bille'!!!!Le nostre pizze cari amici valgono in base alle nostre coscenze,vengono proposte in un libero mercato dove chi usufruisce dei nostri prodotti valuta e confronta,e non e' come si pensa cosi' stupido da pagare piu' del dovuto,se c'e'qualcuno che non puo' permettersi pizze da seria a...puo' optare per pizze di serie b...c...ecc...Ma Bille'e amici dovrebbero prima chiedersi..... e lottare, perche'molte persone sono cosi'messe male da non potersi permettere una pizza in pizzeria da serie a???Di rimando posso assolutamente garantire che in un altro mondo che non sia questo le doti naturali e la perseveranza,sapienza acquisita nel tempo la REGALEREI volentieri al mio prossimo sfornando con sorrisi estasiati pizze gratis per tutti,peccato che il mio fornitore di farina e tutti gli altri al seguito mi sguinzaglierebbero subito dietro tutti i loro cani da punta a disposizione per un felice rientro e un glorioso fallimento!!!Saluti

Offline
Iscritto: 09/03/2010
PATTO PER LA PIZZA: BILLE', PREZZO BLOCCATO E' REALTA'

Mercsato ortofrutticolo di Verona li 06/07/2005: pesche (noci) 1.50 centesimi pesche normali 20 centesimi...
Ricarico medio di un rivenditore  80% 100%?
Ma che prezzii sono quelli riportati quì sotto?

Offline
Iscritto: 09/03/2010
PATTO PER LA PIZZA: BILLE', PREZZO BLOCCATO E' REALTA'

Scusate la domanda: Tralasciando (l'aumento prezzi e le buste paga); ma a voi (RISTORATORI) una margherita e una bibita cosa vi costa?
Tenendo conto dell'ammortamento licenza, luce, gas, affitto, materie prime, manodopera ecc. non credo che la spesa superi i 2 euro!!
e mi volete raccontare che un giorno a settimana promuovere a 7 euro una margherita+bibita vi è difficile?
In tutta onestà son convinto che sfruttato in maniera intelligente il programma dia la possibilità di riassestare un settore (quello della ristorazione/pizzeria), che negli ultimi 2/3 anni manifesta gravi battute d'arresto.
Mi auguro venga percepita im maniera intelligente e solidale, poichè questo patto ci invita a meditare........ collaborare con gli avventori significherebbe: dedicare un minimo sforzo!!

P.S.
Per salvare il salvabile ci vogliono anche queste iniziative e non mi si venga a parlare di pizza da serie B o C, sappiamo tutti cosa ci costa una margherita da serie A e una bibita!!!

Saluti a tutto il forum

fiocco
x Ady

Ciao,non mi trovo affatto daccordo con quello che dici,evidentemente,pur vivendo una quotidianita'simile,abbiamo rabbie,e realta'ambientali e strutturali completamente diverse.E'una questione,la mia,che si basa sul principio,mentre la nave affonda io da capitano devo rispettare valori e codici comportamentali onorevoli e confacenti,ovvero affondare con essa mantenendo intatta la mia morale di uomo.In buona sostanza tu'dici,cari pizzaioli derubate la clientela 5 giorni alla settimana,il sesto fate i bravi e il settimo riposate.Io per principio seguo la mia linea di pensiero e dico;clientela,io vi offro fior di latte e non uno squallido formaggio fuso,pelati,olio,prosciutti di coscia senza polifosfati,insomma la massima qualita'reperibile sul mercato e la cura e dedizione atte a creare un prodotto,il mio prodotto,tutto cio'ha un costo che deve soddisfare le spese gestionali e naturalmente il mio benessere quotidiano,ecco perche'le pizze possono essere da serie a-b-c-ecc..Ma cosa piu' importante a mio avviso e'il rispetto per la gente,io penso che chiunque voglia fortemente permettersi,sempre il meglio,penso che chiunque non desideri accettare sconti che rasentano l'elemosina,penso che chiunque non sappia cosa farsene di quegli euro risparmiati in un giorno della settimana e ripresi a piu' riprese nei giorni restanti nello scenario commerciale,io penso che chiunque debba ricevere il giusto guadagno in base allo sforzo prodotto,e arrivi alla fine del mese tranquillamente mantenendo il proprio decoro e soddisfazione.Le manovre che tu appoggi,sono solo nobili a parole e portano dritti al nulla,io per principio cerco di cogliere sempre il risultato quando compio uno sforzo,avrebbe tutto un senso se lo sforzo fosse prodotto da tutto il comparto,a partire dallo stato,dal proprietario dei muri,ai fornitori tutti,ma purtroppo c'e'molta gente che  avrebbe bisogno anche di altro che non sia la pizza.Io caro amico sono uno di quelli che nella notte dell'euro convertii al centesimo ogni singola voce del menu'e per due anni interi mantenuto costante e senza alcun ritocco,il risultato???Nessuno dei miei clienti mi ha mai detto bravo,o complimenti,mentre la mia spesa settimanale in breve andava letteralmente a raddoppiare,comunque alla fine cio' che veramente conta non sono le belle parole scritte su un forum,ma la realta'quotidiana e la consapevolezza soggettiva di non aver nulla,ma proprio nulla da rimproverarsi.Saluti

Offline
Iscritto: 08/03/2010
PATTO PER LA PIZZA: BILLE', PREZZO BLOCCATO E' REALTA'

Ciao a me sembra una presa per i fondelli,chiedo a tutti voi esiste un calo di lavoro? se si in che percentuale? dalle mie parti parlano anche del 50% e + in meno di lavoro, questo dovuto al caro vita ,all'euro ,ecc
non certo perche' la gente ha cambiato abitudini la pizza restera' sempre il piatto nazionale,una premessa io vendo la margherita 4.60 e nessuno dei miei  avendone assagiato fattura e prodotti,si e' mai lamentato che costi troppo anzi ritornano ben volentieri a mangiare una pizza di seria a ad un costo giusto.
Un'analisi:margherita 4.60
              birra spina  2.10
E allora cos'e' il patto per la pizza una cavolata da me si spende di meno e credo in tantissime pizzerie,e' una trovata publicitaria io mi preoccuperei di far ripartire l'economia cosi la gente ha piu' soldi e' ben felice di andare in pizzeria senza nessun patto a mangiarsi la sua pizza senza preocuparsi piu' di come fare i salti mortali per arrivare a fine mese.Ciao

Offline
Iscritto: 09/03/2010
PATTO PER LA PIZZA: BILLE', PREZZO BLOCCATO E' REALTA'

Infatti quelli come noi no si dovrebbero preoccupare....... cosa diversa per quelli che vendono la margherita a 6 euro!! 

Offline
Iscritto: 08/03/2010
x fiocco

Grande fiocco,
allora se un giorno (scherzo) verrò a lavorare da te non dovrò di nascosto sostituire l'olio di sansa con l'olio extravergine, non dovrò di nascosto sostituire il parmigiano di merrrr...con quello buono che tengono nelle cucine, non dovrò nascondermi se scelgo le migliori foglie di basilico , non dovrò nascondermi se mischio crudo buono con quello di meee...coi polifosf....insomma fiocco....ma è possibile che uno per NON RUBARE debba nascondersi ?
Non era il contrario alcuni anni fa ? Non dovevi nasconderti per rubare e andare a testa alta se eri onesto ?
Perchè mio padre quando andava al ristorante e le cose facevano schifo e si incavolava, anche gli altri gli davano ragione e adesso invece se ti lamenti che fanno le schifezze, tutti i clienti ti guardano come se a dire la verità dovresti essere tu che ti vergogni ?

MAH !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Fortunatamente esistono ancora i pizzaioli che fanno pizza e birra a sette euro senza bisogno che arrivasse Billè, vanno in giro a testa alta, e quando li vedo "TANTO DI CAPPELLO".

Buon lavoro

Offline
Iscritto: 08/03/2010
è colpa della Pizza!!!

toccano l'anello più debole della catena,dove sono sicuri che non avranno rogne:cosa vuoi che contino le pizzerie??e i pizzaioli? meno ancora.
La benzina va su del 40% in 1 anno,le assicurazioni raddoppiano i prezzi,le banche ti fanno pagare il più alto costo in tutta europa per ,Enel e Gas aumentano ma....è tutta colpa delle pizzerie che aumentano i prezzi.
Li vedi questi signori pavidi a chiedere alla lobby del governo( che guadagna sempre più con l'aumento della benzina per effetto delle accise al 70% !!) o dei petrolieri di calmierare i prezzi???!!!!
O andare dai signori finanzieri con il loro immenso potere e chiedere di ridurre le commissioni di banche e assicurazioni??

Offline
Iscritto: 08/03/2010
è colpa della Pizza!!!

Infatti non la capisco propio questa demagogia del Sig. Billè & C. .....

e poi perchè proprio la pizza? e la pasta allora??  e tutto il resto ???

forse è un modo di farsi pubblicità a larga scala, lavandosene le mani e  non risolvendo i veri problemi del CAROVITA in Italia da cui molte lobby traggono PARECCHIO vantaggio......  boooo....

Offline
Iscritto: 08/03/2010
si inizia la mattina!!!!!!

BOOOOOOOOOO????
DIAMOGLI ANCHE UN'APPOGGIO MORALE A STI SCEMI CHE PRETENDONO GIA' L'ORO IN PIZZERIA!
BANCONI A NORMA....REFRIGERATI.....EURI 5000
ABBATTITORI...ALTRI SOLDI....LO ZOCCOLETTO!!!!!
Aòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòò IO MAGG RUTT A WALLERA!!!!!
MA MIO NONNO ECC...FINO A VENT'ANNI FA PENSAVANO SOLO A FARE UNA PIZZA ECCELLENTE!!!!
RIBADISCO...""""NUN CE SCASSATE U CAZZ!!!"""""
SALUTI E SCUSATE LA TERMINOLOGIA POCO STIMOLANTE MA QUANDO CI VUOLE CI VUOLE!

Offline
Iscritto: 08/03/2010
PATTO PER LA PIZZA: stronzate

Sono daccordo con gli altri la gente si alza la mattina e si inventa delle cose da manicomio criminale.
Che senso ha?
Dovremmo farci rispettare di più?
Che pensino alle cose più importanti piuttosto...............ma cose da pazzi...........!!!!!!!!!!!!!!!!
Solo chi sta ore ed ore dietro quel c...... di fuoco sa cosa vuol dire!
Ciao a tutti.

Offline
Iscritto: 08/03/2010
PATTO PER LA PIZZA birilli balle billè

Concordo con Ady che una margherita a 6 euro..... !!

Ho letto proprio ieri che il Sig. Billè (presidente di CONFCOMMERCIO) sarà il testimone del matrimonio tra la ANNA FALCHI e nn ricordo il nome del finanziere, immobiliere, ex odontoiatra (con patrimonio che supera i 700 milioni di EURO... azz 7 ANNI DI FINANZIARIE DELLO STATO ITALIANO!!!!)

Allora ho pensato ma questo che fa della pizza uno dei principali problemi italiani e giu' crociate, battaglie e tanto chiasso.....

ma guardarsi un po' intorno e che ne so per esempio spendere 1/2 parolina per le tariffe dei dentisti/odontoiatri no è?

capisco il problema della pizza, ma che le famiglie italiane siano costrette ad indebitarsi per curare i denti.... (tutti zitti e compiaciuti?)

basta che divento nervosa e scusate lo sfogo

fiocco
PATTO PER LA PIZZA birilli balle billè

Ciao,concordo,naturalmente....quando a Torino mi fecero un preventivo di 42.000.000 di vecchie lire dissi al dentista;dottore,ma se io poi ho i denti perfetti..a cosa mi servono????Cosa mangio???I soldi per la spesa se li frega tutti lei!!!Sorrisi a bocca chiusa e lo mandai a cagare!!!Avro'speso,negli ultimi 10 anni 15.000.000 delle vecchie lire compresi di voli aerei in Puglia,al mio paesello,dove un fior di professionista insieme al suo tecnico in un paio di sedute annuali,che duravano anche 6 ore al giorno mi ha risolto problemi che diversamente mi sarebbero durati una vita.Non concordo invece con la margherita a 6 euro citata da Ady,infatti non credo che esista un idiota che chieda cifre spropositate,se non per giusta causa,la risposta va'trovata e analizzata da piu' parti,se questa pizzeria si trova in un centro storico,in una piazza particolare o via di una qualsiasi citta'i costi di affitto muri in alcuni casi diventano 7 volte tanto,se poi questa margherita da 6 euro e'coaudiuvata da personale efficente e soddisfacente questi costi inevitabilmente si ripercuotono su di essa,se poi......questo ipotetico gestore dichiara e paga proprio tutto fino all'ultimo euro cio' che si deve pagare...beh...non possiamo che prenderne atto,capirlo e fargli un plauso!!!Esiste un locale a Torino nella via piu' famosa della citta'dove la societa'che gestisce paga un affitto di 13.000 euro mensili,la margherita costa 8 euro....una vera miseria!!!!Saluti

Offline
Iscritto: 08/03/2010
PATTO PER LA PIZZA birilli balle billè

milena hai detto parole sante, cn i dentisti nn si capisce più niente cn i prezzi, fanno schifo, aspetta e io sn in puglia che c'è un enorme differenza di prezzi cm dice fiocco, anke cn le pizze, pensate che dove lavoro io la margherita costa 2.50 euro, e nel posto + caro di francavilla a sedere costa 3.50, e a questi prezzi trovi delle pizze ottime poi e nn delle schifezze, il prezzo + diffuso xrò è 3.00 euro, quindi cm avrete capito x il patto billè e compari sn totalmente in disaccordo, i problemi xkè la gente nn riesce ad arrivare a fine mese sono in altri campi.


                                            ciao Mastroantonio.

Offline
Iscritto: 09/03/2010
PATTO PER LA PIZZA birilli balle billè

Se il turismo italiano nel mio caso riferito a quello del (LAGO DI GARDA)
ha perso tante posizioni è perché da noi il turista, ricco o povero che sia, è stato considerato per anni un pollo da spennare.
Si sarebbe potuto benissimo lavorare onestamente con personale qualificato in centro storico o lungo lago anche mantenendo prezzi e qualità, assicurandosi incassi da capogiro che avrebbero permesso di pagare affitti da quindicimila euro senza problemi.
Di che umore pensate sia il nostro ospite trovando pizzerie che propongono una pizza margherita a 8 euro, birra media a 6 euro, coperto a 2 euro, vado avanti........!?
La mancanza di capacità gestionale, (prezzi gonfiati) ci porteranno
inevitabilmente al degrado, nel nord è già una realtà!!
Non a caso il nostro paese è scivolato al quinto posto, dopo la Cina, nella classifica delle mete turistiche più visitate nel mondo...................

P.S.
Il riscatto è possibile.........
Se vogliamo raggiungere Francia e Spagna al primo e secondo posto,
dobbiamo incrementare il turismo di qualità.
Non bastano le bellezze artistiche ci vuole competitività e onestà nel
nostro settore, sopratutto, perchè ho ben chiaro in mente la visione di
gruppi  tedeschi che una volta visionato il listino prezzi di punto in bianco si sono alzati esclamando a squarciagola banditi!!!!
mentre alcune persone pur di non fare la figura di quello che non ha
problemi di soldi sta zitto e consuma, facendo credere che il prezzo gli va bene.......
La lezione sembra che a qualcuno sia bastata infatti ultimamente sono
passato per il lago di garda notando un certo ridimensionamento dei prezzi, alcuni locali adirittura hanno esposto menù più convenienti di quelli nostri di periferia.
Alla faccia della barca che affonda forse qualche remata loro la fanno
ancora!!!!

Saluti a tutto il forum

fiocco
PATTO PER LA PIZZA birilli balle billè

Ciao,io personalmente banditi,lo direi dopo aver consumato e non leggendo semplicemente un menu'.Oramai se ordino in qualsiasi locale la mia amata frittura di calamari devo ordinarne tre!!!E tutte per me'perche'4 anelli di calamaro e 1 kg di insalate di guarnizione mi fanno esclamare la parola banditi!!!Chi sono sti Tedeschi,sti Francesi eccetera,pensi che siano meglio di noi????Cosa vogliono e cosa pretendono???Sei mai stato nelle loro citta'???Ti sei trovato bene sia per i prezzi che per il cibo???Non voglio porti esperienze da me'vissute,perche'sembra quasi che io c'e'l'abbia con te',pero'proprio abbiamo vedute diverse.L'anno scorso una giornata a Gardeland con mia moglie,mia cognata e due bimbe,mi e'costata 300 euro!!!Il prezzo per una bottiglietta d'acqua non lo ricordo,ma ti assicuro che era esagerato!!!Pero'io quei soldi li ho spesi volentieri,perche'capisco e comprendo gli investimenti del parco,le spese dei chioschi ecc...Grave sarebbe stato se non ci fossimo divertiti,ma siccome ho visto le mie bambine felici come non mai,quei soldi sono stati spesi come di meglio non si puo'!!!!!Ed ecco che il ritornello ha nuova cadenza,tu pensi che le persone non siano in grado di capire e valutare di volta in volta il loro spendere!!E' proprio qui'che a mio avviso sbagli,colui che e'bandito nel senso vero della parola,avra'il tempo necessario nel rispetto delle sue forze per capitolare senza scampo!!!Io,per concludere quando esco decido di trascorrere una serata in base alle forze che decido,lo so'in anticipo e ne sono consapevole!!!Non posso insomma prenotare da Cipriani a Venezia presentarmi con 10 euro e dargli poi del bandito!!!!!Ciao!!!

Offline
Iscritto: 08/03/2010
PATTO PER LA PIZZA birilli balle billè

Hai perfettamente ragione. Il brutto è che molti non l'hanno ancora capito...

Ritratto di crazypizza
Offline
Iscritto: 08/03/2010
PATTO PER LA PIZZA birilli balle billè

Comunque dopo tante discussioni dite pure al carissimo BILLè di venire a mangiare una pizza da me ma non una semplice margherita ,ma una a sua scelta, con tanto di patatine o bruscetta nell'attesa ,con l'aggiunta di una bevanda e poi magari ci mettiamo pure il caffè.Mi raccomando ditegli di venire dal lunedì al venerdì, il tutto a € 8.00,dimenticavo coperto incluso.Ditegli pure che io è gia da un po di mesi che vado avanto cosi x combattere la crisi e la concorrenza, e non mi serviva che me lo dicesse lui di farlo,lo faccio xchè ho deciso di farlo, non xchè qualcuno che non ha un cazzo da fare, o perchè non conosce la vera crisi mi dicesse di farlo.Tanto lui che problema ha?Mica guadagna quanto me,quello che lui guadagna in un mese io forse riesco a farlo in un anno.....Saluti a tutti da crazypizza.

Offline
Iscritto: 09/03/2010
X FIOCCO

Non mi parlare di "GARDALAND" il parco "pacco" degli sprechi!!!!!!
Genitori resi accondiscendenti da questi bambini che non sanno riconoscere il senso del limite...... una vera indovena di stress a base di code interminabili (la coda più breve è stata registrata nel 2001 con un'attesa di 40 minuti).
A volte rischiamo di confondere veramente la realtà dalla fantasia!!
Percorsi obbligati, subdoli pieni di trappole e insidie, per adescare bimbi all'acquisto di gadget ............
Da giugno a settembre ogni wee kend verso il parco divertimenti (GARDALAND) è da considerarsi un vero e proprio suicidio: tangenziali e caselli autostradali colassati, chilometri e chilometri di coda, cambi di corsia repentini, al solo pensiero che l'altra coda viaggi più veloce: scavalcamenti a ruote pari e a suon di vaffà.....!! della serie o passo o passo!!
Tolto il "dente" Gardaland mi sapresti dire che differenza passa trà l'avere 10 euro pensando di prenotare da Cipriani a Venezia; pagare il biglietto d'ingresso a Gardaland salatissimo, credendo che siano inclusi spettacoli e divertimento; ordinare in un qualsiasi locale (a tuo dire) la tua amata frittura di calamari; mangiare una margherita da 8 euro e Billè?
Tu dici che il blocco dei prezzi non darà alcun incremento?
Ma come?
Billé, lanciò un messaggio ai commercianti per ridurre i prezzi nel periodo natalizio, raccomandandsi con i consumatori di prestare attenzione agli acquisti..... 
Ebbene se ricordi..... per quel periodo l'esito fu positivo: il trend dei consumi si rafforzò visibilmente.
Purtroppo gli italiani, trascurano e sottovalutano la forza di queste iniziative solo quando vengono toccati nel vivo, mentre quando fa comodo a loro le appoggiano!!
Cosa credi che Billè stia a braccia conserte come han fatto altri? Aspettando magari la manovra del governo per ridurre le tasse?
Di queste manovre ne abbiam le tasche vuote..... con una mano li danno con l'altra te li tolgono!!!

Ringraziando coloro che sono intervenuti a questo dibattito, mi congedo
momentaneamente per motivi di intenso traffico!!!! 
Saluti a tutto il forum