nonostante il corso le pizzerie non sembrano voler dare fiducia 2

21 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Offline
Iscritto: 09/03/2010
nonostante il corso le pizzerie non sembrano voler dare fiducia 2

Continuando il discorso --> https://www.pizza.it/forum/pizza/showmessage.asp?id=115502

Da Peppelisi

ssoltamente no !!!!!
Ma comunque è in ritardo ...
A 30 anni bisogna qual'ora si cambia mestiere fare molto in fretta perche rischi di perdere il frutto degli anni della vita che piu servono per una sistemazione seria e professionale.

Da 18 a 25 capisci cio che vuoi fare nella vita ,
da 25 a 40 ti specializzi.
Da 40 in poi dovresti raccogliare i frutti
            ----------------------questa e come la intendo io , poi sta ad ognuno di noi organizzare la sua --------



Peppe Lisi
--------------------------------------------------------

Io credo che quando piace veramente una cosa, si impara subito..Nonostante l'età,ovvio uno non è che cambia lavoro a 50/60 anni.
Io ho 28 anni ad esempio Smile E farò la prima stagione da Aiutante pizzaiolo Smile
82.59.114.118

Offline
Iscritto: 09/03/2010
nonostante il corso le pizzerie non sembrano voler dare fiducia

voglio solo ribadire che il mio intervento era in riferimento generale e nn certo a naruto... credo comunque che quello che abbia espresso peppe sia giusto, anche se ci sono delle eccezioni alla regola...l importante è essere decisi, e convinti di ciò che si fa, anche per cercare di  recuperare un pò di tempo perso... [41]  [41]
109.53.76.127

Offline
Iscritto: 09/03/2010
nonostante il corso le pizzerie non sembrano voler dare fiducia

Certo Smile

Condivido anche io il discorso di peppe  [8]
82.59.114.118

Offline
Iscritto: 08/03/2010
GRATIS NON SI LAVORA!!!!!!!

Ancora con ste stronzate di consigli?????
Visto che hanno siringato voi all'inizio della vostra carriera volete che siano siringati anche quelli che iniziano adesso  [32]  [32]  [32]  [32]  [32]  [32]
Per voi è normale lavorare gratis?FATELO NON CONSIGLIATELO AGLI ALTRI!!! [40]  [40]  [40]  [40]  [40] per colpa vostra il nostro mestiere sta diventando una barzelletta ma come si fa a consigliare di lavorare gratis anche alle prime armi?pagati poco si ma gratis no è uno sputtanamento per tutti fatela finita. [40]  [40]  [40]  [40]  [40]  [40]
79.55.217.109

Offline
Iscritto: 09/03/2010
GRATIS NON SI LAVORA!!!!!!!

Ho appena avuto il colloquio, farò aiutante pizzaiolo(nei tempi morti aiuterò un pò in altri cose) starò assunto e prenderò la paga Smile

Diciamo che oggi è stata un'ottima giornata Biggrin
82.59.114.118

Offline
Iscritto: 08/03/2010
GRATIS NON SI LAVORA!!!!!!!

Hai visto Antonio?ma quale gratis non dare retta è grazie a questi "professionisti"che ci ritroviamo tutti col c..o per terra con i titolari che pretendono di fare il bello e il cattivo tempo.
Si presentano ai colloqui già a 90° e consigliano gli altri di fare lo stesso [39]  [39]  [39]  [39]  [39]  [39]  [39]  [39]  [39]
Ciao continua cosi con la schiena dritta [31]  [31]  [31]  [31]  [31]  [31]  [31]  [31]  [31]
79.55.217.109

Offline
Iscritto: 08/03/2010
GRATIS NON SI LAVORA!!!!!!!

logica ineccepibile, chiarezza cristallina , bravo ange. [41]
109.114.64.129

Offline
Iscritto: 09/03/2010
nonostante il corso le pizzerie non sembrano voler dare fiducia

Ciao, io 30 anni li compio a Giugno e  finirò il corso a breve e vorrei dire che secondo la personale statistica del messaggio precedente ancora fino a 25 non sai quello che vuoi e dai 30 in poi ti specializzi ...dunque Smile ci siamo precisi precisi ancora abbiamo 10 anni davanti a noi per seminare e poi raccogliere i frutti.
Ora io sono sempre molto realista non mi illudo mai nella vita, vado con i piedi di piombo e metto il massimo in tutto ciò che faccio e sò bene che finito il corso non posso nemmeno dire di essere un aiuto pizzaiolo al 100% perchè ancora devo fare esperienza come aiuto pizzaiolo e da lì poi passare col tempo agli stadi successivi ciò pizzaiolo, pizzaiolo professionista e chi sà se (spero di riuscirci un giorno) pizzaiolo maestro, ma ciò che vorrei dire è che non bisogna essere nemmeno al contrario troppo a buttare giù le persone...si è troppo grandi..troppo convinti...concordo con molti che bisogna fare gavetta come in ogni lavoro e il tempo sarà lui a far vedere chi ce la fà o chi non ce la fà....
Questo forum mi piace, quando sono a casa, corro davanti al pc e leggo i post vecchi perchè vogliono capire e sentire anche gli altri, ma una piccola sensazione che ho è che  come sempre nella vita ed anche qui nel form i più vecchi e veterani assumono sempre un atteggiamento svilente nei confronti dei "novelli" o di chi, per percorsi diversi nella vita arriva ad approcciarsi all'arte della pizza ion ritardo rispetto a loro.Con questo non voglio fare polemica era solo una percezione che ho avuto leggendo i vostri post, nulla di personale.
Capisco che molti di voi lavorano da una vita e si fanno il sedere e capisco che voi veterani del mestiere pensate " guarda questo...un corso di 1 al max 2 mesi è si sente pizzaiolo arrivato!!
( come diceva la pubblicità)..
"ne devi fare di strada bimbo per capire com'è fatto il mondo??:)"
Nessuno nasce imparato...e nella vita chi ha stoffa và avanti, io spero e farò in modo di essere tra quelli che andranno avanti:)

151.53.142.165

Offline
Iscritto: 09/03/2010
nonostante il corso le pizzerie non sembrano voler dare fiducia

Quoto tutto quello che hai scritto Smile

Se mi volete aggiungere su msn il mio contatto è: antoniotod81@yahoo.it

Anche per fare quatro chiacchiere sul mondo della pizza o altro Biggrin ciao ciao
82.59.114.118

Offline
Iscritto: 08/03/2010
nonostante il corso le pizzerie non sembrano voler dare fiducia

e tardi a29o33anni imparare qualunque mestiere,come dicevano un tempo.a queste eta sei gia piu che uomo e se non ai mai lavorato per avere un qualunque mestiere o piu vordire che maturo non sei,impari un mestiere a29o30anni vordire che la famiglia ta mantenuto e non sei1uomo,in qualunque mestiere che ci vuole anni per essere maestri e professionisti,dal falegname al pizzaiolo ,imbianchino,muratore eccetera,ce troppo gente che nel forum cerca lo stipendio alto senza avere un mestiere che li rendi uomini per le eta che portano visto che per vivere costa a tutti,anche ai genitori che mantengano i figli o li aiutano per vivere,beati loro e fortunati.io o sempre lavorato per campare [6]
151.95.110.86

Ritratto di Dodo.Vr
Offline
Iscritto: 09/03/2010
x dida

e che ce voi fa..non tutti c hanno avuto il babbo che gli ha insegnato il mestiere, con le tecniche tradizionali e del fiorino [29]  [29]  [29]  [29]  [29]  [29]
guarda un po per colpa della cicogna non se pole diventà pizzaioli!!! [33]
87.5.53.147

Offline
Iscritto: 09/03/2010
X dida

Come dicevano...Non tutti hanno avuto la fortuna di avere un padre che gli ha insegnato il mestiere...E capita certe volte di dover cambiare mestiere.IO devo cambiare mestiere a 28 anni...Che ci vuoi fare?  [40]
82.59.114.118

Offline
Iscritto: 08/03/2010
nonostante il corso le pizzerie non sembrano voler dare fiducia

pero sei uno sveglio si vede
151.95.126.197

Offline
Iscritto: 09/03/2010
nonostante il corso le pizzerie non sembrano voler dare fiducia

A chi è rivolto?  [8]  [44]
82.59.114.118

Offline
Iscritto: 09/03/2010
per tutti. leggetelo anche se lunghino ne varrà la pena credo.

ora vi racconto in breve una liete storia di un trentottenne rientrato dopo 20 anni trascorsi all'estero(ancora adesso mi domando tutti i giorni ma chi me l'ho ha fatto fare?).

io e il mio pseudo socio pizzaiolo abbiamo rilevato una pizzeria d'asporto meno di due anni fà ,poco prima che finisse il 2008 il socio se ne dovuto uscire perchè non cacciava i SORDI della società,così che mi sono ritrovato dietro al bancone a far le pizze da un pomeriggio alla sera .
quello stesso pomeriggio improvvisai un impasto espresso
col segno di poi mi sono accorto che feci vari errori tra i quali il più madornale di far girare l'impasto fatto con una spirale poco più di mezz'ora.impasto surriscaldato,lascio immaginare come uscirono le pizze.in poco tempo tipo due giorni migliorai del 1000%senza fare una singola domanda a nessuno tanto chi cerca trova all'istante nel motore di ricerca ,senza dover aspettare le risposte di nessuno.
da quel giorno non mi sono più voltato indietro e adesso senza PRESUNZIONE mi ritengo un vero pizzaiolo più valido di alcuni che fanno sto mestiere da una vita.

ammetto che non faccio  tante pizze in confronto a voi ma non per incapacità, il prodotto credo che sia più che accettabile(vedi album ed anche  https://www.pizza.it/forum/pizza/album_ricerca_utente.asp?IDutente=22146) ma per il periodo che stiamo attraversando  e la concorrenza  che è tanta ,
in media faccio solo 2000 pizze al mese, ma con una buona gestione (credo)e olio di gomito sto riuscendo a mantenermi a galla a differenza di altri poveri disgraziati che non c'è l'hanno fatta per vari motivi e hanno dovuto chiudere.


MORALE  IO CI SONO RIUSCITO  A 37 ANNI a dimostrazione che non è mai troppo tardi.c'è solo bisogno di dedizione ,passione, tanta volontà ma sopratutto credere in se stessi di potercela fare.

caro Antoniotod81
però  devo anche dire  che purtroppo ho notato che il mestiere del pizzaiolo è un mestiere morto per il semplice motivo che ci sono molti più pizzaioli o pseudi di quanto ce ne sia bisogno per cui difficile da trovare un impiego.

sarei in te che sei ancora giovane opterei per altri mestieri,tipo l'idraulico,elettricista,imbianchino,piastrellista cioè lavori che puoi svolgere in proprio come libero professionista che con anche un solo lavoretto al giorno riesci a guadagnarti uguale se non di più di un pizzaiolo e avrai le sere e i fine settimana liberi per trascorrerli con la famiglia.

appena riesco a vendere l'attività farò la stessa cosa ma lontano dall' italia perchè non ne posso più in questa realtà.

scusate se vi ho annoiato con la mia storia però credo che sia servita a qualcuno.

auguri a tutti per un futuro più felice.

[42]  [41]
93.144.159.53

Offline
Iscritto: 09/03/2010
Per alexcam

Ciao ti ringrazio per il tuo post... Smile

Si forse hai ragione il mestiere da pizzaiolo è  morto..Ma credo che se veramente impari bene..Lavori.

Io credo che il lavoro da pizzaiolo sia un lavoro,che si lavora in tutto il mondo non solo in italia...

Il diventare pizzaiolo per me,non significa solo "lavoro",ma è anche un obbietivo da raggiungere..Penso che fà piacere a tutti quando un cliente viene e ti fà i complimenti o quando sei consapevole che sai lavorare..Oppure quando(ricordo zioGerry),che un cliente l'ha chiamato MAESTRO...Penso dia una immensa soddisfazione.

Ho un pezzo di terra con  fabbricato,che lo potrei trasformarlo in pizzeria ( chi sa fra 30/40 anni)

Vi racconto di mio ZIO,pensionato con il minimo...
Ha sempre avuto la passione per la cucina,dopo il pensionamente alla tua stessa età...Inizò con il lavoro di aiutante chef..

Adesso fà lui lo Chef ed è anche molto richiesto.Questo per dire che l'età conta fino ad un certo punto.



82.59.114.118

Offline
Iscritto: 08/03/2010
Per antonio

ciao antò mannaggia a tè quà mi fai prendere a fucilate x davvero, già hanno il dente avvelenato contro quelli come me che fanno un altro mestiere, e x passione da hobbisti o x professione si sono messi a fare le pizze. infatti ben ricorderai del consiglio che ti diedi datti da fare che 6 in tempo x fare ancora qualsiasi lavoro. cmq. non ricordo mai di aver scritto che un cliente mi abbia dato del maestro, e mai lo scriverei, posso solo dire e sotto magari metterci anche una bella firma, che se un pizzaiolo  non riceve dai 2 ai 5 complimenti x sera davvero deve rivedere qualcosa nel suo modo di lavorare, e se non migliora non sarebbe un errore se cambiasse lavoro.  l amico alex ha poi citato l aquila ( premetto quanto dirò non deve farci dimenticare il dolore e la tragedia, motivo x cui ci trovammo lì)  ebbene li hò avuto  soddisfazioni quasi impagabili, oltre al piacere di poter lavorare assieme a claudio paduano, forse il migliore professionista in assoluto che hò mai visto all opera (non ne risenta chi chiaramente non conosco) peccato che è stato lì solo 1 giorno, io invece quasi una settimana e non dimentico un altro grande  valerio valle -compagnia della pizza- anche lui un vero pezzo da 90 e ha solo 28 anni. ebbene li mi sono trovato con pizzaioli di diverse regioni, ho avuto x 4 giorni come collaboratore un pizzaiolo romano,  la mia soddisfazione maggiore fù che  ammisero la netta superiorità della pizza napoletana sia in qualità, cottura,  sapore, la gente infatti quando preparavo quella ci assediavano, bissavano trissavano.. entusiasmi zero quando veniva fatta la classica pizza bassa (daccordo che era gratis però gli entusiasmi bè qualli erano evidenti)  la gente del posto quasi mi supplicarono perkè restassi o ritornassi ad aprire una pizzeria e fare quel preciso tipo di pizza che loro neanche conoscevano che tanto però gradirono, e l amico pizzaiolo romano è testimonial  di quanto ho detto x (chi non ci credesse)  siamo rimasti in contatto (oltre ad altri pizzaioli cuoco e qualcuno della protezione civile roma) e sempre mi chiede consigli,  oltre a ringraziarmi x avergli fatto vedere un altra dimensione della pizza. mai dimenticherò l espressione della sua faccia  quando arrivò e vide il volume del fuoco nel forno, sbiancò e quasi chiamò i pompieri    [26]  cmq. alex appena possibile contatto gipizza, ci famo na bella serata e magari anche un bel video, così belli come siamo ci sputan nfaccia  [7]    [27]  magari se si aggrega anche antonio81 e cumbà  chi ci ferma +  ciao ciao uagliù.
151.56.36.207

Offline
Iscritto: 09/03/2010
Per Antoniotod81 ,zio gerry e gipizza.

hai scritto che TUO ZIO,dopo il pensionamente alla mia stessa età...Inizò con il lavoro di aiutante chef.[33]

OOOOHH, IO HO 38 ANNI[26] [26]  VABBè diciamo che hai preso un granchio,ti perdono.

bhe, se hai PROGETTI di andare all'estero o ad aprirti una tua attività ci può anche stare però richiedono sempre  molta esperienza,
se tu hai pazienza e costanza per ottenere quest'ultima, DEVO DIRE che hai l'attitudine giusta,però non pretendere la luna nel pozzo nel frattempo,poi se la otterrai  ben venga vuol dire che hai lavorato bene oppure hai avuto un gran culo , [25]  te lo auguro.

se ti trovi dalle parti di battipaglia fammi sapere,te la farò fare io un pò di esperienza.

per quanto riguarda ZIO GERRY che gli è stato dato del MAESTRO non credergli troppo ,forse l'avrà detto qualcuno che di pizze non ne capiva un cacchio.

scherzo ,HO TANTO RISPETTO PER ZIO GERRY, LUI HA TANTO DA INSEGNARE IN PARTICOLAR MODO LE COSE CHE HA RUBATO CON GLI OCCCHI AL GRANDE CLAUDIO PADUANO durante il tempo trascorso ad AQUILA post terremoto,CHE COINCIDENZA CHE TU LO ABBIA MENzIONATO TRA POCHI GIORNI MI HA PROMESSO CHE VERRà A FARMI VISITA CON GIPIZZA E FORSE FAREMO UN VIDEO DOVE MOSTREREMO COME FARE L'IMPASTO, LA STESURA, LA COTTURA E SOPRATUTTO LA MANGIATURA [26] .

FORSE PERSUADERò ANCHE CUMBA-NDONIO.

IN BOCCA AL LUPO E CIAO [42] 
93.144.159.53

Offline
Iscritto: 09/03/2010
Per Antoniotod81 ,zio gerry e gipizza.

Ciao allora mio zio Ex finanziere, si è pensionato con il minimo.Ecco perchè dicevo Smile
Non ho preso nessun granchio Biggrin

Io ripeto,quando qualcosa piace..impari subito.Io non pretendo la LUNA,voglio imparare il mestiere e lavorare, Sò benissimo che sarà non dura..DURISSIMA.

Ma c'è la devo fare...All'inizio mi è stato detto,che l'età non conta..conta la buona volontà. Allora erano tutte CAVOLATE?  [44]
82.59.114.118

Offline
Iscritto: 09/03/2010
Per Antoniotod81 ,zio gerry e gipizza.

no antonio...nn sono cavolate...va avanti per la tua strada e nn badare alle chiacchiere...se uno è deciso ed ha grinta può benissimo fare nn tanto, ma tantissimo...buona fortuna [41]  [41]
109.53.90.49

Ritratto di fiocco
Offline
Iscritto: 08/03/2010
Per Antoniotod81 ,zio gerry e gipizza.

Lo raccontai dettagliatamente diversi anni fa';la storia del mio amico che si licenzio'dal suo lavoro a torino convinto dal suocero in sicilia dove poi si ritrovo'all'inferno.Lui magazziniere in autostrada di ritorno a torino all'eta'di 52 anni,acquisto'la stampa di torino in autogrill a roma e lesse il nostro annuncio che cercava un lavapiatti.
Il posto fu'suo e dopo neanche tre mesi riusci'ad apprendere quanto basta per sostenere la mansione di cuoco.Anni 80,anni difficili per trovar casa in affitto,ci fu'occasione di acquistare una trattoria con alloggio sovrastante,spinto da me,desideroso di ricompattare la famiglia lasciata in sicilia con pochissimi contanti e tante cambiali fece il grande passo.Si rilevo'bravissimo nel suo lavoro e grandissimo risparmiatore e imprenditore,dopo solo 2 anni acquisto'un piccolo hotel con 14 camere e sala ristorante,lo vidi lavorare x 15 anni senza mai riposare un giorno,una vacanza..sempre e solo 14-15 ore di lavoro tutti i giorni.Bel fiuto nel comprare e rivendere alcuni alloggi...Bene,il mio caro amico oggi vive a santo domingo felicemente ricco..e spensierato.Saluti
87.14.201.145