Tanti auguri a tutti

11 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di pitta-maniata
Offline
Iscritto: 08/03/2010
Tanti auguri a tutti

di buon Natale, buone feste e soprattutto di Pace e Serenità.
Ci sono riuscito... in extremis ma non potevo mancare...
rinnovo pure a tutti gli Amici del forum la mia manifestazione di gratitudine per l'inestimabile presenza che le Loro Belle Persone hanno avuto ed hanno sempre nella mia vita.
A risentirci a presto.
Saluti e simpatia
Francesco
82.57.52.253

Offline
Iscritto: 08/03/2010
Tanti auguri a tutti

Ciao Francesco! come i goals...anche se all'ultimo minuto...son sempre goals...anzi!!! [7]  [42]  [41]
Son felicissimo di ritrovarti sul forum, spero che il Natale tuo e di tutta la famiglia..sia stato bellissimo!


Se l'abbiocco post scorpacciata no ti assale...ne approfitto e...dovrei chiederti (e anche cmq a tutti gli altri Maestri) un aiuto per il LM: non gonfia più bene (oggi, dopo la "cura"...in 3 e 40- 4 ore  all'ultimo rinfresco della cascata e ha cambiato un po' profumo), ho paura si sia "sfasato" (e contaminato) per via di rinfreschi tropppo ravvicinati nella settimana scorsa e di una eccessiva dolcezza. (avendo poco tempo ho demandato alcuni rinfreschi e...mi ero probab spiegato male su certe cose). Ieri aveva come perso completamente forza.
Marco
[22]
82.50.48.168

Ritratto di pitta-maniata
Offline
Iscritto: 08/03/2010
Tanti auguri a tutti

Ciao Marco,
anche per me è un piacere sentirti come sempre.
Per il lievito non mi preoccuperei troppo. Con queste temperature credo che le contaminazioni casuali siano veramente un po difficili. Può darsi che tu abbia esagerato con i rinfreschi ed all'ultimo non abbia potuto recuperare acidità in tempi brevi.Quadra tutto quello che mi dici. Per di più quadra pure con le temperature ambientali e soprattutto se usi un'acqua un po basica. Il lievito "parte" quando arriva ad un certo PH. A bassa temperatura ( quella di partenza intendo, non quella di arrivo ), con una partenza un po alcalina, con composizione ed intensità della microflora spostate rispetto al solito, parte più tardi, ma poi con i successivi passaggi dovrebbe recuperare lo stato iniziale.
Ad esempio, se in un sistema come quello che hai ora Ti trovi tre blastomiceti ogni due lattobacilli, ritornando piano piano alla gestione abituale Ti ritrovi due blastomiceti ogni tre lattobacilli con relative funzioni e metaboliti.In base all'ambiente gli organismi presenti si riproducono in modo differenziato tendendo a ripristinare l'equilibrio precedente. La composizione dipende dalla gestione, ma non è detto che variando la gestione si comprometta totalmente la composizione, il che dovrebbe avvenire soltanto per estinzione di uno o più dei ceppi presenti. Ma un lievito antico, che per secoli ne ha viste di tutti i colori ( e odori e sapori  [16] ) questi scherzi non dovrebbe farli tanto facilmente.
Saluti e simpatia
Francesco
82.57.52.253

Offline
Iscritto: 08/03/2010
Tanti auguri a tutti

Grazie 1000!, vado a letto un po' più tranquilloe con il sorriso sulle labbra: ho appena piazzato la celletta (max 23° per adesso, perchè non ho ancora trovato il tempo di montare le peltier) spenta nella stanza più calda per domani e ho messo dentro l'acqua Lauretana che ho preso a cena da mio cugino. Visto che lo aspetta una settimana senza rinfreschi (non li faccio più fare a nessuno!) stanotte è meglio lasciarlo in frigo e magari fargli un piccolo rinfresco domani o lasciarlo andare in acido fuori, cmq sempre nella celletta (ora di domani mattina credo sui 17-18° dentro se tiene un po' di caldo)?
Ps. forse forse...dopodomani mattina ...siamo a meno di 1000km di distanza, e non escludo un passaggio dalla valle del lievituzzo (ti faccio sapere)

82.50.48.168

Ritratto di pitta-maniata
Offline
Iscritto: 08/03/2010
Tanti auguri a tutti

Io lo tengo tutta la notte a temperatura sicuramente un po più alta di quella che dici Tu ( sicuramente sopra i 20° ). Sto rinfrescando adesso e vorrei metterlo in frigo verso le 8:00 di domani. Domani mattina però si vede. Se dovesse essere già slievitato forte ( di almeno 1/3 rispetto alla massima crescita ) allora al massimo gli faccio un "richiamo" al 50% verso le 9:00 e metto in frigo ad ora di pranzo.
Saluti e simpatia
Francesco
82.57.52.253

Offline
Iscritto: 08/03/2010
Tanti auguri a tutti

Ok!, il mio è ancira circa al max...domani mattina vedo.
Grazie e...bonne nuite!
Marco
82.50.48.168

Offline
Iscritto: 08/03/2010
Tanti auguri a tutti

ciao  PITTA..
[31]  AUGURONI ANKE DA PARTE MIA..
FELICITA  FORTUNA  ABBRACCI IL TUO NATALE E I TUOI KARI TUTTI..
E KE POSSANO SEGUIRTI PER TUTTO IL 2008

UN ABBRACCIO VIRTUALE
MARIO'S
79.0.0.14

Offline
Iscritto: 08/03/2010
Tanti auguri a tutti

auguri pittuzzo bello,la tua mancanza non passa mai inosservata. Non oso immaginare cosa avrai preparato per queste feste..e mangiato!! [2]
[10]
80.104.191.124

Offline
Iscritto: 08/03/2010
Tanti auguri a tutti

auguri anche da parte mia

ciao pitta
Ennio

79.3.67.16

Offline
Iscritto: 08/03/2010
Tanti auguri a tutti

Tanti auguri e buone feste
anche da parte mia pitta...

[2]  [2]

complimenti anche per i tuoi post
[31]
79.1.226.140

Ritratto di pitta-maniata
Offline
Iscritto: 08/03/2010
Tanti auguri a tutti

Che piacere sentirsi tra Amici anche davanti ad un vecchio PC con le ventole che fischiano... [16]
Caro Damii, effettivamente questo 2007 pure per me come ho letto per Te... Non me la sento di dire che non vedo l'ora che se ne vada, perché ogni anno che si vive è sempre un anno guadagnato... e poi tutti gli anni passati prima o poi un po si rimpiangono... però effettivamente... spero non diventi proprio questo uno degli anni che un giorno rimpiangerò di più!!! [4]
Sono arrivato al Natale estenuato... pure il mio lievito pareva stanco, lo sto rinfrescando a  cascata quasi di continuo dal giorno di Natale ed ora si è ripreso e comincia di nuovo a spingere fino al tappo del barattolo... più o meno come me.. ormai è certo che ci sia una certa sintonia tra me ed il mio lievito [8]. Non mi sono poi abbuffato tanto, Bolly, in questo periodo sto cercando soprattutto di stare un poco in pace a casa mia, mettermi in ordine un po di cose, qualche telefonata con qualche amico Pizzaiolo o Pizzettariuolo, un principio di ricerca sulla storia remota della cassata siciliana, qualche schemino "brain storm" 'giocherellato' sull'organizzazione dei servizi di somministrazione, qualche "carezza" alla pala da pizza che mi ha regalato Charlie, imperversare con noiose "azioni educative" sui pargoli, terminare la messa a punto della "trashware machine" da cui posso infine postare più comodamente... un Natale alquanto "pigiamoso" insomma.
Le feste a volte possono servire a recuperare energie ed equilibrio, ed in questo il Natale è davvero particolare: "verrà a visitarci dall'alto un Sole che sorge" per "dirigere i nostri passi".
Energia ed equilibrio... è proprio quello che personalmente cerco in un certo tipo di gastronomia, ma anche in altri aspetti della vita ( a prescindere dal mio solitamente smodato appetito [17] ), legati ad un certo tipo di tradizione e ad un certo tipo di progresso. Quell'energia e quell'equilibrio che trovi proprio in un paniello armonioso, cui la qualità della lavorazione ed i _tempi di puntata e di appretto correttamente proporzionati_ donano infine una giusta 'espansione verso il mondo circostante' legata alla 'rilassata maturità' in perfetto bilanciamento con una ancora 'fresca, giovanile' 'spinta verso l'alto'...  [5]
Infatti domani voglio proprio impastare una bella pizza... [17]
Sauti e simpatia
Francesco
79.27.115.176