costruzione forno

2 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Offline
Iscritto: 04/05/2020
costruzione forno

buon giorno a tutti. mi presento sono giuseppe e vi racconto quello che sto realizzando.

fine anni 2000, acquistammo un forno dei f.lli di fiore di cupra marittima della capienza di circa 15 pagnotti di pane cotti.

per dei motivi che non stò qui a spiegarvi, sono stato costretto a smontare il forno, dove era montato.

durante lo smontaggio, alcuni pezzi si sono sanati o gravemente lesionati.

con della malta cementizia, ho riattaccato i pezzi, e sembra che la tenuta è risultata efficace.

il forno l'ho montato in un angolo del giardino a casa mia,  essendo obbligato a delle misure ridotte per motivi di spazio ed anche in virtu del fatto che alcuni pezzi sono risultati inservibili, perchè danneggiati in seguito allo smontaggio.

di fatto sono riuscito a recuperare le parti iniziali, con le campate superiori, mentre per la chiusura in fondo, ho utilizzato dei mattoni refrattari.

adesso sono nella fase della costruzioni dei muretti di contenimento, per la successiva coibentazione con argilla, vermiculite e cemento 425.

adesso la capienza si è ridotta di circa un terzo, quindi credo tranquillamente di poter infornare 8/9 pagnotti di pane. 

cosa nè pensate, potrà funzionare il tutto?

aspetto delle risposte da voi esperti del settore.

grazie mille.

Offline
Iscritto: 18/03/2018
Forno

Buon giorno al interno si usa sempre prodotti a base si cemento refrattario gli altri con il tempo si rompono dipende cosa ai messo sotto il suolo per mantenere calore generalmente si usa la sabbia di mare e polvere di ferro per mantenere bene il calore ai lati si l argilla ma sulla cupola lana di vetro ciao

 

Galli davide