Business Plan Pizzeria al Taglio

5 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Offline
Iscritto: 03/04/2017
Business Plan Pizzeria al Taglio

Ciao a tutti,

Come molti prima di me in questo forum, sto cercando di raccogliere le informazioni necessarie per scrivere un Business Plan. La mia intenzione è quella di aprire una pizzeria al taglio.

Siccome ho bisogno di capitale, ho necessità di scrivere un Business Plan dettagliato e qunidi poter ottenere informazioni il più attendibili possibili.

Ad esempio:

1) Costi di apertura dell'attività (questi si dividono in varie voci, attrezzature, materiali, ecc).

2) Costi di gestione.

3) Come calcolare fatturato, ricavi netti, e tutte le informazioni necessarie a fare un Budget.

4) Qualunque altra informazione necessaria per stabilire la rendita del capitale, il rischio e via dicendo.

Come altri prima di me, ho capito, dopo una lunga ricerca, che queste info sono molto rare da trovare in rete e difficili da calcolare senza esperienza diretta nel campo.

Sono sicuro che chi leggerà questo post entrerà in una delle due seguenti categorie: coloro i quali si trovano nella stessa condizione di scrivere un BP e coloro i quali ne hanno scritto uno ed eventualmente possono aiutare.

Per i primi, condividere le informazioni può essere di beneficio a tutti gli interessati, magari alcuni hanno ottenuto alcune info e altri altre, mettendo insieme le forze si può ottenere tutti un risultato maggiore che non condividendo.

Per coloro i quali hanno già scritto un BP sarebbe utile avere almeno una struttura del vostro BP, anche senza tutte le cifre. So che il BP costa molto lavoro e tempo e molti non hanno voglia di aiutare...

Infine ci saranno coloro i quali si sentiranno in divere di farci sapere la loro opinione pur non contribuendo una ceppa. Per favore astenetevi. Esistono commenti su commenti di persone che scrivono di lasciare perdere, di mollare, che è difficile, non vale la pena ecc, ecc. A questo proposito una citazione: Winners don't quit, quitters don't win ossia I vincitori non mollano, i rinunciatari non vincono.

Offline
Iscritto: 03/06/2017
Ciao io anche sono in fase di

Ciao io anche sono in fase di apertura e sto cercando di raccogliere info per costi di arredo completi!!

dko
Offline
Iscritto: 27/09/2016
Vi do un consiglio........

Vi do un consiglio........ non è un buon momento per grossi investimenti nella ristorazione !Una idea "coraggiosa" potrebbe essere di prendere in affitto 2/3 ore al giorno (fuori orario)la cucina di una pizzeria già attrezzata e in regola con tutto per fare pizze di ottima qualità da vendere mediante un distributore automatico h24 collocato in un punto strategico.Le pizze pronte e farcite vengono conservate nel distributore in camera fredda per 72 ore e vengono cotte in 2,5 minuti al momento dell'ordine. La qualità della pizza è vostra............. ottima,calda e a qualsiasi ora ! Se il format funziona ha tanti vantaggi rispetto al locale tradizionale.  

dko
Offline
Iscritto: 27/09/2016
....... nel caso sia

....... nel caso sia complicato regolare un rapporto di affitto o sharing del laboratorio pizza si può optare per l'acquisto della pizza pronta e non cotta a 2,5/3 euro cad. da una pizzeria affermata e vendere poi nel distributore a 5/6 euro. 

Costi = ammortamento distributore, energia elettrica, tempo di caricamento e pulizia distributore.Collaboriamo e cerchiamo nuove formule di sinergia  altrimenti quando arriveranno le grandi catene europee e americane ci toccherà di chiudere !!  Il mercato della pizza in Italia rappresenta 4/5 miliardi di euro ed è un boccone ghiotto per Domino’s,Pizza Hut,Justeat, etc. 

Offline
Iscritto: 18/04/2013
Ciao MarioLp ti ho scritto in

Ciao MarioLp ti ho scritto in privato

vincenzo