COSSE DA PAZZI...

52 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Offline
Iscritto: 15/08/2011
COSSE DA PAZZI...

CIAO A TUTTI,AMICI E NON...ALCUNI DI VOI SANNO CHE E SOLO DA DUE ANNI CHE HO INTRAPRESO QUESTO MESTIERE,E MO HO UNA DOMANDA...COM E POSSIBILE FARE 200\250 PIZZE DA SOLO IN UN SOLO SERVIZIO A CENA IN UN RISTORANTE??STASERA VE LO SVELERO...HAHHAHAHA...PER ME E VAGAMENTE DURA ANKE CONSIDERANDO LA QUALITA DEL PRODOTTO FINALE...VI TERRO AGGIORNATI!!!VOI IN UN SERVIZIO DA SOLI,SENZA PERDER IN QUALITA DEL PRODOTTO FINALE QUANTE PIZZE FATE??? Smile

Offline
Iscritto: 05/03/2012
Ho fatto da solo al massimo

Ho fatto da solo al massimo 150 pizze! Avevo appena un'anno e mezzo di esperienza, ma me la sono cavata! Qualità, non era al top. Ma me la sono cavata! Adesso tranquillo le rifarei! 250... Se iniziò a infornare alle 6 come pace a Paolone e finisci per l'una... Allora si può tranquillamente fare! Poi dipende dal lavoro, in pizzerie da asporto e impossibile perché il boom dura poco! Il ristorante e tutt'altra cosa: la gente aspetta anche 45-60 minuti, tanto sta seduta! Poi c'è la cucina e gli antipasti! Secondo me è più che fattibile!
Comunque facci sapere! Ciao!!

Ritratto di PointOf
Offline
Iscritto: 06/05/2011
pizze

250 da solo in una serata media è impossibile secondo me, ancor più con forno a legna e senza fornaio. Sfido chiunque.
Ok, dire sempre si al proprietario va bene, ma se non si è in grado, meglio farlo presente dall'inizio, altrimenti poi rompono il cazzz ugualmente Biggrin
Anche per questo ormai il mestiere è svalutato: tanta gente si improvvisa pizzaiolo perché ha visto fare una pizza una volta e promette mari monti e 300 pizze a sera. Risultato? Caos totale e datore che ti caccia senza pagarti. Ovvio che poi con il pizzaiolo successivo andrà cautissimo con i piedi di piombo e il portafoglio saldato a tig.

NON MI RIFERISCO A TE SIMONE, non mi permetterei. È che con il tuo intervento mi hai riportato alla mente situazioni spiacevoli e ridicole con protagonisti personaggi che non distinguono nemmeno il sale dallo zucchero dopo averlo assaggiato! Biggrin
Comunque buona fortuna per stasera!

Peace.

Ritratto di jerry76
Offline
Iscritto: 09/03/2010
il grande confusionsam è

il grande confusionsam è arrivato a 312 pizze in una serata con il solo aiuto di un forno rotante da 11 pizze......ma lui è un super uomo. peccato che è tanto tempo che non passa sul forum

Ritratto di il rusticone
Offline
Iscritto: 11/04/2011
sam
jerry76 ha scritto:

il grande confusionsam è arrivato a 312 pizze in una serata con il solo aiuto di un forno rotante da 11 pizze......ma lui è un super uomo. peccato che è tanto tempo che non passa sul forum

è vero è un fulmine Sam
hO VISTO UN SUO VIDEO..cmq dipende in quanto tempo...ma se devi fare un buon lavoro è sempre meglio essere almeno in due..
http://www.youtube.com/watch?v=T981JspIB84
http://www.youtube.com/watch?v=2r9znwdH-uY

Ritratto di Meow
Offline
Iscritto: 30/04/2013
Meow!
jerry76 ha scritto:

il grande confusionsam è arrivato a 312 pizze in una serata con il solo aiuto di un forno rotante da 11 pizze......ma lui è un super uomo. peccato che è tanto tempo che non passa sul forum

ho visto un paio dei suoi video, si lui è un mostro... un rotante toglie un bel po' di lavoro, mi piacerebbe avere la sua tecnica.

Offline
Iscritto: 28/02/2012
fatte

secondo me si fanno tranquillamente 200/240 con la linea pronta e non molti tipi di pizza 12/15.e se eventuale condimento finale (crudo spek rucola altro) lo mettono i camerieri 50 pizze ora e una media normale l'altra estate ne facevo piu o meno 250 a sera dalle 18.45 alle 23./23/30 nel mese luglio agosto .negli anni 80 90 se ne facevano molte di piu anche 400/450 ma si era in 2 .da premettere che ora se hai 50 pizze in menu e molto difficile farle
fai pratica e vedrai che ti vengono automaticamente tutto sta nel prendere il ritmo

Offline
Iscritto: 02/02/2013
secondo la mia esperienza mi sembra un po esagerato

Scusatemi ma siete sempre in due,uno che stira econdisce e uno al forno giusto? No perche se le siete da soli io e meglio che cambi lavoro allora!! Smile

Offline
Iscritto: 02/02/2013
esagerato

esageratooo :O

Ritratto di neaples79
Offline
Iscritto: 26/02/2011
Concordo che completamente da

Concordo che completamente da soli la media è quella 50-60 all'ora, quindi tutto sta nel capire la serata di lavoro di quante ore è composta.

Resta il fatto che il tuo datore di lavoro è uno sfruttatore e ti massacra, con quella mole di lavoro lo standard è di 2 persone, anche 3 se il lavoro si concentra in poche ore.

Offline
Iscritto: 28/10/2012
io

ma sarà io ne riesco a fare 35 all ora

Offline
Iscritto: 28/02/2012
ho risposto

mi spiace per chi ha detto esagerato ma e cio che faccio .da solo con forno a legna .sara che svolgo questo lavoro dal 1981 e quindi un po di esperienza la ho
50/60 pizze ora e una cosa normale da soli se non hai 50 tipi di pizza in menu
questa estate ero in un campeggio che ospitava 2500/3000 personoe iniziavo alle 18/45 e finivo alle 23/23.30
quindi dalle 4 alle 5 ore di lavoro continuativo

Ritratto di PointOf
Offline
Iscritto: 06/05/2011
margherita

Se parliamo di margherite, con i panetti al punto giusto, ne faccio una finita in 20-25 secondi tranquillamente...MARGHERITA.
Con un menù da 30 pizze e da soli, in una serata media 19-23.30, farne 250/300 è davvero sovrumano se permettete. Inoltre avere sti ritmi tutti i giorni significa crepare dopo 10 giorni. Poi se siete tutti superuomini, contento per voi Biggrin

I vostri clienti non si lamentano per l'attesa, questo è poco ma sicuro.

Offline
Iscritto: 15/10/2011
oggetti volanti tipo mongolfiere e acufeni

il 23 dicembre del 2003 no ho fatte circa duecento il giorno dopo non mi sentivo piuì le mani..un vetereno ampir in una fiera mi disse che un bravo pizzaiolo ne fa circa 40 all'ora.conideriamo che uno si deve preparare la linea per 250 persone, preparare il forno e caricarsi spesso la legna, prepararsi l'impasto per il giorno dopo , o magari farsi anche i panetti dalla massa in frigo , pulizia cassette fare magari anche i cartoni , il sabato mettiti a preparare per la sagrata famiglia del proprietario che di sabato e non solo si riunisce e vuole mangiare prima del servizio, il personale pure spesso va a pizza , e varie si arriva al momento del lavoro gia'diciamo accaldati , poi prega che non ne bruci nessuna o che o che nessuna attacchi al banco con relative perdite di tempo,condisci in uscita almeno il 3o% delle pizze soprattutto d'estate, mettiti a perdere tempo con calzoni, arrotolati, pizze alla nutella, pizze fuori menu'ecc , spiega ai camerieri intontiti che puntualmente ti sbagliano almeno una conegna a serata, a chi vanno le pizze variazioni comprese e soprattutto se ce' qualche nuovo arrivato che pizze sono , prega di non finire nessun ingrediente cosa che succede regolarmente a certi ritmi, metti la legna e manutenziona il forno ogni tanto, metti a rotazione la pila di cassette le cui ultime stanno in frigo.., qualche sbaglio di condimento in quella baraonda si puo' fare,qualche pizza te la fanno rifare perche' ce' sempre qualche psicopatico in mezzo a tutta quella gente, la mamma che ti porta il figlioletto a vedere come fai le pizze.. l'asporto che non vuole aspettare,insomma .......uno puo' fare anche l'esploit tipo hai 6 pizze da menu' niente condimenti all'ucita e cosi' ne ho fatto 63 per ora ma 250 pizze tutte le sere che dio ha mandato in terra magari l'estate senza giorno di riposo , con turni di lavoro di 6-7-ore ma nemmeno per il cavolo! ma che e' rambo? robocop? facciamo i seri non i bischeri ovvia! cucuuuuuuuuuuuuuu!

Offline
Iscritto: 28/02/2012
oggetti volanti tipo mongolfiere e acufeni

boh io non capisco questa polemica (mi verrebbe da dire ma siete pizzaioli ho vi improvvisate tali)
1 ho specificato che le pizze in menu erano 12/15 margherita marinara napoli romana prosciutto prosciutto e funghi 4 stagioni 4 formaggi capricciosa diavola wrustel vegetariana e frutti di mare quindi fare questa linea non e un grosso sforzo
2 io non mi preoccupavo dell'asporto per quello c'era un altro forno con altro pizzaiolo io facevo solo la sala l'impasto e lo staglio erano effettuatati la mattina dal mio collega quindi tutto l'impasto e fresco temperatura ambiente e molto facile veloce da lavorare tutte le altre attivita erano svolte da altre persone prendere la legna pulire cassettiere ed altro
io andavo sola la sera alle 18.00 accendere il forno portarlo in temperatura si cenava e poi alle 18.45 iniziavo
3 non ho mai parlato di fare linea .di pulizie di frigo attrezzatura cassettiere ho altro io mi limitavo a fare veloce le comande .ho specificato che i vari ingredienti aggiuntivi (crudo rucola grana spek )venivano svolti dai camerieri
comunque in anni passati quando il lavoro c'era fare 250 pizze a sera era la regola e ti assicuro che se ti sai organizzare tutta la linea l'mpasto lo staglio e quant'altro serva in 3 ore la mattina lo fai tranquillamente
ora se voi nuove leve pensate che fare 120/130 pizze sia molto lavoro capisco sempre di piu perche questo lavoro sia caduto cosi in basso fare 120/130 non e lavoro e una passeggiata chiedete a chi a fatto questo lavoro negli anni 80 penso che qui nel forum ve ne siano e vediamo se vi conferma cio che dico
PS con questa non intendevo offendere nessuno quello che dice PROXIMO puo esser vero ma non era la situazione in cui mi trovavo a lavorare io

Offline
Iscritto: 16/04/2013
Sono tutti superveloci?

Mi sembra di capire che alcuni non sanno di cosa parlano o non la raccontano giusta. 40 pizze all'ora è una media giusta attualmente con tutte le variazioni che puntualmente vengono richieste. Se puoi superare questa media è solo quando hai delle prenotazioni di gruppi con una scelta ridotta ad alcune pizze base ( 3 o 4 )tipo "Margherita- prosciutto- funghi -ecc . In quel caso puoi anche arrivare alle 50/60 pizze ora. Se poi parliamo di fare 250/300 pizze al giorno da soli che non mi vengano a dire che non debbano sgobbare almeno 10 ore al giorno . Ma si sa ... c'è sempre il grande ...il migliore.

Ritratto di scott
Offline
Iscritto: 08/03/2011
Ma io voglio sentire Simone

Ma io voglio sentire Simone ,come e andata?

Offline
Iscritto: 15/10/2011
sucettibile

il commento non era riferito a te rileggiti bene i vari interventi comunque hai omesso di dire che lavoravi anche la mattina.. nonstate questo a 250 pizze al giorno non duri molto..parlo con la coscenza del''esperienza.ho una decina di inaugurazioni sulla spalle 22 anni di professione , ho fatto sia pizza al metro che tonda e a giugno ho curato l'avviamento e la formazione del personale di una pizzeria d'asporto in teglia alla romana ...e posso dire che un volume di lavoro cosi' ti uccide in breve tempo soprattutto con il forno a legna che ti costringe ad aspettare la cottura .. , un 'estate era mi pare i 2005 per 2 mesi io e la ragazza che mi aiutava facevamo 250 -300 persone al giorno con la pizza al metro, allora mi allenavo pesantemente prendendo anche molti integratori e mangiavo all'incirca per 3000 calorie al giorno , cio' nonstante a fine stagione avevo perso 11 chili e all'inizio ne pesavo 85 e per di piu' ero cotto come una melanzane ed esausto completamente, per riprendermi il primo giorno di riposo ho mangiato da morire e ho dormito 48 ore! caro amico io non credo alle favole perche' non siamo d'acciaio...questo mestiere e' pieno di eroi ma gli eroi muoiono in guerra....

Offline
Iscritto: 28/02/2012
non ho omesso niente

se leggi sopra la tua risposta non ho omesso niente anzi ho chiarito che io andavo solo la sera per fare le pizze
nel 2005 ero a monte argentario rigogliosa e rinomata localita turistica toscana
inaugurazione giugno in 2 a fare le pizze forno napoletano ci siamo fatti fino a settembre facendo 200/250 pizze a sera senza un giorno di riposo e ti assicuro che senza guardare l'alimentazione non ho perso un kg nella stagione peso 70
quanto alla cottura se sei pratico di forni napoletani dovresti sapere che la cottura si puo effettuare in circa 50 secondi indi tra infornata e cottura di 6 pizze non passano 3 minuti fatti i conti
(sempre piu convinto che questo mestiere si e andato perso)

Offline
Iscritto: 14/07/2012
con forno rotante

io lavoro da 9 anni la stagione in un locale con forno marana su e giu,che anche se la casa produttrice dice che acquistandolo avrete un aiuto pizzaiolo vi garantisco che sarà un aiuto poco valido visto che non andra a prendervi gli ingredienti in cucina quando finiscono,non vi carichera la legna non impalera le pizze dal banco ve le cuocera ma un mezzo giro alle pizze se volete fare un buon prodotto dovrete darlo sempre voi,non sfornera le pizze e non le condira all uscita,in pratica se avrete un aiutante cosi lo licenzierete dopo una serata,ciononostante adoro lavorare con questo tipo di forno ma questa è una questione di gusti personali,detto cio in una serata tipo dalle 19 alle 23e30 faccio tra le 250 e le 300 con un record di 331 in una serata sempre da solo,inoltre faccio preparazione impasto tutto da solo menu da 28 pizze ogni estate,per almeno 2 mesi il ritmo è quello senza un giorno libero mai,eppure non riesco a perdere peso!!!cmq per chi crede che si possano fare serate da 250/300 pizze lavorando "su turni da 7 ore" direi che non ci siamo,cercate di guardare un po meno l'orologio e un po piu il da farsi e vedrete che riuscirete a fare anche 300 pizze al giorno e magari potrete ottenere anche qualche gratificazione economica in piu,mi ricordo di un ragazzo che diceva di poter fare massimo 30 pizze l'ora però sapeva benissimo che alcuni pizzaioli guadagnano anche piu di 3000 euro al mese,ma come si fa ad aspirare a tali cifre se non si riesce a farli guadagnare al proprio titolare prima?!?!?!?!meditate gente

Ritratto di PointOf
Offline
Iscritto: 06/05/2011
meditazione

Si, direi proprio di meditarci un po' su a quello che hai scritto Biggrin
In pratica per dimostrare di essere un bravo pizzaiolo, dovrei lavorare per non si sa quanto tempo 7 giorni su 7 a 300 pizze al giorno con forno a legna senza fornaio...e magari pure sognando e NON avendo una gratificazione economica... OOOOK, ci siamo proprio Biggrin
Mi dispiace, ma detta così sembra di ascoltare il classico ristoratore che pensa solo alla quantità e non alla qualità del prodotto. Puoi pure farne mille di pizze al giorno, ma se so fatte male o senza condimento il giorno dopo ne farai 100.

P.S.
Come sopra, specifico che non mi riferisco all'operato di nessuno del forum. Non si sa mai!

Simone facci sapere com'è andata la faccenda!

Offline
Iscritto: 15/10/2011
sempre piu' convinto

miei cari sono sempre piu' convinto che viviate nel mondo dei sogni o diciate delle cose fantasiose o per essere piu' chiari stronzate sfido chiunque a fare 300 pizze a sera per 7 ore di lavoro0 per 4 -5 mesi senza riposo ..chi vi parla stendeva una pizza ogni 7 secondi! bravo e? ma cavolate! perche non dura..dopo 50-60 pizze si rallentama non solo, io ma tutti, tutti.., si perche siamo umani ...molto tempo fa conobbi un personaggio appartenete allla vecchia generazione di pizzaioli, grosso poderoso panzone e impavido con due mani di pietra grosse come badili ma sempre i suoi limiti aveva..perche appunto non era di metallo arrivato a 160 pizze andava in sofferenza, e io ho imparato molto da lui..era preciso efficente e organizzatissio ....nb se con il forno a legna cuoci 10 pizze e non hai l'aiuto quando metti l'ultima pizza la prima o la devi cominciare a girare e di seguito le altre o la devi togliere senno' brucia quindi dal forno non ti puoi allontanare. cari i miei eroi dei fumetti , alle favole non credo piu' da molto oramai..ha dimenticavo andatevi a leggere un sondaggio che facemmo riguardo alle pizze che ogniuno fa per ogni ora proprio qui' sul forum e tornare con i piedi per terra .. e amen ha mo mi dimenticavo CUCUU ECCO..

a76
Ritratto di a76
Offline
Iscritto: 09/05/2011
io penso che abbiate ragione

io penso che abbiate ragione un po' tutti perche' stiamo parlando di cose diverse....
chi parla delle serate da 300 pizze dice anche che cuoce una pizza in 1 minuto e che ha poche pizze nel menu...logico che e' un lavoro peso tutti i giorni senza avere un attimo di tregua...pero' se uno deve solo fare l impasto,accendersi il forno e a tutto il resto pensano gli altri e' una cosa...
un'altra e' curarsi tutta la linea,caricarsi la legna e affettarsi le cose per 300 pizze sempre da solo.......
io facevo una pizza che cuoceva in 3 4 minuti,croccante e abbastanza sottile e fare 300 pizze con questi ritmi e' gia' piu' difficile..
nessuno cmq ha ricordato che oltre alle pizze ci sono le focacce...che son una bella rottura di minchia...
ora se poi come dice qualche collega si e' aiutati dal personale di sala e/o di cucina a finire le pizze questa e' una altra cosa....
immaginate 300 pizze di cui una buona parte focacce che vanno aperte e farcite e alcune rimesse in forno...
e buonanotte....
una pomodoro maionese crudo e mozzarella....e sai come cala il numero delle pizze.....
ciao a tutti

ale

Offline
Iscritto: 04/02/2011
Troppe varianti per fare una

Troppe varianti per fare una media dico solo che nei posti dove sono stato a mangiarmi pizze come si deve, napoli e anche londra visto che ne è piena di pizzerie specialmente napoletane, pizzerie che sfornano quotidianamente anche più di 500 pizze in un singolo giorno, alla qualità si affianca sempre un discreto lavoro di squadra con più pizzaioli all opera, minimo 3, tutto il resto rimane da verificare, le pizze si fanno in tanti modi e non voglio certo screditare chi si fa il vero culo tutto da solo

a76
Ritratto di a76
Offline
Iscritto: 09/05/2011
ma poi simone come e'

ma poi simone come e' andata?
sei ancora vivo?!?!

Offline
Iscritto: 28/02/2012
ma non e che sei obeso

ma non e che sei obeso e per questo fatichi molto? perdere 11 kg in 2 mesi.
personalmente non ho mai avuto di questi problemi poi avendo la fortuna di avere a disposizione un banco lavoro grande e molti frigoriferi ad incasso la linea non mi finisce mai se la preparo
per il discorso focacce ha ragione chi lo ha detto ma io semplicemente non le facevo in quel locale quindi non mi si poneva il problema
per quanto riguarda la preparazione in 2 la mattina hai voglia di fare in 3 ore
noi facevamo nel 2005 18 litri di impasto al giorno quindi circa 52/53 kg in impastatrice a bracci tuffanti in meno di 1h/1/30h si faceva tutto dall'impasto hai panetti nel frattempo che uno impastava l'altro preparava affettati condimenti vari e tutto quello che necessitava la linea quindi in tre ore fai tutto comodamente
se dopo 50/60 pizze gia ti cala non senti piu le braccia mi sa che e meglio che cambi lavoro oppure lavori con i mattoni fai una pasta un po piu morbida e lavorabile non ti e mai venuto in mente ?
cuocere le pizze 3/4 minuti e il tempo di cottura di un forno elettrico in un forno napoletano la pizza cuoce alla napoletana in circa 50 secondi quindi facendo infornate di 6 pizze lavorando in 2 il forno non ti calera mai perche cambi ad ogni infornata il punto in cui metti le pizze logico che se ci metti 10 pizze non stai dietro alla cottura e non la fai ottimale paradossalmente facendo infornate da 10 ci metti di piu ed hai un risultato peggiore in termini di qualita
comunque ricapitolamdo con uno staff efficente tutti che collaborano e che non succedano imprevisti perche alle volta capitano in 8/9 ore giornaliere tu ti fai il tuo bel lavoro ed arrivi alla fine del mese che non devi andare as elemosinare lo stipendio anzi il titolare verra lui contento e gioviale a porgervelo certo se dopo 50/60 pizze tutte le sere ti sente lamentarti che e troppo lavoro se rimani troppo spesso senza panini pronti ho finisci la linea
ho inizi a lamentarti con i camerieri che non capiscono niente il titolare iniziera a dire ma chi me l'ha fatto fare
(sempre piu convinto che con certi pizzaioli questo lavoro scadra sempre piu )

Offline
Iscritto: 14/07/2012
se come hai detto

se come hai detto il giorno dopo farei 100 pizze se lavorassi male visto che ne faccio sempre di piu vuol dire che lavoro bene,se il mio capo mi paga volentieri tutte le settimane vuol dire che è contento del mio operato e se qualcuno vuole accertare che quello che dico è vero e non si tratta di fesserie aspettiamo che arrivi il mese di luglio o qualche weekend di giugno e venga a vedere di persona,ora sono in cina a fare l'avviamento di un locale,quindi se qualcuno passa da queste parti puo venire a farsi un giro,anche se qui ho 2 ragazzi ai quali sto insegnando come fare le pizze a darmi una mano

Offline
Iscritto: 15/10/2011
sempre piu' in altooooooooooo

allora con ordine, x UN PIZZAIOLO EGREGIO ANONIMO , ho perso 11 kg si ma purtoppo di solo muscoli dato che avevo il grasso all'11 percento cioe' si vedeva la tararuga non i rotoli e stavo come un animale.....la linea non finisce mai se la preparo.. e' una presunzione, la linea finisce semprere prima o poi e per preparare per 300 persone ti fai un mazzo tanto se ti girano anche solo 20 ingredienti,es quanti barattoli di pomodoro devi aprire , quanta mozzarella devi tritare? 300 pizze a 80 grammi a pizza fanno 24kg..se va bene se va male sono 30 cioe' 6 scatole da 5 kg... ecc e come tutti sanno almeno un ingrediente lo finisci sempre ,e lavoravate in due bene anche io ma 300 persone sono 300 persone e non ci credo che le puoi fare sempre o magari per mesi di fila sono fantasie, se permetti io ho steso una pizza per discussione con un napoletano in 5 secondi ed era appunto un impasto napoletano cioe' morbido caro ilo mio saputello ma a quella velocita' per tutti i fattori che ti ho esposto non puoi andare sempre dopo 50 pizze non e' che sei cotto ma cominci a perdere lucidita' , ritmo e velocita' questo soprattutto se ti capita come capitano tranne a te ovviamente degli imprevisti.8 - 9 ore giornaliere? 300 diviso 8 fanno 33 pizze ad ora in due'cavolo! pero' ..sai io non mi sono mai lamentato per il troppo lavoro ne per gli orari non mi e' mai macata la pasta tranne 3 volte in 22 anni..non ho mai litigato con i camerieri semplicemente se facevano casini e il proprietario si lamentava sapevo e lo sapeva anche il proprietario perche glielo dicevo.. chi era la colpa, poi bello mio io in quanto a qualita' e tipologia di impasti diciamo come si dice dalle parti mie non ti penso e neanche ti sento quello che voleva il titolare io gli facevo senza mai imporgli niente perche' era lui che pagava.... e fai pure l'eroe!53 kg di nell'impastatrice? nell'ultima pizzeria facendo la teglia facevo due impasti con un'impastatrice da 60 kg al giorno ...e allora? ho qualche merito? mha..si qualche titolare di pizzeria me lo ha detto ma chi me lo fa a fare ..davanti ai sindacati quando ha firmato l'assegno per risarcirmi delle sue furberie da squalo..qualcuno mi chiama ancora per dare una sitemata al ,lavoro del suo nuovo pizzaiolo...cosa che se un lato solletica la mia vanita' dall'altro mi scoccia terribilmente e mi faccio pagare solo le spese , ho ricevuto anche l'invito di un'istituto alberghiero per tenere un corso da pizzaiolo ma ho certi diavoli per le mani che la pizza e', il mio ultimo pensiero..per quanto riguarda il lavoro che scade hai ragione con pizzaioli cosi' fanfaroni, sparame en petto , che vivono di eroiche fantasie e palloni volanti penso che i titolari abbiano un futuro poco roseo..ndr uno come te l'ho conosciuto nel 99 voleva insegnarmi tutto perche lui faceva lui diceva e poi ho scoperto che due anni prima faceva il muratore...vabbo. PER LO ZIO a te non so cosa dire tranne questo 250 - 300 pizze tutti i giorni per 4 mesi almeno e senza riposo, alla media di 60 pizze all'ora e da solo per me e onestamente e' sono un delirio di onnipotenza pizzettara o mania di protagonismo o piu' semplicemente e mi si perdoni il termine una stronzata!un abbraccio a tutti soprattutto ai 4 cucu restanti che purtroppo non si sentono piu' ...

Offline
Iscritto: 28/02/2012
sembra la discussione di scemo + scemo

allora ti invito a rileggerti le risposte date . prima di sparare io ho detto e specificato che nel posto ove ho lavorato nell'estate scorsa IO andavo solo a fare le pizze non mi occupavo del resto quando e se mancava la linea me la portavano ho detto e specificato che i condimenti alle pizze finite lo mettevano i camerieri io mi limitavo a fare infornare e cuocere le pizze stop
2 quando ho spiegato gli anni prima come lavoravo ho specificato che si era in 2 circa 3 ore la mattina per preparare impasto e linea ed altre 5/6 serali come tu saprai non puoi avere un orario regolare e preciso se ti arrivano clienti alle 24-00 che fai gli dici e chiuso ? quindi le pizze si facevano dalle 19.00 alle 24.00/01.00 quindi i tuoi conti non tornano magari la matematica non e il tuo forte poi parli di 300 pizze io ho sempre detto 200/250 c'e un po di differenza per 300 pizze sono 30 kg di mozzarella avendo una macchina a disposizione non ci vuole molto 4 barattoli di polpa di pomodoro diluiti sapientemente bastano e avanzano aprire qualche barattolo di funghi carciofi porcini od altro non mi pare sia cosi faticoso l'unica cosa sono gli affettati quello si e un po rognoso
sai volendo ora la mozzarella la vendono anche gia tagliata a julienne ho cubetti come preferisci infine a differenza tua io non mi sono mai dovuto rivolgere a sindacati od altro perche forse per fortuna mia ho sempre trovato titolari seri a cui dimostravo cio che dicevo non sono mai stato licenziato in vita mia e i miei contratti li ho sempre prima sugellati con una stretta di mano che per me e cio che vale di piu
poi se tu non sei in grado di fare quella mole di lavoro non capisco perche altri non lo possano fare oppure ti credi il migliore ? ognuno di noi ha dei limiti i tuoi oltre a quelli intellettivi cono questi
non si puo mica tutti essere balotelli esistono anche i vampeta
PS non sono napoletano
ritmo e velocita li acquisti lavorando

a76
Ritratto di a76
Offline
Iscritto: 09/05/2011
o ragazzi ma perche' nn

o ragazzi ma perche' nn mettete dei filmati cosi' tagliamo la testa al toro?
certo che farsi preparare tutto e' comodo..sai quanti affettati vanno via.......
e' una disputa tra pizzaioli vip(serviti e riveriti) e pizzaioli a tuttotondo che si devono anche lavare la pizzeria a fine turno a quanto sembra....

la ultima affermazione era una battuta ovviamente..
aspettiamo volentieri i filmati...anche lunghi,abbiamo tempo..
ciao

ale

Offline
Iscritto: 15/10/2011
limiti?

bhe caro penso che tu abbia dei limiti.. io faccio qualunque tipologia di pizza perche' non sono stato chiuso per decenni in pizzerie a fare un solo tipo di pizza come un robot..e ho girato il mondo lavorando..ma come ti ho gia' detto faccio sia tonda che al metro che in teglia con tutte levariazioni tra focacce e sfizierie varie..poi laurea a parte io ho avuto l'inteligenza di scegliermi i lavori piu' facili e piu' ben pagati facendo diverse inaugurazioni sempre ben pagate.comunque non sapro' come dici tu lavorare ma alcuni miei maestri portano nomi come riccardo menon i996..e maurizio capodicasa 2003.. e corrado di marco.. che mi pare valga qualche cosa oltre a diversi stage in mulini ,come alimonti spadoni , figna , italmil.. con tecnici del calibro di nicola demo.. quando facevo la pizza al metro facevamo in due io e una simpatica signora di 46 anni fino a 300 persone preparazione compresa piu' impasti e panetti lavorando solo LA SERA..dalle 16 all'una.caro.per quanto riguarda i titolari li ho sempre trattati con freddezza e distacco , professionalmente e sulla qualita..tutti muti poi se qualcuno voleva approfittarsi erano cavoli. non ho mai regalato il mio lavoro e ogni dippiu' me lo sono fatto pagare caro amaro e salato.e sai perche' ? perche' questo e' un lavoro da bestie e l'ho praticato fino a che mi e' convenuto e ora che si e' svalutato e la figura del pizzaiolo da rispettato che era e' diventata quasi quella del povero mendicante con il cappello da pulcinella in mano come avevo del restoampiamente previsto anni fa e basta rileggersi in merito qualche post ..l'ho mollato perce' non mi conviene piu'chiaro? limiti ...mha vedi un po' tu sti giovani pieni di belle speranze.. vedrai fra un po...

Offline
Iscritto: 28/02/2012
ma senti un po

guarda che io non ho criticato il tuo lavoro ho solo detto cio che facevo .sei stato tu a provocare. dicendo che non era possibile fare 50 pizze orarie ed ora dici ti ricordi che le hai fatte dalle 16 alle 01.00 compresa preparazione e staglio linea e piu ne ha piu ne metta .il fatto e che io non lo contesto questo perche so che puo essere vero .ti contesto l'arroganza e la presunzione di dire che non era possibile farle .
in quanto al tipo di pizze anche io ho girato pero dato che sono ignorante solo l'italia .per mia sfurtuna non ho avuto modo di studiare ho solo la licenza elementare in quanto a nomi noti mi spiace non ho avuto la fortuna di conoscerli la mia cultura in base alle pizze la ho fatta sul campo non andando a campionati e stage vari ho fatto pizze a tutti pensionati ragazzi gente in vacanza operai presidenti del consiglio della repubblica ministri vari cantanti attoti calciatori star .le mie conoscenze pero si limitano a poche persone perche come scritto in altri post sono un po particolare freddo distaccato un burbero direi
certo in una cosa ti do pienamente ragione----------------------------------
perche' questo e' un lavoro da bestie e l'ho praticato fino a che mi e' convenuto e ora che si e' svalutato e la figura del pizzaiolo da rispettato che era e' diventata quasi quella del povero mendicante con il cappello da pulcinella in mano come avevo del restoampiamente previsto anni fa e basta rileggersi in merito qualche post ..l'ho mollato perce' non mi conviene piu'chiaro? limiti ...mha vedi un po' tu sti giovani pieni di belle speranze.. vedrai fra un po...-----------------------------------------------
oramai essendomi sposato e trasferito non avendo contatti con nessuno dell'ambiente il risultato e che non si trova lavoro e quello che ti offrono e da fame siccome ho un'eta non mi e facile trovare lavoro e mendicare no grazie .ma questo perche e successo ? la risposta la trovi in questo forum sfogliando un po di post...passo e spero di avere chiuso
a76 lo so anche io che e una comodita ma se me lo offrivano dovevo rifiutare '

Offline
Iscritto: 15/10/2011
misura.

mi permetto di ricordarti che sei tu ad averni dato dell'ignorante per primo con frasi tipo..la matematica non e' il tuo forte ....si ho studiato e' una colpa ? studiavo e lavoravo..lo studio mi ha aperto la mente quel tanto per capire che 250 pizze tutti i giorni cioe' senza il dovuto riposo..per 4-5 mesi non e' umanamente sopportabile e sostenibile.. e te lo ripeto di nuovo .. perche' lo stress e la fatica ti mangiano vivo anche se hai 30 anni e sei gagliardo .hai parlato di organizzazione? bene dopo il lavoro mentre gli altri rassettavano e facevano la pulizie io mi facevo 50- 55 pizze da un metro precotte per il giono dopo nel forno (mobidelli a cielo concavo.. ) ne mettevo 6 alla volta ecco come facevo! e mentre io gestivo impasti ( idratazione 85%)e panetti da lievitare la signora cominciava a fare gli ingredienti e poi finivo di aiutarla io. cosi' si procedeva ma se avessi anche dovuto stendere anche tutte le pizze tutti i giorni sheeeee domani!!!!!! gia' organizzazione.. capirai da solo che e' cosa diversa da fare 250-300 panetti tutti i giorni ( io mettevo 8 panetti da un chilo a cassetta con cui facevo mangiare diciamo 32 persone..)e poi stenderli uno per uno girarli ecc come tu ben sai..io non ho mai avuto la sfortuna di far mangiare politici e calciatori ma diciamo non e' mai morto nessuno...mhuhahaha!per quanto riguarda il nostro lavoro ti ripeto che lo avevo ampiamente previsto almeno gia' nel 2008 e i colleghi ridevano.. si che ridano ora lo sai quanti istituti di formazione per pizzaioli ci sono nel capoluogo di campobasso? almeno 4 di quelle che ho contato, e la regione fa 300 000 abitanti solo come un quartiere di roma.. poi mettici anche la crisi e gli immigrati che pur di lavorare si genuflettono e pizzerie che con questa crisi che fa la parte sua aprono una per angolo di palazzo et voila' il piatto e' servito.. avvelenato..mha guarda io ho troncato tutto mi sono preso qualche mese per risettarmi e poi mi sono fatto venire un idea per cambiare lavoro ..non vale piu' la pena..e per me la possiamo fifire qui' cucu forever..

Offline
Iscritto: 28/02/2012
smemorato

non avrei piu voluto farlo ,ma mi tocca il primo ad usare termini poco gentili e consoni sei stato proprio tu nel post
oggetti volanti tipo mongolfiere e acufeni
CITANDO RAMBO ROBOCOP E BISCHERO poi nel seguente STRONZATE RAMMENTI
quando io avevo specificato che era per un tempo limitato di 2/3 mesi quella mole di lavoro svolto da solo
poi in altro post ho dichiarato che in 2 esperti in altro locale si preparava la linea e tutto in 8/9 ora e sempre limitato ad una stagione (giugno/settembre)
senza giorno di riposo sempre tu hai detto che non era possibile quando per tua informazione negli anni 80 a lignano sabbiadoro le pizze che si facevano arrivavano anche a 700/800 al giorno logicamente i pizzaioli e aiuti non erano 2
le pizze al metro sono il primo che le ha introdotte nella provincia in cui vivevo nel lontano 1990 quindi anche qui non penso tu possa prevalere .io non ho mai usato basi precotte sai che mattone in forno a legna
no ho avuto la fortuna di studiare vuoi farmene una colpa?
per il discorso lavoro in quello in quello hai ragione ma anche questo lo avevo previsto anche io tante che nel 96 ho cambiato radicalmente la mia vita andando a lavorare in fabbrica finalmente orari regolari vita sociale normale pranzi e cene ad orari decenti feste e fine settimana con i mie parenti amici una vita normale .ma poi che ci vuoi fare e arrivata la crisi anche in quel settore tessile .e non avendo IDEE essendo una persona mormale e non un rambo sono tornato a fare l'unica cosa che avevo imparato
ma e cambiato tutto pizzerie e pizzaioli che nascevano dal niente aperture di grosse catene della grande distribuzione che sfornano tranci di pizza fatti tutti rigorosamente dai loro pizzaioli con macchine tutti si sono buttati nelle pizzerie pensando al nuove eldorado
sono nati istituti di formazione che frequentandoli e pagando in 15 giorni ti danno un attestato che sei un pizzaiolo .quando questo lavoro converrai com me ci vanno anni e anni di gavetta per poterlo svolgere autonomamente
al giorno d'oggi il lavoro e cosi rappresentato
grosse strutture che aprono villaggi turistici e altro che richiedono per l'assunzione diploma di scuola alberghiera e talvolta lingue straniere parlate
(e da qui io sono tagliato fuori non avendo studiato non ho un diploma il mio curriculum viene cestinato a prescindere)
piccolo imprenditore che con i soldi di babbo e mamma ho con qualche risparmio si prende la sua bella pizzeria si improvvisa pizzaiolo tanto che ce vo a fa 2 pizze quando si accorge che non e cosi facile prende quello che gli costa di meno vedi (pseudo pizzaioli ) che vanno a lavorare molti in nero per meno di mille euro al mese .poi questi imprenditori si accorgono della azzata fatta ma la frittata e fatta devono chiudere .e dato che hanno avuto una attivita e per questo pensano di sapere fare le pizze si buttano sul mercato come pizzaioli
imprenditori seri che aprono una nuova attivita ve ne e pochi e quei pochi solitamente sanno fare la pizza perche vengono da generazioni di propietari di pizzeria il lavoro lo hanno masticato fin da piccoli sono cresciuti vedendo i genitori fare pizza -questi a volte assumono ma di solito hanno gia i loro contatti ed in genere il mercato e chiuso
ti piace la fotografia del mondo della pizza in italia e corretta ?
ora dimmi tu che hai studiato che prospettive posso avere io . ho 50 anni troppo vecchio secondo molti per questo mondo lavorativo .che brillante idea posso inventarmi ? rilevare un locale ignorante si ma stupido no al giorno 'oggi per quanto possa essere bravo e veloce non sopravviverei
dammi un po una idea per risolvere questa situazione perche io ne ho una ma non e molto piacevole
ciao e grazie per l'attenzione

Offline
Iscritto: 16/04/2013
Poche le soluzioni

Io di anni ne ho 60 ed ora pure con problemi di salute in gran parte provocati proprio da questo lavoro. Disoccupato ... senza nessun introito .. mi ritrovo a fare il sostituto quando va bene o andare a fare il lavapiatti . Aprire un locale? Ma con quali soldi e con quali prospettive visto che ormai la gente non ha più soldi da spendere? SI SONO MANGIATI TUTTO STI 4 POLITICI DEL C....

Offline
Iscritto: 15/10/2011
hahahah

certo che sei un bel tipo.. gli acufeni sono dei rumori che sentiamo ma non esistono cone a dire che pizzaioli che ti fanno 300 pizze a sera se ne parla ma non esistono, e le mongolfiere sono le palle che volano....per la pizza al metro voglio dirti che essere stati i primi o i secondi ad introdurla non conta niente quello che conta e' la qualita' anche con le precotte, domanda a maurizio, e le facevo precotte perche' nessuno stipendio nemmeno i 2500 euro che prendevo allora potevano giustificare il massacro della mia persona del resto i clienti venivano a farmi i complimenti una volta un napoletano isnsiteva che la cottura era a legna e non ci fu verso di convincerlo finche' non vide sto morbidelli serie bellini all'opera..io ho conosciuto pizzaioli che lavoravano da 11 anni e passa e da undici anni e passa che facevano sempre lo stesso schifo. per fare la pizza al metro studiai insieme ad una tecologa delle preparazioni alimentari che ora e' la mia compagna una miscela di farine con determinate caratteristiche e ti posso tranquillizzare che pizze cosi' come quelle che facevo non le ho mangiato piu' e perfino i clienti che a volte incontro mi parlano con nostalgia delle mie pizze cosa che mi da pure fastidio .idem la pizza in teglia alla romana imparai subito e dico subito a farla come si deve .e penso che molti abbiano le mie stesse capacita' anzi ultimamente sono stato a mangiare una napoletana da un ragazzo che ha davvero una marcia in piu': pizza migliore della mia mooooooooooooolto bravo.per il resto per quello che hai detto sul mondo della pizza che dire sono d'accordissimo! che potresti fare? io mi sono fatto un corso da pasticcere di 400 ore offerto dalla regione previo esame di selezione dopodicche' ho lavorato in pasticceria e qualche mese in panificio. pur essendo piu' rilassanti come lavoro ho deciso di sterzare in altra direzione che quella della ristorazione perche? non ne posso piu'di tutte le paranoie legate ai rapporti con datori di lavoro, clienti che vengono quando gli pare e non sanno quello che vogliono ma lo vogliono da te.. fornitori , orari da manicomio camerieri cannati e baristi alcolici, cuochi che ti fregano gli ingredeienti e pazzie varie BASTA ! prima volevo fare il manutentore , cioe furgone e socio per gli interventi di poco conto che necessitano nelle case e che muratori e idraulici non si scomodano a fare oltre a verniciatura di porte , ringhiere, piccoli traslochi montaggio mobili imballagi speciali , ecc. poi mi sono accorto che insieme ad un mio caro amico abbiamo 15-20 ettari di terra confinanti e allora probabile che faremo produzione di ortaggi biologici da vendere ai condomini, vivaio, cura del verde , corsi di giardinaggio ecc.stiamo vedendo per i finanziamenti..volere e potere ma sai quanti colleghi frignano: ma io so fare solo questo!.. cavolate rimboccarsi le maniche una idea decente E SI CAMBIA!mi dispiace che anche tu debba vivere la professione con disagio tanto piu' che ho 50 anni anche io ma mica ci vogliamo sparare per questo? dai forza con l'entusiasmo la volonta e un po' di ..culo.. si puo' fare!

Offline
Iscritto: 28/02/2012
grazie

grazie per l'incitamento e le gentili parole ----------------------------------
volere e potere ma sai quanti colleghi frignano: ma io so fare solo questo!.. cavolate rimboccarsi le maniche una idea decente E SI CAMBIA!mi dispiace che anche tu debba vivere la professione con disagio tanto piu' che ho 50 anni anche io ma mica ci vogliamo sparare per questo? dai forza con l'entusiasmo la volonta e un po' di ..culo.. si puo' fare!----------------------------------------------
ma dopo 32 anni a fare questa vita mi sono perso qualcosa per la strada
entusiasmo volonta culo forza
mi sa che e rimasto qualcosa della tua frase ma ometto di copiarla
forse per me e un momento di disagio spero di riuscire a superarlo ma ti ringrazio veramente per il supporto e i suggerimenti che provi a trasmettermi
e chiedo scusa nel caso tu ti sia sentito offeso per frasi scritte non era mia intenzione ma se leggi bene esiste un po di ironia nei post precedenti ciao ti saluto

Offline
Iscritto: 28/02/2012
grazie

p s

Ritratto di Rudy
Offline
Iscritto: 31/01/2012
ciao

scusami ma te dici queste s...e x farti grande?io in trentino solo x fare120pizze in1ora sera in 2 la magioparte del lavoro lo facevo io insieme al pane4cereali e ora posso dire che manno visto con 2pale per ogni mano x infornare e sfornare,vuoi il numero del posto?e da solo in 1ora quante pizze fai con il forno a legna?o lavorato anche in forni che sera in3per fare tante pizze in poco:dimmi il tempo che te fai 300pizze da solo con il forno a legna dillo a tutti noi anziania e professionisti panificatori.spero che non le girerai sul marmo ma tu sappi allargarle in mano tirandole.

rudy perhat

Rudy perhat

Ritratto di Rudy
Offline
Iscritto: 31/01/2012
ma

quanti anni ai quanta esperienza ai x dire certe c...e questo e1sito serio

rudy perhat

Rudy perhat

Ritratto di Rudy
Offline
Iscritto: 31/01/2012
ma

come fai a tenere400palline in lievitazione a farti tutto la linea da solo e mantenere400palline in lievitazione se tirarle fuori dal frigo?la pizza e1derivato del pane e il pane i fornai non lo fanno lievitare in frigo x conservallo .dai1risposta reale a tutti noni professionisti o npanettieri,non crederai mica che la pizza ed impasto sia stato inventato da1muratore?ho bello!!!

rudy perhat

Rudy perhat

Offline
Iscritto: 28/02/2012
.gg

s p

Offline
Iscritto: 28/02/2012
mah non ma .

ti commenti da solo .magari se riesci a scrivere in italiano e meglio...in quanto alle risposte se leggi il topic noterai che non sono l'unico .forse e meglio leggere bene prima di scrivere st.....te
in quanto a mantenere i panini le pizze si facevano anche 50 anni fa e non esistevano i banchi refrigerati ho banchi frigo per mantenere l'impasto eppure
le pizze le si facevano uguale
domandina facile facile .come facevano 50 anni fa a lavorare 300/400 pizze senza un frigo ?
( ps caro proximo pui dimmi tu se non ho ragione sui pseudopizzaioli di oggi)

Ritratto di Rudy
Offline
Iscritto: 31/01/2012
la paura

la paura della realta e di1mestiere che esiste,x me te sei 1chiacchierone e basta

rudy perhat

Rudy perhat

Ritratto di Rudy
Offline
Iscritto: 31/01/2012
ciccio

ho ciccio o40anni mi babbo che ma insegnato il mestiere ne a81non mi venire a dire quello che o vissuto e conosciuto,ce tanti cavalieri decorati in italia domandati il perche ed in quali arte fra scienza lettere spettacolo e culinaria?tu sei il massimo di cazzate che o letto sul sito come molti prima di te dicevano di fare80 100 pizze a mano col forno a legna in1ora da soli.cambia mestiere e meglio

rudy perhat

Rudy perhat

Ritratto di Rudy
Offline
Iscritto: 31/01/2012
e inutile

e inutile certo io posso dire davanti a molti veri pizzaioli vecchi e decorati e che mi vedevano fare500pizze da solo in1sera col forno a legna che ti va bene cosi?invece di inventarsi la solita scusa scri in italiano o da dove vieni!!vuoi un posto in francia dove in24minuti devi fare33pizze da solo?ti do il numero e ti presento il titolare io lo fatto ma stai tranquillo che dopo non li dirai non e possibile che lo facci x tutta la sera e tutti i giorni lo vuoi il numero?

rudy perhat

Rudy perhat

Offline
Iscritto: 28/02/2012
33 pizze in 24 minuti

boh ti commenti da solo .non mi piace fare polemiche ..ma leggendo un po le tue risposte hai vari post mi risulta difficile credere che tu sia un pizzaiolo ..se dovessi assumere un pizzaiolo con esperienza da come ti esprimi non saresti certo tu .quando scrivi cerca di esprimere un concetto che abbia una logica
.da inizio impasto staglio maturazione stesura farcitura cottura
poi da ordini forniture norme hccp pulizia serieta oneri e doveri del datore di lavoro ma anche degli stessi DOVERI che deve avere un pizzaiolo
in quanto alle mie capacita possono essere tutte documentate da ceri datori di lavoro che hanno le loro attivita in varie regioni italiche e che ora anche con la crisi che attraversa il settore dopo 20/30 anni ancora sono aperti e lavorano. chissa perche quelli bravi la crisi la sentono poco ?
ora se riuscirai in questi semplici concetti ha esprimere un tuo pensiero in ITALIANO magari potro prendere in considerazione i suddetti tuoi pensieri bye

Ritratto di Rudy
Offline
Iscritto: 31/01/2012
lasciate

lasciate perdere e meglio propio perche sono del mestiere e conosco la realta dietro i forni molti mi offendono o mi vengono incontro,perche so cosa scrivo e cose una realta dietro ad1forno.ma io so meglio di te che in questo sito1vero professionista non cia1posto.

rudy perhat

Rudy perhat

Offline
Iscritto: 08/03/2010
ANCORA???

Ma basta con sti rambo delle 300 pizze da soli e con fiamme dal c..o va bene siete bravi ma sti caz....abbiamo capito

Ritratto di pizzatattoo
Offline
Iscritto: 30/09/2010
esperienza

esperienza personale: mi dimetto il titolare mi chiede il favore di trovargli un valido sostituto, provo qualche ragazzo, uno dei tanti scartati si era presentato come superman dalle 300 pizze a sera da solo ecc ecc ecc, risultato primo servizio a 40 pizze stava morendo, nervi a pezzi, quasi esplode...
un secondo venuto a provare,campione del mondo, così recitava la maglietta fatta con la stampante epson, dopo la seconda infornata bruciata, lascia la pizzeria dicendo che quello non era un posto per lui... ecc ecc ecc....
fenomeni tantissimi, pizzaioli pochi, grandi pizzaioli pochissimi......
io non faccio commenti se uno riesce da solo a gestire una battuta di 250 pizze di qualità e un grande, io ho fatto stagioni a 300 pizze a sera pizzaiolo più 1 o 2 aiuti scalcinati, devi correre ma correre!
2 pizzaioli 300 pizze ok!
1 pizzaiolo 300 pizze so cazzi...

Ritratto di Meow
Offline
Iscritto: 30/04/2013
hmmm 300 pizze sono davvero

hmmm 300 pizze sono davvero al di la della mia portata però diciamo che ho ampi margini di miglioramento...

al di là di questo io per un buon lavoro viaggio a 30 l'ora sopra comincio a perdere un po' in qualità, sopra le 40 l'ora sto correndo come un matto e fatico a tenere bene il forno.

credo sia impossibile fare confronti in velocità senza stabilire dei parametri uguali per tutti. io cambio un po' di velocità da posto a posto.
credo che saper preparare un buon impasto aiuti molto, la giusta temperatura del forno aiuta, la preparazione ed evitare gli errori aiuta molto. EVITARE GLI ERRORI.

a 45 pizze l'ora stiamo dicendo che abbiamo una media di un minuto e venti secondi a pizza.
-lettura comande
-prendere le palline dalla cassa ed estenderle
-farcirle
-controllare l'infornata
-infornarle
-cuocerle
-sfornarle
-pulire il banco e ricominciare il giro...

100 pizze l'ora da solo vuol dire muoversi al doppio della mia velocità, non conosco nessuna di persona che ci arrivi ma non escludo ci si possa arrivare, però vorrei vedere se il sistema di lavoro è comparabile.

P.S.: io sto cercando di migliorarmi su tutti i campi ma in particolare recentemente sono focalizzato sui tempi, essendo la cottura credo un tempo fisso credo che la differenza si faccia nella farcitura e nella stesura del panetto.

Pagine