pizza indigesta

3 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Offline
Iscritto: 01/09/2014
pizza indigesta

Salve, 

vorrei chiedere agli esperti una opinione riguardo agli effetti collaterali del mangiare la pizza fuori. 

Mi spiego, in famiglia siamo amanti della pizza, facendola in casa ci vengono dei risultati decenti, ma per comodità e tempi spesso ci capita di ordinarla o mangiarla fuori. 

Cerchiamo sempre di servirci in pizzerie che si descrivono come interessate alla qualità del prodotto, impasto di 24 ore, quando possiamo lievito madre e prevalentemente forno a legna, vivendo in provincia questo ci lascia una scelta relativamente limitata. 

Generalmente queste pizze sono abbastanza digeribili, gonfiano un poco, ma di solito poi la notte si riesce a dormire, senza troppi fastidi. 

Capita a volte però (sempre più spesso) di passare notti (letteralmente) da incubo, scoliamo litri d'acqua, pesantezza e in generale orecchie del pizzaiolo che fischiano. 

Ipotesi mie: non è sempre che fanno la maturazione 24 ore, o magari fanno impasti molto molto glutinici e 24h di maturazione per quelli non bastano

Invece quando faccio la pizza in casa, uso farine da supermercato (di solito un 30% di manitoba), quando uno fa la pizza in casa generalmente la carica, ne mangia un sacco e poi a me piace un po spessa (quindi tanto impasto), cottura al forno elettrico di casa (che non è il massimo). e comunque di quantità si finisce a mangiarne più di quella che si mangia in pizzeria.

Inizialmente facevo una maturazione di 24h (a occhio, senza troppi calcoli) poi mi sono reso conto che comunque non dava problemi di digestione, quindi ora lascio giusto qualche ora, impasto fatto la mattina per la sera. 

Il risultato è che non siamo mai stati male, neanche un gonfiore. 

Com'è possibile che un professionista pizzaiolo riesca regolarmente a conciarci per le feste pur decantando una cura al prodotto superiore, mentre io con tutte le mie scorciatoie casalinghe alla fine non riesco a produrre veleni simili? 

Grazie, 

Giulio 

Offline
Iscritto: 04/12/2018
prendere sempre farina kamut

prendere sempre farina kamut

Offline
Iscritto: 21/11/2018
Vuol

Vuol dire che non mangi da pizzaioli professionisti..la mia pizza è servita dopo 24 di maturazione in massa e altre 24 dopo averla stagliata, è una nuvola, 1 solo grammo di lievito per chilo e puoi mangiarne 3 di seguito senza pesantezza o arsura..molti impastano alle 17.00 per servirle dalle 19.30 in poi..immagina che porcheria..dipende anche da cosa si mette sopra la pizza..molti hanno micro intossicazioni dovute dai condimenti non freschi..comincia a fare a casa tua la pizza in maniera professionale, ormai you tube è tempestato di ottime ricette o scegli una pizzeria con la P maiuscola

eria mangiate in molti