x Bosco, Iezzi, Capodicasa e tutti gli esperti...

15 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
f80
Ritratto di f80
Offline
Iscritto: 04/02/2012
x Bosco, Iezzi, Capodicasa e tutti gli esperti...

Ho la testa che mi scoppia e gli occhi che mi fanno male. Come mai?

Un intero pomeriggio a leggere, leggere, leggere su questo stupendo sito che ho scoperto da poco.

Sto cercando di imparare molto, sto cercando di assimilare, ma soprattutto sto cercando di interpretare!

E interpretare è il verbo giusto, perchè non è possibile seguirvi e capirvi quando scrivete!

Ora o sono diventato io stupido o forse vi spiegate "leggermente maluccio" e non fate capire a chi è alle prime armi.

Detto questo, una domanda nasce spontanea:

MA PERCHE QUANDO DOVETE SPIEGARE UN METODO NONFATE UN VIDEO COMPLETO??? INVECE DI SCRIVERE RIGHE E RIGHE A VOLTE INCOMPRENSIBILI!??!?!                                        

Ueh, gesù, c'è da impazzire!

A volte ho visto risposte chilometriche di pizzaioli e maestri che scrivevano scrivevano scrivevano. Apprezzabilissimo come gesto, ma un video? No eh!?

Ma è così difficile farne uno?

E allora mi son detto: se non fanno i video, allora sono metodi segreti o che cmq si tengono gelosi per loro?

E se se li tengono gelosi per loro, allora noi, esseri mortali che leggiamo su questo forum, che leggiamo a fare se poi non sappiamo bene cosa fare?

Sta benedetta PIZZA IN TEGLIA ALLA ROMANA, per esempio! Ma è mai possibile che nessuno ci fa vedere un video per ottenere quell'impasto così morbido, liquido ma allo stesso tempo elastico?

Ci sta Bosco che fa vedere già l'impasto bello e fatto e dice su youtube: QUESTO è L'IMPASTO.

ahahha.. e che dobbiamo fare? Lo sai fare tu, ma noi non lo sappiamo fare, perchè non ci insegni?

Mi viene da ridere e da piangere allo stesso momento! ahahahah grrrr

 

Ritratto di 8antonello8x
Offline
Iscritto: 10/01/2011
hahahah grande chai

hahahah grande chai ragione..........

ao i segreti so segreti ee'.....

 

Ritratto di Osvy
Offline
Iscritto: 26/01/2012
Senti,me sa che te c'hai

Senti,me sa che te c'hai quarche problema,forse saremo stupidi noi,ma se te dò na spiegazione,e t'assicuro,che 1 so parlà 2 me so spiegà e3 cecapisco e 4 nessuno c'ha segreti.Dicce che nun te va de legge e famo prima.cmq.vatte a legge no a vedè se vuoi,questo post che ora ti indico poi me dici si hai capito:Post del 15 febbraio, chiesto da Francor,titolo:DOSI PER MARGHERITA IN TEGLIA ALLA ROMANA,lo trovi nella terza pagina del forum,dopo che l'hai letto,me dici se c'ho ragione.Ciao.Osvy.

Ritratto di il rusticone
Offline
Iscritto: 11/04/2011
[quote=f80] Ho la testa che

[quote=f80]

 

Ho la testa che mi scoppia e gli occhi che mi fanno male. Come mai?

Un intero pomeriggio a leggere, leggere, leggere su questo stupendo sito che ho scoperto da poco.

Sto cercando di imparare molto, sto cercando di assimilare, ma soprattutto sto cercando di interpretare!

E interpretare è il verbo giusto, perchè non è possibile seguirvi e capirvi quando scrivete!

Ora o sono diventato io stupido o forse vi spiegate "leggermente maluccio" e non fate capire a chi è alle prime armi.

Detto questo, una domanda nasce spontanea:

MA PERCHE QUANDO DOVETE SPIEGARE UN METODO NONFATE UN VIDEO COMPLETO??? INVECE DI SCRIVERE RIGHE E RIGHE A VOLTE INCOMPRENSIBILI!??!?!                                        

Ueh, gesù, c'è da impazzire!

A volte ho visto risposte chilometriche di pizzaioli e maestri che scrivevano scrivevano scrivevano. Apprezzabilissimo come gesto, ma un video? No eh!?

Ma è così difficile farne uno?

E allora mi son detto: se non fanno i video, allora sono metodi segreti o che cmq si tengono gelosi per loro?

E se se li tengono gelosi per loro, allora noi, esseri mortali che leggiamo su questo forum, che leggiamo a fare se poi non sappiamo bene cosa fare?

Sta benedetta PIZZA IN TEGLIA ALLA ROMANA, per esempio! Ma è mai possibile che nessuno ci fa vedere un video per ottenere quell'impasto così morbido, liquido ma allo stesso tempo elastico?

Ci sta Bosco che fa vedere già l'impasto bello e fatto e dice su youtube: QUESTO è L'IMPASTO.

ahahha.. e che dobbiamo fare? Lo sai fare tu, ma noi non lo sappiamo fare, perchè non ci insegni?

Mi viene da ridere e da piangere allo stesso momento! ahahahah grrrr

 

 ok dai un occhiata al video di fermenti come procede x limpasto della teglia alla romana casalinga

http://www.youtube.com/watch?v=oGjCFsjqs80&feature=player_embedded

un saluto

 

Ritratto di Maurizio Capodicasa
Offline
Iscritto: 18/03/2011
Risposta per f 80

Ma quale segreti ,non giocare , leggi mia risposta su idratazione impasto 80% pizza in teglia e segui il procedimento , spiegato  chiarissimamente ,difficile da non capire .

Leggi mia risposta su pizza alla teglia fatta in casa : ci sono tutti i particolari spiegati , anche un bambino farebbe ciò che èscritto.

Non servono video ma seguire ciò che si dice ,da parte mia direi di essere sempre molto chiaro nelle mie risposte ,leggi bene e con calma ,ti sembreno così indecifrabili le spiegazioni ?

Comunque sono sempre a disposizione per qualsiasi chiarimento e poi vediamo anche di fare un video appena possibile così togliamo queste affermazioni di nostre gelosie esegreti .

La mano è mano e non sarà mai muguale alla tua caro f80 ,posso farti vedere tutti i video che vuoi ma saremmo sempre differenti in tutto e dico tutto dall'impasto alla sua stesura ,alla  farcitura ,alla cottura con un prodotto finale ben diverso.

Questo scritto è arte , passione , esperienza ,e perchè no! Anche talento cè chi è portato a fare una cosa e chi meno .

Ritratto di Osvy
Offline
Iscritto: 26/01/2012
A Maurì,mejo nun je potevi

A Maurì,mejo nun je potevi di,co 4 parole,jhai detto tutto,non solo sei bravo cor mestiere,ma pure co la lingua e co la penna.10 e lode.1 a 0,e palla ar centro.Ciao.Osvy.

Ritratto di il rusticone
Offline
Iscritto: 11/04/2011
devi provare.

carissimo F80

ho voluto  farti vedere il video di Fermenti x dimostrarti che con un semplice elettrodomestico ha ottenuto devi grandissimi risultati.

il problema è che una volta ottenuta la spiegazione del procedimento dei passare al lato pratico e man mano correggere eventuali problemi che potresti incontrare.

nel latro post di ho riportato subito il procedimento di Maurizio che tu evidentemente non hai letto con la dovuta attenzione,come vedi qui non ci sono segreti lo dimostra il fatto che tanti colleghi sono intervenuti dando il loro contributo alla risoluzione del problema .

ora aspetta soltanto a te iniziare . [40]

quindi armati di mezzi e pazienza ed inizia ha impastare e poi se hai problemi qui ci sono amici x proverano a risolverli.

cmq adesso fai tu il video quando fai limpasto. [31] :auguri:

un saluto

f80
Ritratto di f80
Offline
Iscritto: 04/02/2012
Ma quale segreti ,non giocare

Ma quale segreti ,non giocare , leggi mia risposta su idratazione impasto 80% pizza in teglia e segui il procedimento , spiegato  chiarissimamente ,difficile da non capire .

Leggi mia risposta su pizza alla teglia fatta in casa : ci sono tutti i particolari spiegati , anche un bambino farebbe ciò che èscritto.

 

 

CHI MI DA QUESTI LINK?

Ritratto di il rusticone
Offline
Iscritto: 11/04/2011
ECCOTI

ECCOTI ACCONTENTATO.CIAOGIANNI

 

Capo

Messaggi: 435
 
Contact user
Risposta

Anche se sono le ore 24,10 rispondo ma la promessa è promessa .Vengo al sodo e quì mi assumo completamente tutta la paternità di ciò che di seguito dico e scrivo ,visto che da quando sono sul forum e vedendo continuamente video  in merito ,nessuno e dico nessuno lascia capire come si esegue ,si gestisce una pizza in casa ,e quali sono esattamente le difficoltà in merito per avere un prodotto di buona qualità,iniziando dall'impasto,per poi proseguire dalla sua stesura ,cottura al forno ,temperature ,etc....

Parliamo a quanto pare di pizza a casa ,dove il mio primo problema è il forno comune ,e non andiamo a cercare un semi professional ,un forno comune ,gas elettrico dove la sua temperatura massima credo sia 220 gradi.Orbene per questa temperatura di cottura non SERVE AVERE UNA FARINA FORTE tipo w220  o addirittura 350 come sopra ho letto ma SERVE una farina debole,cioè quella che si trova al supermercato w160 ,il cui impasto mi dà la massima espressione di lievitazione (maglia glutinica debole).A nulla servirebbe una farina forte con un forno debole di potenza .Non la sfrutterei per come dovrebbe .Quindi il mio impasto risulta il seguente :

1 lt acqua tiepida (22 gradi ) -kg 1,400 farina -4/6grammi lievito-35 gr.sale-30 gr.olio ex.v

Per la cronaca qualsiasi farina assorbe su un litro di acqua kg .1400 di farina anche la piuù debole e  sempre per i più scettici anche 1,350 di farina 

Procedimento riferendoci alla dose di cui sopra:

dividere in due ciotole distinte 1kg.di farina su una e 400 gr sull'altra dove metterò in questa ultima mescolati 35 gr, di sale .Prendiamo una ciotola ben capiente e mettiamo 1 litro di acqua (tutta)tiepida con il livito sciolto in essa e con l'aiuto di una frusta da pasticceria mescoliamo velocemente 1 kg di farina onde evitare grumi (avremmo una pastella in questo caso).Ora si aggiunge l'olio ex.v.e sempre con la frusta si fa assorbire per benino.

A questo punto la nostra frusta non serve più ,rimangono i 400 grammi di farina da cui ne togliamo circa 100 grammi che ci serviranno per terminare l'impasto sul piano di lavoro. Aiutandoci con un lecca pentole oppure un tarocco di plastica o qualcosa che faccia al caso terminiamo l'impasto nella ciotola con la rimanente farina (300gr.)Spolveriamo il piano di lavoro con i famosi 100 grammi tolti e togliamo l'impasto dalla ciotola e si termina lfacendolo ROTEARE continuamente come una palla e NON spingendolo ma ROTEARE .Questo ci consente con pochissime mosse di asciugare l'impasto ( GARANTITO).Aquesto punto si fa riposare l'imasto per 15 min.e si rigenera .Vedremo sicuramente un impasto sempre più liscio ed omogeneo e ben lievitato la cui temperatura non sarà sicuramente più di 24 -25 gradi (le mani difficilmente trasmettono più di 2 gradi).L'impasto tranquillamente lo si può mettere in frigo coperto e utilizzarlo a 24 ore o lavorarlo di seguito.Tutte le farine ci permettono di portare l'impasto a 24 ore in frigo anche QUELLE del supermercato.Questo è l'impasto per una buonissima pizza in casa sia che si chiami tonda o alla teglia .

Per le cotture ,il forno ed altro vista ora tarda (01,05 )rimando a domani sera la mia risposta in merito. 

 

__________________

Maurizio Capodicasa

 

f80
Ritratto di f80
Offline
Iscritto: 04/02/2012
Ma questa è un idratazione al

Ma questa è un idratazione al 70%,, io vorrei farne una almeno a 80%

Ritratto di il rusticone
Offline
Iscritto: 11/04/2011
consiglio

f80 ha scritto:

Ma questa è un idratazione al 70%,, io vorrei farne una almeno a 80%

ma scusa visto che sei ancora inesperto inizia con il70% e poi una volta capito il meccanismo ti spingi oltre.

un saluto Gianni

Offline
Iscritto: 08/03/2010
CIAO MAURIZIO

Ciao MAURIZIO...finalmente ti fai sentire di nuovo......come ti dissi ,quando ci siam visti in fiera, ho cambiato tutto il mio modo di lavorare.....questo grazie a te ....ho pure modificato la mia impastatrice mettendogli sotto una seconda velocità che fa da 0 a 100 in 3 secondi cosi da fregare le impastatrici di OSVY!!! Ho provato la farcitura ARRABBIATA che mi insegnasti in fiera e devo dire che è stato un successone. Bè spero presto di dar prova di riuscita di un impasto super idratato.

Ciao

Ritratto di Maurizio Capodicasa
Offline
Iscritto: 18/03/2011
gianni

Ben detto Già , chi vuol capire...............

Offline
Iscritto: 02/04/2016
Facile se un po ci mastichi....

Innanzitutto saluto due grandi come maurizio e osvy...
Io credo che vedendo questa discussione.. un po di basi ci vogliono....è chiaro(io sono chef di cucina e mi sto avvicinando alla panificazione e a pizza) che voi inevitabilmente parliate un po tecnico...ma qui posso dire che le vostre ricette riescono subito!! La tua pizza maurizio mi ha fatto fare un salto in avanti incredibile come il tuo pane osvy...piú umiltà e diciamo grazie a questi due giovanotti che tanto fanno x noi..x insegnarci...
G R A Z I E

Offline
Iscritto: 02/04/2016
Non c è peggior sordo....di chi non vuol sentire!!!
Suan ha scritto:

Innanzitutto saluto due grandi come maurizio e osvy...
Io credo che vedendo questa discussione.. un po di basi ci vogliono....è chiaro(io sono chef di cucina e mi sto avvicinando alla panificazione e a pizza) che voi inevitabilmente parliate un po tecnico...ma qui posso dire che le vostre ricette riescono subito!! La tua pizza maurizio mi ha fatto fare un salto in avanti incredibile come il tuo pane osvy...piú umiltà e diciamo grazie a questi due giovanotti che tanto fanno x noi..x insegnarci...
G R A Z I E