Acufene, pizza e carboidrati

2 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di ElloG
Offline
Iscritto: 05/09/2018
Acufene, pizza e carboidrati

Ciao a tutti!   Volevo chiedervi una cosa che potrà sembrarvi insolita magari: sono un amante della pizza in tutte le sue forme e purtroppo è qualche mese che soffro di un fischio alle orecchie che penso possa trattarsi di acufene (farò a breve una visita specialistica per fare accertamenti). Ho iniziato a informarmi sulla questione su vari siti (vi faccio un esempio se volete approfondire anche voi il problema acufene) e ho letto che purtroppo non c'è una cura totalmente risolutiva!!! esistono trattamenti in grado di alleviare il fastidio ed inoltre uno stile di vita sano può aiutare (riposare bene, fare yoga, evitare di esporsi a rumori forti)... il problema è che a quanto pare anche l'alimentazione influisce sull'acufene: bisognerebbe evitare alcolici, troppi carboidrati e grassi... ora mi chiedo se debba rinunciare davvero ai carboidrati e in particolare alla pizza...voi che dite? qualcuno di voi ne soffre e ha potuto constatare un peggioramento mangiando cibi ricchi di carboidrati? Spero di no perché non mangio carne e pesce..se dovessi eliminare anche i carboidrati sarebbe davvero tragica la cosa!

 

Grazie mille!

Offline
Iscritto: 06/05/2020
Mangiati tranquillo la pizza...

Ciao, da 1-2 anni soffro anch'io di un acufene, ho fatto molte visite, esami e ho partecipato a più incontri organizzati dalla Ulss territoriale. Non è mai uscita la questione del cibo come causa! Ciò non vuol dire che non ci sia alcuna relazione fra il cibo e la patologia, ma che per quanto riguarda gli acufeni l'inflenza del cibo è marginale. 

Bisognerebbe sempre evitare alcolici, troppi carboidrati e grassi...molte patologie sono legate a queste brutte abitudini alimentari in maniera molto più stretta rispetto agli acufeni. Tra l'altro ormai l'acufene ti è venuto e non sarà certo una dieta a mandartelo via.

Quindi mangia e bevi bene e...gustati serenamente una buona pizza una volta alla settimana!

Bruno