Forum

Notifiche
Cancella tutti

Capire il mercato

Ciao a tutti,

Mi chiamo Davide, sono nuovo nel forum, ho 23 anni e da circa nove mesi ho preso in gestione, assieme ad un amico, una pizzeria da asporto a Noale (Ve).

Premetto che ho lavorato per la gestione precedente per due anni e ho avuto modo di verificarne l'andamento nel corso dell'anno ma, ora che mi trovo di persona a gestire il tutto e ad assorbirne le responsabilità, riesco ogni giorno a spaventarmi in caso di un calo improvviso o ad illudermi in caso di giornate sature di lavoro.

Se sto scrivendo a voi lo faccio per cercar voci di conforto in merito i mesi più ricchi di lavoro e i mesi, viceversa, più poveri.

Ho cominciato a maggio e sino a settembre/ottobre il lavoro, costantemente ha tenuto un regime alto, addirittura più alto rispetto la gestione precedente, il che ci ha riempito di orgoglio e soddisfazione.

Di punto in bianco da novembre ad oggi ci siamo trovati difronte ad una situazione a dir poco altalenante.

Soprattutto gennaio lo abbiamo vissuto con la consapevolezza di un calo fisiologico dovuto alle spese che la gente sostiene in questo periodo ma, allo stesso tempo, mille dubbi ci opprimono.

Non avendo ancora concluso l'anno dalla nostra apertura viviamo questo mese, magari i prossimi, con la paura di una grossa crisi che realmente colpisce e colpirà per i mesi avvenire, o con la paura di aver sbagliato qualcosa che abbia allontanato i clienti.

In poche parole non sappiamo cosa ci aspetta e, abituati sin dall'inizio a tutt'altri ricavi, vorremmo capire se fa parte della normalità, se c'è un periodo peggiore o migliore, se si può definire più o meno, crisi a parte, un andamento della mole di lavoro.

Qualcuno sa tranquillizzarci e regalarci qualche consiglio dettato dall'esperienza?

Ciao a tutti e grazie!

Pubblicato : 30 Gennaio 2013 12:48
Citazione

Dovresti capire se è il periodo di calma ,visto che lavoravi la' ,in più metti che girano pochi soldi .

Pubblicato : 30 Gennaio 2013 14:41
RispondiCitazione

Per quel che riguarda me febbraio e già per se ' un mese morto ,in più quei pochi che vengono spendono poco ,che ci vuoi fare ,speriamo in meglio.

Pubblicato : 30 Gennaio 2013 14:43
RispondiCitazione

Sai, anche se ci ho lavorato dentro, dal momento in cui ti ritrovi gestore ti dimentichi della normalità e, almeno per quel che mi riguarda, tendo a sentirmi il colpevole di tutto ciò che accade.
Quel che poteva essere il normale calo stagionale ora mi sembra causato da mille altri fattori.
Cerco dunque, in chi ha più esperienza di me e più anni alle spalle, di capire se questo periodo buio normalmente cessa per poi ripartire in un momento particolare dell'anno.
Ovviamente si tratta di fattori soggettivi ma perlomeno capire se mediamente si può riscontrare in questi mesi il calo più evidente.
Comunque grazie e speriamo le cose migliorino per tutti!

Pubblicato : 30 Gennaio 2013 15:18
RispondiCitazione

Il mercato non c'è è morto o quasi, non te la prendere col tuo modo di fare e lavorare, è il periodo brutto, storicamente uno dei più brutti x il nostro bel paese e non è detto che non possa peggiorare di più.
La gente non spende perche non può ha finito i soldi, e quelli che i soldi ce li hanno e potrebbero spendere, hanno paura e tendono a risparmiare come da natura italica.
Hai scelto forse il peggior periodo per accollarti le responsabilità di una gestione, cmq ti auguro buona fortuna.

Pubblicato : 30 Gennaio 2013 17:03
RispondiCitazione

ormai nn si riesce piu ha stabilire il mese piu morto dellanno..
la crisi cè e la gente nn ha piu soldi visto le tante tasse che deve sopportare...
quando uno fa il dipendente ha una sua visione dellattivita,che purtroppo nn è quella reale,,e solo quando ci sta dentro che capisce com'è veramente la situazione,,
cmq di solito i mesi piu poveri sono gennaio-febbraio...
ti faccio un grosso in bocca al lupo e speriamo che la situazioni migliori x tutti noi...

Pubblicato : 30 Gennaio 2013 17:17
RispondiCitazione

Chiaro dunque che la crisi la fa da padrona... Speriamo che migliori e che ci diano modo di godere del nostro lavoro e della nostra passione per la pizza! In bocca al lupo a te a a tutti!

Pubblicato : 30 Gennaio 2013 21:14
RispondiCitazione

Pizza S.r.l. – Corso Cefalonia, 22 – 63900 Fermo (FM)
P.I. 01431900446 – tel. e fax +39 0734 671039

Copyright © 2021 Pizza.it All rights reserved.