Gestire impasto con metodo poolish per pane casalingo

1 contenuto / 0 new
Offline
Iscritto: 15/10/2019
Gestire impasto con metodo poolish per pane casalingo

Ciao a tutti,

Ho iniziato a fare pane integrale (per consumo casalingo) di recente. Vorrei consigli su come inserire nella mia routine lavorativa la lievitazione del mio impasto.

Ce la ho quasi fatta ieri, ma mi è scoppiato l'impasto. Questo è stato il mio procedimento:

  1. 300 g di poolish con 1 grammo di lievito secco (fatico a trovare il fresco), lasciato a maturare fuori dal frigo (diciamo 20 gradi circa) durante la notte (8 h)
  2. Appena sveglio, aggiunta di 300 g di farina, 200 ml acqua tiepida, e impasto a mano
  3. Tornato a casa, circa 11 h dopo, l'impasto è scoppiato nonostante fosse in frigo

Ho comunque fattto folding, lasciato riposare mezzora e poi infornato. È uscito meno sviluppato di quanto avrei voluto. Avete consigli su come gestire l'impasto all'interno di una normale routine lavorativa? Chiaramente non lavoro in questo settore.

Grazie mille a chi mi dovesse rispondere!

Fabio