Pizza non cresce ed è cruda

14 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Offline
Iscritto: 21/07/2013
Pizza non cresce ed è cruda

Salve , sono entusiasta di entrare in questo forum e ringrazio tutti per il supporto che mi darete . Parto nel dire che sono una vera frana a fare le pizze e per questo vengo deriso puntualmente da miei fratelli e da mio cognato ma non mollerò Smile . Adesso vi dico la mia ricetta 1kg di farina 00 , forse dovrebbe essere 0? 6 cucchiai di olio . 10 gr di lievito di birra . 20 grammi di sale. Un cucchiaio piccolo di zucchero . 500 gr di acqua. Fatto ciò sciolgo nell acqua calda circa 40 gradi il lievito , lo zucchero e il sale . Poi infine aggiungo l olio . Poi inserisco nel bimbi , perdonate la blasfemia,il kilo di farina e poi verso pian piano la soluzione preparata . Dopo circa 10 minuti tolgo l impasto preparato , non mi sembra male , e lo verso in una ciotola con su un panno umido . Lo lascio per circa tre ore e il risultato e che non cresce !!!! Aspetto aspetto ma nulla. Poi metto tutto nel forno dopo aver preparato differenti teglie .. Ma diciamo che questa tragedia la racconto la prossima volta . Grazie per il supporto .

Offline
Iscritto: 02/10/2011
Non mettere in contatto sale

Non mettere in contatto sale e lievito nella stessa soluzione...
poi 3 ore sono pochine...

Offline
Iscritto: 21/07/2013
Sale

In quale momento devo aggiungere il sale ?

Grazie

Ritratto di il rusticone
Offline
Iscritto: 11/04/2011
teglia
Antopizza ha scritto:

Salve , sono entusiasta di entrare in questo forum e ringrazio tutti per il supporto che mi darete . Parto nel dire che sono una vera frana a fare le pizze e per questo vengo deriso puntualmente da miei fratelli e da mio cognato ma non mollerò Smile . Adesso vi dico la mia ricetta 1kg di farina 00 , forse dovrebbe essere 0? 6 cucchiai di olio . 10 gr di lievito di birra . 20 grammi di sale. Un cucchiaio piccolo di zucchero . 500 gr di acqua. Fatto ciò sciolgo nell acqua calda circa 40 gradi il lievito , lo zucchero e il sale . Poi infine aggiungo l olio . Poi inserisco nel bimbi , perdonate la blasfemia,il kilo di farina e poi verso pian piano la soluzione preparata . Dopo circa 10 minuti tolgo l impasto preparato , non mi sembra male , e lo verso in una ciotola con su un panno umido . Lo lascio per circa tre ore e il risultato e che non cresce !!!! Aspetto aspetto ma nulla. Poi metto tutto nel forno dopo aver preparato differenti teglie .. Ma diciamo che questa tragedia la racconto la prossima volta . Grazie per il supporto .

ciao Antonio
..ma che pizza devi fare teglia o al piatto classica..

Offline
Iscritto: 21/07/2013
Teglia

Caro rustico , la pizza la vorrei fare sulla teglia ovvero usando il forno elettrico . Grazie

Ritratto di il rusticone
Offline
Iscritto: 11/04/2011
ma tipo alla romana..o

ma tipo alla romana..o focaccia

Offline
Iscritto: 21/07/2013
Pizza napoletana - margherita

Vorrei fare la classica pizza napoletana la margherita

Offline
Iscritto: 02/10/2011
Ci sono diverse scuole di

Ci sono diverse scuole di pensiero...
per cominciare ti dividi l'acqua in tre parti,indicativamente il 10% tiepida dove sciogli il lievito,anche senza zucchero...
il 70%fredda,e il finale 20%dove sciogli il sale marino integrale....

Metti prima il lievito,dopo qualche minuto il grosso dell'acqua fredda,dopo qualche minuto ancora l'acqua col sale...

Il Bimby è uno strumento fantastico,e fai benissimo a usarlo,anzi se ce ne fosse una versione professionale,per grossi quantitativi(a prezzi umani)sarei il primo a comprarlo...

Ritratto di il rusticone
Offline
Iscritto: 11/04/2011
prova cosi...impasta la

prova cosi...impasta la mattina x la sera..
lt 1 di acqua fredda
kg,1700 farina 00
gr 1,5 lievito fresco
gr 50 sale..
25 gr olio evo se vuoi..
impasta a mano che e meglio..
quindi tutta lacqua dove sciogli il sale e 300.400gr di farina circa fai la una cremina e ci aggiungi il lievito fresco e poi pian piano fai assorbire la restante farina ..piu o meno ci voglio 20 minuti circa..
lascia riposare x 2 ore la massa coperta e poi staglia in panetti dal peso 250..280..lascia lievitarfe x 6.7 ore e poi forno ...

Ritratto di il rusticone
Offline
Iscritto: 11/04/2011
https://www.youtube.com/watch
Offline
Iscritto: 14/05/2013
Il lievito nell'acqua calda a 40 gradi?

Ci credo che la pizza non ti lievita, con quella temperatura probabilmente lo uccidi il lievito, magari era anche superiore a 40°; anche se non sono un professionista ti posso però dire che il lievito secondo me và sciolto sempre in acqua a temperatura ambiente o appena tiepida, piùttosto lo lasci attivare nell'acqua per più tempo prima di unirlo all'impasto, fin quando non vedi che inizia a fare schiuma; cosi si attiva lentamente e funzionerà meglio..e non farlo mai andare a contatto diretto con il sale!

Offline
Iscritto: 21/07/2013
Quantità di acqua è corretta per 1 kg di farina

Dear all ,
Grazie a tutti per i preziosi consigli so che il cammino è appena iniziato perciò oso ancora chiedere ma la quantità di acqua è corretta ?

Offline
Iscritto: 14/05/2013
Quasi..
Antopizza ha scritto:

Dear all ,
Grazie a tutti per i preziosi consigli so che il cammino è appena iniziato perciò oso ancora chiedere ma la quantità di acqua è corretta ?

Ci sei quasi, per la pizza al piatto devi aumentarla un pò; se fai 500 Gr di acqua per un chilo di farina la tua percentuale di idratazione è 50%, tende ad essere ancora secca; arriva a 550 Gr di acqua ed è perfetta

Offline
Iscritto: 21/07/2013
Grazie a tutti voi adesso la

Grazie a tutti voi adesso la pasta della pizza cresce davvero bene .adesso vorrei poterla cuocere ma sento opinioni diverse del tipo usa una teglia oliata e stendi la pasta con l olio altri mi dicono invece di usare solo farina.
Al momento ho usato l olio e non i trovo male ma gradirei un vs supporto.

Grazie Anto