Il morso perfetto in una formula matematica

In relazione alle dimensioni della pizza, la formula riesce a calcolare quanto condimento si riesce a mangiare con un morso medio.

Nel Regno Unito, la matematica dell'Università di Sheffield Eugenia Cheng, ha appena pubblicato un articolo sulla “Perfetta dimensione della pizza”.

Lo studio ha l'obiettivo di trovare una formula matematica per la preparazione di una pizza dalle dimensioni perfette in grado di garantire un “morso” ideale.

“Abbiamo studiato la relazione matematica fra la dimensione di una pizza e il suo rapporto fra lo spessore del condimento in superficie e quello della base, in un boccone medio” spiega la docente “non e’ solo lo spessore complessivo a essere influenzato dalle dimensioni della pizza, ma anche questo rapporto fra superficie e base”.

In relazione alle dimensioni della pizza, la formula riesce a calcolare quanto condimento si riesce a mangiare con un morso medio. Si scopre ad esempio che, con una pizza di diametro 28 centimetri, ad ogni morso corrisponderà una quantità di condimento superiore del 10 per cento rispetto a una pizza del diametro di 36 centimetri, a causa del fatto che pizze piu’ piccole tendono ad avere “croste” piu’ spesse.