Rilevare pizzeria da asporto

2 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Offline
Iscritto: 04/02/2019
Rilevare pizzeria da asporto

Buongiorno a tutti e lieto di fare la vostra conoscenze.

Vorrei chiedere un vostro parere per un probabile investimento che vorrei fare. 

Mi trovo in proviancia di Latina, la cittadina conta circa 35mila abitanti che d'estate si raddoppiano. 

Non sono un pizzaiolo, ho un lavoro fisso di tipo amministrativo che svolgo da 20 anni e che vorrei abbandonare perchè mi sento morto a livello di soddisfazioni personali. Tralasciando questo, vi scrivo - come detto prima- per chiedere un vostro consiglio:

vendono una pizzeria da asporto, leggendo sul forum ho capito che una delle cose da tenere in conto prima dell'acquisto di una pizzeria, è il consumo di mozzarella su base settimanale. 

Ho chiesto al venditore e mi ha detto che si attesta sui 50/60 chili a settimana.

Considerando una grammatura di massima di 80/100gr di mozzarella per ogni singola pizza, viene fuori che la pizzeria sforna almeno 550/650 pezzi a settimana. 

Volendo dare una svolta alla mia vita, e considerando (almeno per un anno) l'affiacamento di un vero pizzaiolo, riuscirei a tirare fuori da questi numeri un 2500/3000 euro al mese puliti?

Grazie per eventuali risposte.

Saluti 

Ritratto di baronbeer86
Offline
Iscritto: 21/01/2014
Risposta

Buongiorno,

temo che dai dati forniti non è molto semplice dare un parere o una stima quantomeno veritiera.

Ci sono variabili inerenti ai costi accessori (affitto/mutuo e spese varie).

Direi che dalle pizze che ipotizzi non credo che riusciresti a portarti a casa quelle cifre nette poichè ritengo che l'assumere un pizzaiolo incida in maniera rilevante sui tuoi ipotetici profitti.

Dovresti farti un business plan su dati attendibili nella ristorazione non cè spazio per le ipotesi.

un saluto ed un imbocca al lupo.

Simone

 

Baronbeer86