Forum

Notifiche
Cancella tutti

impasto, aiuto !!!!

Pagina 2 / 2

ok,  ci siamo !!  mi metto adesso ad impastare !!  

In boca al LUPO!! 

Postato : 10 Agosto 2011 17:24
RispondiQuota

che bel modo subdolo per fare pubblicita

mi sa che sei un amichetto di quel raffaele loglisci

Postato : 10 Agosto 2011 20:09
RispondiQuota

ciao,

l' impasto non ha lievitato abbastanza ,.. neanche dopo 5 ore dal staglio . mentre lo prendevi dalle casette , l'impasto  cadeva tra le dita . penso che era troppo idratata la pasta . Poi... nel forno andava bene , faceva bollicine e a mangiarlo era molto digeribile ,,,solo che metterlo nel forno estato un problema ... cerchero di eliminare un po di acqua ,  un po di sale,.. e angiungere un po d' olio....... 

Postato : 11 Agosto 2011 17:38
RispondiQuota

se aggiugi piu olio lo idrati di piu e rischi di avere un impasto ancora piu molle secondo me devi abbassare le dosi del lievito almeno in questo periodo. e aumentare la farina almeno fino a quando non hai raggiunto una buona manualita nello stendere le pizze.

ciao

Gianni

Postato : 11 Agosto 2011 17:57
RispondiQuota

ma se abassi il lievito  , in quello 4 ore che ho al disposizione non sara mica pronta ...

Postato : 11 Agosto 2011 20:24
RispondiQuota

scusa ma con le dosi da te usate la pasta hai detto che era lievitata abbastanza percio ti sto consigliando di abbassare un po.poi è naturale che un giorno non è come un altro visto che la temperatura varia sempre.poi se impasti con limpastatrice devi stare attenta alla temperatura finale dellimpasto ti consiglieri  in questo periodo di usare dellacqua fresca x limpasto.

gianni

ricordati che questi sono solo consigli poi sta a te trovare il metodo che piu si avvicina alle tue esigenze lavorative perche  basta una piccola variante che ti cambia tutto. ( temp, laboratorio temp, acqua metodo dimpastamento ecc)

 

Postato : 11 Agosto 2011 20:58
RispondiQuota

[quote=arthofcamel]

ciao,

l' impasto non ha lievitato abbastanza ,.. neanche dopo 5 ore dal staglio . mentre lo prendevi dalle casette , l'impasto  cadeva tra le dita . penso che era troppo idratata la pasta . Poi... nel forno andava bene , faceva bollicine e a mangiarlo era molto digeribile ,,,solo che metterlo nel forno estato un problema ... cerchero di eliminare un po di acqua ,  un po di sale,.. e angiungere un po d' olio....... 

[/quote]

 

Ciao, prima cosa ti do un consiglio sempre utile quando si fanno esperimenti di qualsiasi tipo, cambia una sola variabile alla volta.

Io fossi in te aumenterei la farina come suggerito dal buon Rusticone, arriva magari a 1800-1850 gr (rispettivamente 55,5% e 54% di idratazione) e vedi come va.

Non abbasserei il sale perchè aiuta a rendere l'impasto compatto

Mi spiegheresti cosa intendi per "cadeva tra le dita"? Nel senso che tenendo un panetto con le dita larghe la pasta colava? Se è così mi sa che c'è qualcosa che non va anche nella modalità di impasto.

Fammi sapere

Postato : 12 Agosto 2011 1:37
RispondiQuota

 ragazzi siccome siete professionisti potete consigliarmi qualche ricetta per impasto?

Postato : 12 Agosto 2011 3:50
RispondiQuota

 ciao mi potresti dare un aiuto?

Postato : 12 Agosto 2011 3:52
RispondiQuota

DEVI PRIMA DIRE CE TIPO DI PIZZA VUOI FARE.

GIANNI

Postato : 12 Agosto 2011 5:39
RispondiQuota

oggi ho fatto 2 prove ,1), prima con 50% di idratazione e un altra 2) con 55% insieme a una qta piu ridota di sale  per lo stesso kilo di farina ............. prima prova si stendeva perfetto , pizza sottile e si molto buona  , la senconda prova , impasto  tropo mollicio , dificile di lavorare pero una volta riuscita a meterlo in forno era belissimo, tipo quelli napoletani , piu speso, , faceva bollicine , verramente come vorrei averlo ...pero la pasta e  molla  e non riesco a lavorarla..domani metto piu sale..e  poi ti scrivo!!  grazie per tutto aiuto !!!   

Postato : 12 Agosto 2011 6:28
RispondiQuota

[quote=zippolo]

[quote=arthofcamel]

ciao,

l' impasto non ha lievitato abbastanza ,.. neanche dopo 5 ore dal staglio . mentre lo prendevi dalle casette , l'impasto  cadeva tra le dita . penso che era troppo idratata la pasta . Poi... nel forno andava bene , faceva bollicine e a mangiarlo era molto digeribile ,,,solo che metterlo nel forno estato un problema ... cerchero di eliminare un po di acqua ,  un po di sale,.. e angiungere un po d' olio....... 

[/quote]

 

Ciao, prima cosa ti do un consiglio sempre utile quando si fanno esperimenti di qualsiasi tipo, cambia una sola variabile alla volta.

Io fossi in te aumenterei la farina come suggerito dal buon Rusticone, arriva magari a 1800-1850 gr (rispettivamente 55,5% e 54% di idratazione) e vedi come va.

Non abbasserei il sale perchè aiuta a rendere l'impasto compatto

Mi spiegheresti cosa intendi per "cadeva tra le dita"? Nel senso che tenendo un panetto con le dita larghe la pasta colava? Se è così mi sa che c'è qualcosa che non va anche nella modalità di impasto.

Fammi sapere

[/quote]

 

per spiegarti °  cadeva tra le dita°  .....

,era molto appiccicosa alle mani e perdeva la forma , e quando lo prendevi  dal casetta sembrava una chewing gum.
 
 
ma questo era ieri , oggi ho avuto risultati molto migliori, come ho scritto sopra ...
 

 

Postato : 12 Agosto 2011 6:35
RispondiQuota

come la tua tu sei il rusticone di taranto vero?cmq una pizza croccante e ben digeribile

Postato : 12 Agosto 2011 7:52
RispondiQuota

ciao sanfrancisco perche tu sei di Taranto?

Gianni

Postato : 12 Agosto 2011 8:18
RispondiQuota

 si ma adesso sono a milano

Postato : 13 Agosto 2011 0:56
RispondiQuota
Pagina 2 / 2

Pizza S.r.l. – Corso Cefalonia, 22 – 63900 Fermo (FM)
P.I. 01431900446 – tel. e fax +39 0734 671039

Copyright © 2021 Pizza.it All rights reserved.