La carica della pizzaiole

Le signore della pizza sempre più numerose e professioniste.

Le signore della pizza sempre più numerose e professioniste.

A prima vista sembrerebbe un mestiere da uomini, in reltà sono moltissime le pizzaiole addette alla produzione di pizze nelle pizzerie italiane e non solo.

Che l'arte del pizzaiolo non fosse solo ad appannaggio dei maschi ce lo anticipò Sofia Loren nel film "L'oro di Napoli", ed oggi non deve sorprendere se troviamo figure femmilili tra gli Ambasciatori della pizza.

Infatti cresce sempre più il numero di pizzaiole professioniste, e il loro "saper fare" le rende meritatevoli della notorietà che hanno acquisito. "La figlia del Presidente" Maria Cacialli,  è lì a dimostrarlo. (foto in alto a sx)

Sono Marzia Buzzanca (Marzia, foto a dx, è tra i 16 Ambasciatori della Pizza), Adriana Avallone della pizzeria Santa Maria in Portico di Napoli ( campionessa mondiale in coppia con il marito e recentemente scelta per la serata di gala organizzata da Dolce e Gabbana) ,Filomena e Sara Palmieri, Anna Martignoni, Maria Calabrese, Teresa Iorio, Isabella de Cham le pizzaiole i cui nomi, e le rispettive pizzerie, stanno emergendo alla ribalta.
Tra le professioniste che spopolano all'estero, spiccano anche Urzula Gala, ( 3° foto in basso) il cui locale proprio recentemente ha ricevuto l' Awards come migliore pizzeria in Polonia, e Gabriella Behinya, brave e belle pizzaiole che abbiamo avuto il privilegio di formare professionalmente.

.