La pizza, a Napoli, beneficia della geotermia

La prima pizzeria geotermica si trova all'interno dell’area conventuale dei Teatini, ed è scavata nel Tufo Giallo napoletano.

Geotermia e pizza. Riuscite a trovare un rapporto più “strano” tra una fonte rinnovabile e il cibo? E attenzione perché non pensiamo all’utilizzo di energia geotermica per la cottura, cosa che si potrebbe anche pensare perché l’esperienza  di cui diamo notizia è accaduta a Napoli, nei pressi del Vesuvio. Ed è proprio nella città partenopea che è nata la prima pizzeria geotermica, con l’impasto della “storica” pizza napoletana che lievita, per la prima volta nel mondo, in apposite camere tufacee.

La prima pizzeria geotermica si trova all’interno dell’area conventuale dei Teatini, nel cuore profondo di Napoli, ed è, altra caratteristica unica, scavata nel Tufo Giallo napoletano. A dare la notizia è il geologo Vincenzo Albertini, presidente di Napoli Sotterranea e ideatore della pizzeria geotermica, nell’ambito della presentazione della Settimana del Pianeta Terra che si terrà, dal 18 al 25 ottobre in tutt’Italia, per diffondere le geo-scienze nell’opinione pubblica.

«Utilizzando forni realizzati in tufo e pasta lievitata dalle 24 alle 48 ore esclusivamente in camere tufacee, abbiamo ottenuto la prima pizza geotermica in assoluto. – afferma Albertini – Le caratteristiche chimico fisiche del Tufo Giallo Napoletano conferiscono alla roccia straordinarie capacità di isolamento termico e di controllo dell’umidità, così abbiamo realizzato una pizzeria dove i parametri microclimatici delle camere di lievitazione sono costantemente monitorati per far raggiungere la completa maturazione dell’impasto conferendo alla pizza le più pregiate proprietà organolettiche e di digeribilità».

Foto: "Vesuvio in arancio", dal progetto fotografico "I cambi d'abito del Vesuvio" di Roberta De MaddiE la speciale e unica pizzeria geotermica è frutto di studi e ricerche approfondite.«Considerando lo studio urbanistico effettuato sulla città di Napoli risalendo fino al sistema ippodameo, incrociando i dati derivati da monitoraggi geo-tecnici, abbiamo compreso che in alcuni punti della città si raggiungono parametri microclimatici tali da conferire

Vesuvio in arancio” – Foto di Roberta De Maddi – visita il suo sito
alla pasta lievitata proprietà organolettiche molto particolari», conclude Albertini. Lo scienziato sarà presente, con molti altri geologi, per i 237 appuntamenti dellaSettimana del Pianeta Terra, dal 18 al 25 ottobre, progetto riconosciuto dal Miur ed ideato dai geologi Rodolfo Coccioni dell’Università di Urbino e Silvio Seno dell’Università di Pavia.

Su Napoli, però, è necessario tenere conto del fatto che la geotermia potrebbe fornire anche l’energia per la cottura della pizza. La zona dei Campi Flegrei, infatti, ha delle enormi potenzialità sul fronte della produzione energetica, anche di potenza, cosa che è resa possibile anche in zone abitate grazie alla geotermia di seconda generazione a ciclo chiuso, con la quale non ci sono emissioni in atmosfera.

Fonte: http://www.tekneco.it/energia/la-pizza-dalla-terra/

La foto “Vesuvio in arancio” è tratta dal progetto fotografico “I cambi d’abito del Vesuvio” di Roberta De Maddi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy come da pagina interna del sito.

Nessun commento presente

Altri articoli

Briatore e la pizza. Tensione con i pizzaioli dopo l’ultima polemica sul prezzo di vendita

“La pizza a 4 euro? Si vede che San Gennaro li aiuta a pagare i fitti, i contributi.” Dopo le polemiche innescate da Briatore arriva la risposta...

Continua

TUTTOPIZZA-A NAPOLI LA FIERA DEDICATA ALLA PIZZA

LA FIERA DOVE LA PIZZA E’ PROTAGONISTA. L’EVENTO SI SVOLGERA’ ALLA MOSTRA D’OLTREMARE DI NAPOLI DAL 23 AL 25 MAGGIO. PIZZA.IT E’...

Continua

Pizza senza lievito: sperimentato il metodo all’Università Federico II di Napoli

L’uso della reologia per preparare l’impasto della pizza rinunciando al lievito. L’esperimento, il cui procedimento è stato pubblicato ieri...

Continua
Leggi tutti le notizie

Ultimi annunci

Offro Lavoro
Cerchiamo da subito pizzaiolo per pizzeria con forno a legna a Savognin Svizzera, vicino a St. Moritz. Alloggio disponibile. www.hotel-romana.ch 0041 81 684 15 44
08/08/2022
Cerco Lavoro
Salve mi chiamo Gianluca e ho 47 anni sono un pizzaiolo lavoro con qualsiasi forno. Sono una persona dinamica e volenterosa. 351.8665363
07/08/2022
Offro Lavoro
Si ricercano con urgenza le figure di un pizzaiolo e di un banconista professionisti, per l’inserimento nell’attività di ristorazione presso pizzeria artigianale lievito madre roma balduina. Requisiti necessari: 8 1) diploma di scuola secondaria superiore 2) titoli di studio inerenti alle attività professionali richieste 3) attestato aggiornato di certificazione HACCP 4) OTTIMA CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA 5) disponibilità a lavorare anche nei giorni festivi e su turni fissi 6) esperienza pregressa 7) NON FUMATORE!!! Per candidarsi inviare Curriculum Vitae con foto, riportate esperienze e competenze acquisite, al seguente indirizzo di posta elettronica: lievitomadresrl@gmail.com
05/08/2022

Vuoi aprire una pizzeria?

Se coltivate il sogno di aprire un vostro locale, Pizza.it è pronta ad assisterVi con tutta la sua esperienza mettendo a Vostra disposizione professionisti ed esperti del settore.
Il servizio è gratuito e comincia con l’invio di un semplice form nel quale avete l’occasione di spiegare vincoli ed obiettivi del vostro progetto.

Pizza S.r.l. – Corso Cefalonia, 22 – 63900 Fermo (FM)
P.I. 01431900446 – tel. e fax +39 0734 671039

Copyright © 2021 Pizza.it All rights reserved.