Aprire una pizzeria: iscrizione al REC

L'iscrizione al Registro Esercenti di Commercio (R.E.C.)

L’iscrizione nel R.E.C. è condizione per il rilascio, da parte del Comune, dell’autorizzazione per lo svolgimento dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande.

I requisiti di iscrizione sono i seguenti:

Generali:

Aver raggiunto la maggiore età, ad eccezione del minore emancipato autorizzato per norma di legge all’esercizio dell’attività commerciale;
essere cittadino italiano o di uno degli stati membri dell’Unione Europea o straniero non comunitario residente in Italia e munito di permesso di soggiorno;
Aver assolto agli obblighi scolastici riferiti al periodo di frequenza del richiedente (per i nati prima del 1/1/1952 è sufficiente la quinta elementare, per i nati dal 1/1/1952 è necessaria la licenza di terza media). E’ comunque considerato in possesso del requisito chi dimostri di aver osservato per almeno 8 anni l’obbligo scolastico, anche se non ha conseguito il relativo diploma.
Morali (fatta salva la riabilitazione):

non essere stato dichiarato fallito;
non essere stato dichiarato delinquente abituale, professionale o per tendenza;
non essere stato sottoposto a misure di prevenzione (sorveglianza speciale, obbligo di soggiorno);
non essere stato condannato per delitto non colposo a pena restrittiva della libertà superiore a tre anni;
non essere stato condannato per reati contro la moralità pubblica e il buon costume o contro l’igiene e la sanità pubblica; per delitti commessi in stato di ubriachezza o in stato di intossicazione da stupefacenti; per reati concernenti la prevenzione dell’alcolismo, le sostanze stupefacenti o psicotrope, il gioco d’azzardo, le scommesse clandestine e la turbativa di competizioni sportive; per infrazioni alle norme sul gioco del lotto;
non aver riportato due o più condanne nel quinquennio precedente per delitti di frode nella preparazione o nel commercio degli alimenti;
non aver riportato condanna per delitti contro la personalità dello Stato o contro l’ordine pubblico, o per delitti contro la persona commessi con violenza, o per furto, rapina, estorsione, sequestro di persona a scopo di rapina o di estorsione.
In caso di condanna per uno dei reati di cui ai punti D, E, F e G, il divieto di iscrizione al REC ha la durata di cinque anni, a decorrere dal giorno in cui la pena è stata scontata o si sia in qualsiasi modo estinta o, qualora sia stata concessa la sospensione condizionale della pena.

Professionali (alternativamente uno dei seguenti requisiti):

aver frequentato con esito positivo corsi professionali riconosciuti dalla Regione riguardanti l’attività di somministrazione di alimenti e bevande;
aver frequentato con esito positivo corsi di scuola alberghiera o di altra scuola a specifico indirizzo professionale;
aver superato presso la Camera di Commercio un esame di idoneità all’esercizio dell’attività, al quale possono partecipare esclusivamente coloro che sono in possesso di un titolo di studio universitario o di istruzione secondaria superiore e coloro che hanno prestato servizio, per almeno due anni negli ultimi cinque, presso imprese esercenti l’attività di somministrazione di alimenti e bevande, come operatori qualificati addetti alla somministrazione, alla produzione o all’amministrazione.
Per le società regolarmente costituite (società in nome collettivo, società in accomandita semplice, società a responsabilità limitata, società per azioni, ecc.) l’esercizio dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande è subordinato all’iscrizione nel R.E.C. del legale rappresentante o di un “delegato”(persona iscritta per conto della società con apposita delega). Ovviamente sia il legale rappresentante che il delegato per ottenere l’iscrizione dovranno essere in possesso dei requisiti sopra elencati.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI ISCRIZIONE

Il richiedente deve presentare domanda in bollo da £. 20.000 utilizzando l’apposito modulo presso la Camera di Commercio della provincia di residenza, se persona fisica, o della sede legale se si tratta di società. L’iscrizione abilita all’esercizio dell’attività su tutto il territorio nazionale. In caso di trasferimento della residenza o della sede legale in altra provincia, l’interessato deve comunicare il fatto, entro sessanta giorni, mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento, alle due Camere di Commercio coinvolte, le quali procedono d’ufficio al trasferimento dell’iscrizione.

In caso di rigetto della domanda di iscrizione, l’interessato entro trenta giorni dalla notifica del provvedimento, può far ricorso al Presidente della Giunta Regionale.

Alla domanda devono essere allegati:

attestato di versamento dei diritti di segreteria (ma il versamento può, in genere, essere fatto anche al momento della presentazione dell’atto allo sportello);
attestato di versamento delle tasse di concessione governativa (£.250.000) sul c/cp n.8003 intestato all’Ufficio del Registro, Tasse e Concessioni Governative di Roma.
LE PRINCIPALI VARIAZIONI DA COMUNICARE AL REC SONO:

cambio di denominazione o ragione sociale;
cambio di legale rappresentante o di delegato;
variazioni di residenza;
variazioni di sede legale;
cancellazione delle società dal Registro delle Imprese.
TEMPI

Entro dieci giorni la Camera di Commercio deve richiedere le eventuali integrazioni della domanda.

Entro sessanta giorni dalla ricezione delle integrazioni o dalla ricezione della domanda qualora non siano dovute integrazioni, se la Camera di Commercio non ha provveduto all’iscrizione o al rigetto della domanda, la domanda stessa deve comunque ritenersi accolta (silenzio-assenso).

SANZIONI AMMINISTRATIVE

L’esercizio dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande senza preventiva iscrizione nel REC comporta l’applicazione di una sanzione pecuniaria amministrativa che va da un minimo di lire 1.000.000 a un massimo di lire 6.000.000.

COSTI

Coloro che presentano, contemporaneamente, istanza di iscrizione per più attività (somministrazione di alimenti e bevande e imprese turistiche) pagano una sola volta le tasse di concessione governativa (L. 250.000), ma devono pagare i diritti di segreteria per ognuna delle due attività (L. 60.000 + L. 60.000).

Tabella Costi

TIPO DI ISCRIZIONE
DIRITTI
BOLLI
TASSE GOVERN.

persone fisiche, società, imprese turistiche (Leg. Rappr.), preposto
60.000
20.000
250.000

aggiunta voci merc.
60.000
20.000
250.000

variaz. rag/den sociale
60.000
20.000

ingresso soci
60.000
20.000

variaz indir. res/sede
20.000

cancellazione
20.000

certificati
9.000
20.000

visure
6.000

dich. sost. atto di notorieta`
6.000
20.000

copia conforme all’originale
6.000
20.000

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy come da pagina interna del sito.

Nessun commento presente

Altri articoli

Briatore e la pizza. Tensione con i pizzaioli dopo l’ultima polemica sul prezzo di vendita

“La pizza a 4 euro? Si vede che San Gennaro li aiuta a pagare i fitti, i contributi.” Dopo le polemiche innescate da Briatore arriva la risposta...

Continua

TUTTOPIZZA-A NAPOLI LA FIERA DEDICATA ALLA PIZZA

LA FIERA DOVE LA PIZZA E’ PROTAGONISTA. L’EVENTO SI SVOLGERA’ ALLA MOSTRA D’OLTREMARE DI NAPOLI DAL 23 AL 25 MAGGIO. PIZZA.IT E’...

Continua

Pizza senza lievito: sperimentato il metodo all’Università Federico II di Napoli

L’uso della reologia per preparare l’impasto della pizza rinunciando al lievito. L’esperimento, il cui procedimento è stato pubblicato ieri...

Continua
Leggi tutti le notizie

Ultimi annunci

Cerco Lavoro
Salve mi chiamo Gianluca e sono un pizzaiolo con esperienza fatta in giro per l’Europa, sono una persona volenterosa, dinamica e pulita.
16/08/2022
Cerco Lavoro
Pizzaiolo (Chef de Partie) con pluriennale esperienza in Paesi Asiatici, ricerca posizione operativa/gestionale anche a progetto. Disponibilità per Villaggi ed Hotel in area remota. info.italfoods@gmail.com
16/08/2022
Offro Lavoro
Ciao, siamo alla ricerca di una cameriera che si occupi anche del lato bar. Il ristorante/pizzeria si trova in svizzera francese nel cantone di Vaud a 30 minuti da Losanna e 1 ora da Ginevra. Siamo alla ricerca di una ragazza, no uomini, grazie. Lavoro a tempo indeterminato Conoscenza del francese Ottimo stipendio (dipende sempre da te) Serietà e professionalità Puoi mandare il CV stesso su whatsapp a questo numero, io mi occupo della selezione, se non mandi il CV non verrai considerata, grazie. +41 763757136 – Mattia
16/08/2022

Vuoi aprire una pizzeria?

Se coltivate il sogno di aprire un vostro locale, Pizza.it è pronta ad assisterVi con tutta la sua esperienza mettendo a Vostra disposizione professionisti ed esperti del settore.
Il servizio è gratuito e comincia con l’invio di un semplice form nel quale avete l’occasione di spiegare vincoli ed obiettivi del vostro progetto.