Insetti a tavola e pomodoro riciclabile, il mondo che cambia

In Canada verranno presto presentati i risultati di una ricerca che punta a produrre plastica biodegradabile dagli scarti industriali del pomodoro. E dall’Ohio arriva un invito: mangiate gli insetti, sono buoni e nutrienti. Il mondo sta cambiando.

Continua anche oggi a Roma il vertice della Fao, durante il quale i capi di stato di moltissimi Paesi si confrontano sul futuro del cibo nel mondo, sulla crisi alimentare e sulle misure da prendere per salvare il Pianeta.
Ma mentre i grandi della Terra discutono, Lula continua a lodare i biocarburanti, quei combustibili prodotti dalla trasformazione di beni alimentari, e Ahmadinejad attacca Onu e Israele, il mondo trova da sé le soluzioni.
Tra il 7 e l’11 giugno prossimi, si terrà a Toronto la Conferenza Mondiale sul Pomodoro, che vedrà ricercatori e produttori di tutto il mondo confrontarsi sugli aspetti tecnologici e industriali del settore. All’interno della manifestazione il Cnr, Consiglio Nazionale delle Ricerche, presenterà una innovativa ricerca. I ricercatori hanno così anticipato i risultati: “Gli scarti hanno potenzialità biotecnologiche per la realizzazione di biomateriali da utilizzare in agricoltura. Dagli scarti sono stati recuperati sostanze ad attività antiossidante presenti nelle bucce del pomodoro e da utilizzare come potenziali integratori alimentari”. Fino ad arrivare, presto, alla plastica biodegradabile.
Nel frattempo, l’Università dell’Ohio lancia un appello: mangiate gli insetti, perché fanno bene e sono nutrienti. Oltre a contenere bassi tassi di colesterolo e grassi, hanno molte proteine e sovrabbondano in natura. Questo porterebbe ad un aumento delle risorse alimentari disponibili e ad un minor utilizzo di pesticidi, con conseguenti benefici per alimentazione e ambiente.
L’entomofagia è molto diffusa in Africa, Asia e America Latina, ma decisamente meno popolare in Occidente. “Ci vorrà del tempo, è solo una questione di abitudine” sostiene la Fao.
Presto, allora, la pizza alle cavallette?

Redazione Pizza.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy come da pagina interna del sito.

Nessun commento presente

Altri articoli

8 milioni di pizze al giorno. Cresce il consumo in casa

Otto milioni di pizza al giorno al giorno e altri numeri da capogiro. Se è vero, come afferma uno studio della CNA, che il consumo medio procapite è quasi...

Continua

Briatore e la pizza. Tensione con i pizzaioli dopo l’ultima polemica sul prezzo di vendita

“La pizza a 4 euro? Si vede che San Gennaro li aiuta a pagare i fitti, i contributi.” Dopo le polemiche innescate da Briatore arriva la risposta...

Continua

TUTTOPIZZA-A NAPOLI LA FIERA DEDICATA ALLA PIZZA

LA FIERA DOVE LA PIZZA E’ PROTAGONISTA. L’EVENTO SI SVOLGERA’ ALLA MOSTRA D’OLTREMARE DI NAPOLI DAL 23 AL 25 MAGGIO. PIZZA.IT E’...

Continua
Leggi tutti le notizie

Ultimi annunci

Offro Lavoro
Ristorante familiale in Belgio, cerca coppia per lavoro in ristorante. Lei cameriera barista e lui cuoco pizzaiolo. Dal 1 aprile a fine septembre 2023. Persone serie e affidabili. Per maggiori info / 0032487156407 oppure inviare CV al lebellevue6830@gmail.com.
30/11/2022
Offro Lavoro
Per prossima apertura Birreria – Pizzeria in GABY nella Valle di Gressoney in Valle D’Aosta , siamo alla ricerca di una figura di pizzaiolo professionista. Il candidato che lavorerà in maniera autonoma ed indipendente dovrà: occuparsi della preparazione degli impasti, della stesura della pizza a mano nello stile tradizionale napoletano, della cottura della pizza in forno elettrico, della preparazione della linea, della pulizia e mantenimento della postazione lavorativa, del controllo degli ordini insieme al gestore. Orario lavorativo: 6 giorni a settimana – in settimana solo a cena , Sabato, Domenica e festività pranzo e cena. Per i candidati non
29/11/2022
Cerco Lavoro
12 anni di esperienza come pizzaiola e cuoca, autodidatta in acrobatica. Perfetto utilizzo di forni elettrici, a gas e legna. Ottima cura e manutenzione dei macchinari. Impasto diretto ed indiretto poolish. Sono in gamba, creativa e svelta, sono abituata a sfornare a ritmi veloci curando anche l’estetica del piatto. Esperienza lavorativa: – ITALIA – LONDRA – CORSICA – AUSTRALIA – FILIPPINE – QATAR Ho la massima gestione della mia area di lavoro e offro professionalità. Parlo perfettamente inglese e capisco francese, spagnolo, portoghese, arabo. NON FUMO. Aperta a lavorare in qualsiasi parte del mondo, richiedo un appartamento privato. 12
28/11/2022

Vuoi aprire una pizzeria?

Se coltivate il sogno di aprire un vostro locale, Pizza.it è pronta ad assisterVi con tutta la sua esperienza mettendo a Vostra disposizione professionisti ed esperti del settore.
Il servizio è gratuito e comincia con l’invio di un semplice form nel quale avete l’occasione di spiegare vincoli ed obiettivi del vostro progetto.