La pizze d’autore anche a 300 euro

La pizzeria torinese Totò & Macario offre un menu di creazioni che abbinano fantasia e tradizione, con tanti ingredienti speciali

Il murales, proprio sopra il forno a legna, rappresenta il principe Antonio De Curtis, in arte Totò, attore e autore che, tra allegria e malinconia, ha incarnato lo spirito partenopeo, insieme ad Erminio Macario, anche lui attore comico, che seppe portare a livello nazionale la scanzonata e ingenua verve subalpina fatta di battute e saggezza ruspante. I due grandi della commedia italiana, sono raffigurati vestiti da pizzaioli mentre cucinano una fumante pizza napoletana, sullo sfondo del golfo più famoso d’Italia.

La pizzeria ristorante Totò & Macario, in corso Moncenisio 12, lo stradone che collega Torino alla montagna, è un’ode golosa alla cucina delle due regioni d’Italia che hanno punti di contatto anche in materia di gusto. La caratteristica più singolare del locale non è solo aver scomodato testimonial così importanti nell’immaginario popolare, ma anche quella di aver chiesto a grandi chef d’interpretare, attraverso la propria lente gastronomica, ricette d’alta cucina alla pizza.

Pizze d’autore
Com’è nata l’idea lo spiega Enrico Coppola, contitolare di Totò e Macario: «Alla base di tutto c’è l’amore per la buona tavola. Spesso, nel tempo libero, visitiamo i ristoranti di grandi cuochi, per ammirazione nei loro confronti e per il piacere di gustare le ricette che preparano. Da qui l’idea di chiedere una reinterpretazione della pizza in chiave d’alta cucina». Molte griffe dei fornelli hanno aderito alla sfida, e i clienti sembrano gradire l’esperimento. Tanto che oggi nel menu della pizzeria torinese, accanto alle consuete pizze, focacce e calzoni, sotto il titolo “Pizza d’autore”, ci sono una decina di ricette che portano firme importanti nella gastronomia italiana tra cui Ugo Alciati e Davide Palluda.

Chef e ricette
In carta, oltre al Piemonte, trovano ampio spazio anche le altre regioni. Così dalla capitale dà il suo contributo Simone Trabalza, del ristorante La Sora Lella. La Campania è rappresentata da Gennaro Esposito, della Torre del Saraceno di Vico Equense; Giuseppe Durazzano, del Zero Contemporaney Food di Milano, è la risposta padana. Non mancano colleghi pizzaioli come Gabriele Bonci del Pizzarium di Roma una focaccia a base di sesamo, mortadella Bologna e zucchine. Alciati ha abbinato una salsa di famiglia a verdure stufate e un mosto di extravergine, Palluda ha proposto un carpaccio di carne condito con limone, miele, fio di latte e pomodoro fresco. Bonci lancia , Esposito si affida a spinaci e carciofi fritti.prezzi. Il tutto tra 12 e 40 euro.

Troppo? Sempre meno della pizza elaborata dal milanese Durazzano che costa 300 euro, giustificati da ingredienti pregiatissimi come il caviale del Mar Caspio, foglie d’oro alimentare e salmone affumicato. Forse anche questa ricetta incuriosisce e conquista se, come racconta Coppola, un gruppo di chef di Gstaad in visita a una maison vinicola piemontese ha ordinato otto di queste pizze. Il messaggio del Totò & Macario, in questo senso, è chiarissimo: anche la ricetta più inamovibile e di successo può essere modificata e rinnovata.
Filippo Larganà – BARGIORNALE

Articoli correlati:
Pizze per soli ricchi Pizza da 3.700 dollari in Inghilterra e pizza da 1000 dollari a New York!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy come da pagina interna del sito.

Nessun commento presente

Altri articoli

8 milioni di pizze al giorno. Cresce il consumo in casa

Otto milioni di pizza al giorno al giorno e altri numeri da capogiro. Se è vero, come afferma uno studio della CNA, che il consumo medio procapite è quasi...

Continua

Briatore e la pizza. Tensione con i pizzaioli dopo l’ultima polemica sul prezzo di vendita

“La pizza a 4 euro? Si vede che San Gennaro li aiuta a pagare i fitti, i contributi.” Dopo le polemiche innescate da Briatore arriva la risposta...

Continua

TUTTOPIZZA-A NAPOLI LA FIERA DEDICATA ALLA PIZZA

LA FIERA DOVE LA PIZZA E’ PROTAGONISTA. L’EVENTO SI SVOLGERA’ ALLA MOSTRA D’OLTREMARE DI NAPOLI DAL 23 AL 25 MAGGIO. PIZZA.IT E’...

Continua
Leggi tutti le notizie

Ultimi annunci

Offro Lavoro
Ristorante familiale in Belgio, cerca coppia per lavoro in ristorante. Lei cameriera barista e lui cuoco pizzaiolo. Dal 1 aprile a fine septembre 2023. Persone serie e affidabili. Per maggiori info / 0032487156407 oppure inviare CV al lebellevue6830@gmail.com.
30/11/2022
Offro Lavoro
Per prossima apertura Birreria – Pizzeria in GABY nella Valle di Gressoney in Valle D’Aosta , siamo alla ricerca di una figura di pizzaiolo professionista. Il candidato che lavorerà in maniera autonoma ed indipendente dovrà: occuparsi della preparazione degli impasti, della stesura della pizza a mano nello stile tradizionale napoletano, della cottura della pizza in forno elettrico, della preparazione della linea, della pulizia e mantenimento della postazione lavorativa, del controllo degli ordini insieme al gestore. Orario lavorativo: 6 giorni a settimana – in settimana solo a cena , Sabato, Domenica e festività pranzo e cena. Per i candidati non
29/11/2022
Cerco Lavoro
12 anni di esperienza come pizzaiola e cuoca, autodidatta in acrobatica. Perfetto utilizzo di forni elettrici, a gas e legna. Ottima cura e manutenzione dei macchinari. Impasto diretto ed indiretto poolish. Sono in gamba, creativa e svelta, sono abituata a sfornare a ritmi veloci curando anche l’estetica del piatto. Esperienza lavorativa: – ITALIA – LONDRA – CORSICA – AUSTRALIA – FILIPPINE – QATAR Ho la massima gestione della mia area di lavoro e offro professionalità. Parlo perfettamente inglese e capisco francese, spagnolo, portoghese, arabo. NON FUMO. Aperta a lavorare in qualsiasi parte del mondo, richiedo un appartamento privato. 12
28/11/2022

Vuoi aprire una pizzeria?

Se coltivate il sogno di aprire un vostro locale, Pizza.it è pronta ad assisterVi con tutta la sua esperienza mettendo a Vostra disposizione professionisti ed esperti del settore.
Il servizio è gratuito e comincia con l’invio di un semplice form nel quale avete l’occasione di spiegare vincoli ed obiettivi del vostro progetto.