Pizza e Cuore: testimonial

Intervista a Maria Teresa Ruta - Madrina di Pizza e Cuore

Maria Teresa Ruta: “La pizza più buona? Quella di Pizza e Cuore”
Legenda:
P&C = Pizza e Cuore
MTR = Maria Teresa Ruta

P&C – “Il “Sorriso che non conosce confini” è sempre splendente, il personaggio solare e positivo… Signora Ruta, da dove nasce il suo impegno in “Pizza e Cuore””?
MTR – “Amo i bambini, mi piace la pizza: un connubio perfetto. Poi il progetto mi ha subito entusiasmato. Quindi eccomi qui, felice di esserci. Se il mio sorriso può servire ad una così bella causa, sono prontissima ad aumentarne anche i confini”.

P&C – “Cosa l’ha spinta a partecipare a questo progetto”?
MTR – “Come dicevo il progetto “Pizza e Cuore” mi ha subito entusiasmato, poi rendersi utili mangiando una buona pizza è sicuramente un’ottima idea. Promuovere una delle bandiere della nostra cucina e nello stesso tempo fare solidarietà. È veramente una bella idea”.

P&C – “Il suo impegno in “Pizza e Cuore” la porterà magari in Africa lì dove il progetto solidale ha destinato i fondi”?
MTR – “Ho subito manifestato ai responsabili di CIAI Onlus il desiderio di recarmi nei luoghi a trovare quei bambini che con questa iniziativa avremo curato. Sì voglio recarmi laggiù e voglio magari andarci insieme a quei pizzaioli che si saranno maggiormente distinti in questa iniziativa”.

P&C – “Cos’è un invito”?
MTR – “Chiaro e forte, dobbiamo recarci lì, conoscere quei bambini, che avremmo contribuito a curare, rubargli un sorriso e portarlo a casa su una bella foto”.

P&C – “Anche per le recenti prove televisive in cui è stata protagonista è venuto fuori un personaggio sicuro e capace di rimettersi continuamente in gioco. Fare solidarietà è anche un atto di coraggio”?
MTR – “Più che coraggio direi “consapevolezza”. Dobbiamo comprendere che noi siamo molto fortunati, il benessere in cui viviamo, che per lo più ci appare scontato, ci porta a non assegnare il giusto valore alle cose. Per esempio per noi un euro vale quasi nulla, mentre in Etiopia con questa cifra una persona si nutre e vive per tre giorni. La nostra condizione più agiata, il nostro più evoluto status ci impone una presa di coscienza e un più diretto impegno civile per chi ha necessità. Fare qualcosa per loro, anche poco ma farlo con il cuore. Solidarietà è innanzi tutto consapevolezza.

P&C – “Nonostante il suo lavoro la porti via di casa e dai suoi affetti, lei è una mamma molto attenta e affettuosa, con un senso materno estremamente marcato. Quando ha inciso il suo ruolo di “mamma” in questo impegno di solidarietà”?
MTR – “Essere mamma è una responsabilità in più, i figli non si educano con gli ordini o con le imposizioni, né tantomeno con le punizioni, bensì con l’esempio. Come mamma io voglio dare questo esempio. L’esempio dell’impegno civile e della solidarietà. Poi per una mamma i bambini, tutti i bambini sono sempre la primavera dell’umanità”.

P&C – “Pensa che un personaggio pubblico deve aiutare chi ha bisogno”?
MTR – “Il personaggio pubblico ha il dovere, anzi l’obbligo di fare qualcosa di concreto per i più bisognosi”.

P&C – “Perché”?
MTR – “Perché il così detto Vip è sempre di più un esempio che viene emulato. Una circostanza che avviene, anche quando gli esempi non sono proprio positivi, creano in questo caso dei circoli viziosi. Il personaggio noto invece ha l’obbligo di proporre un esempio positivo, in questo caso il circolo che si induce diventa virtuoso. E di buone virtù il mondo oggi ha tanto bisogno”.

P&C – “Se dovesse rivolgere un invito ai pizzaioli italiani, cioé a chi grazie alla propria adesione, speriamo quanto più numerosa, potrà decretare il pieno successo di questo evento, cosa le direbbe”?
MTR – “Cosa dire ai pizzaioli? Innanzi tutto li ringrazio sin d’ora della loro partecipazione a “Pizza e Cuore”. Io resto sempre contagiata dal loro entusiasmo. Sono certa che coglieranno al volo la possibilità di partecipare a questo evento: in fondo oltre alla solidarietà, vi è anche una consistente promozione del loro lavoro. Poi personalmente capterò i tanti pizzaioli amici sparsi per la penisola. Forza ragazzi aderite all’iniziativa: con l’occasione le vostre pizze saranno sicuramente più buone… e poi caspita, ne venderete di più. Mica male vero?”

P&C – “A proposito ma la pizza le piace”?
MTR – “L’ho detto prima, sono un’autentica buongustaia, ho tanti amici pizzaioli e uno di loro mi ha addirittura dedicato una pizza; è lì nel suo menù, porta il mio nome. La ricetta è questa: velo di pomodoro, mozzarella di bufala, pomodorini pachino, basilico, poi cumino e cipolla grattugiata. Ueh non rubatemi la ricetta!!! Scherzo ovviamente…”

P&C – “Ma in fondo la sua pizza preferita qual è”?
MTR – “Vado comunque matta per la Napoli magari con i capperi, quando voglio esagerare faccio aggiungere cipolla. Per i miei figli: wurstel per il maschietto, mentre la femminuccia va con la Bismark”.

P&C – “La pizza più buona dove l’ha mangiata? Può dirlo”?
MTR – “Ne ho mangiate tantissime e di buonissime, ma la più buona sarà la prossima, magari in una di quelle pizzerie che aderiranno a questo grande evento”.

P&C – “Buona pizza allora…”
MTR – “Si certo grazie, ma permettetemi di rivolgere un augurio a tutti. A tutti quelli, spero tantissimi che si faranno coinvolgere in questa grande festa di bontà e solidarietà. Il mio impegno è garantito, fare la madrina mi entusiasma. Farò in modo di dare il massimo risalto all’iniziativa. Sono certa che per il mondo della pizza sarà un evento indimenticabile e soprattutto anche per i bambini dell’Africa”.

Patrocinato da:

Sponsor:

Questo evento è particolarmente raccomandato da:

Pizza e Cuore: iniziativa
Pizza e Cuore: testimonial
Pizza e Cuore: perchè aderire?
Pizza e Cuore: regolamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy come da pagina interna del sito.

Nessun commento presente

Altri articoli

Briatore e la pizza. Tensione con i pizzaioli dopo l’ultima polemica sul prezzo di vendita

“La pizza a 4 euro? Si vede che San Gennaro li aiuta a pagare i fitti, i contributi.” Dopo le polemiche innescate da Briatore arriva la risposta...

Continua

TUTTOPIZZA-A NAPOLI LA FIERA DEDICATA ALLA PIZZA

LA FIERA DOVE LA PIZZA E’ PROTAGONISTA. L’EVENTO SI SVOLGERA’ ALLA MOSTRA D’OLTREMARE DI NAPOLI DAL 23 AL 25 MAGGIO. PIZZA.IT E’...

Continua

Pizza senza lievito: sperimentato il metodo all’Università Federico II di Napoli

L’uso della reologia per preparare l’impasto della pizza rinunciando al lievito. L’esperimento, il cui procedimento è stato pubblicato ieri...

Continua
Leggi tutti le notizie

Ultimi annunci

Cerco Lavoro
…… pizzaiolo cerca lavoro in germania …………. cell 3332479956
30/09/2022
Cerco Lavoro
Sono in cerca di lavoro e sono di Pescara attendo una vostra risposta. 328.6463444
29/09/2022
Cerco Lavoro
scrivo da napoli,conoscenza inglese e spagnolo posseggo il n.i.e. spagnolo ho avuto brevi esperienze come pizzaiolo in passato adesso voglio reinserirmi definitivamente nel settore in una località estera per restarci,sono più pratico al forno al legna e gas gradisco impasti fino al 63% ,ma so maneggiare fino al 70% di idratazione,..dove ho lavorato in passato bermuda,u.k.,trinitad tobago,florida,spagna le infornate non superavano mai le 3/4 pizze alla volta lavori tranquilli gestiti bene fino a 60/70 pizze a sera,adesso vorrei lavorare in un team di pizzaioli affiatati ed esperti per migliorarmi anche in velocità,non sono un giovanissimo,non ho impegni familiari e
29/09/2022

Vuoi aprire una pizzeria?

Se coltivate il sogno di aprire un vostro locale, Pizza.it è pronta ad assisterVi con tutta la sua esperienza mettendo a Vostra disposizione professionisti ed esperti del settore.
Il servizio è gratuito e comincia con l’invio di un semplice form nel quale avete l’occasione di spiegare vincoli ed obiettivi del vostro progetto.