Unione Italiana Consumatori: attenzione ai contenitori per la pizza

Secondo una ricerca, il 90%; dei contenitori presentano alte percentuali di contenuti di macero, vietati dalla legge.

L’Unione Italiana Consumatori aveva già lanciato un allarme. Da una sua ricerca risultò che la stragrande maggioranza dei cartoni della pizza d’asporto, per la precisione il 90% di essi, sono realizzati con solventi e materiali vietati dalla legge.

E’ invece di oggi la notizia secondo cui i cartoni conterrebbero Bisfenolo A, (Bpa) composto di sintesi utilizzato nella produzione della plastica capace di produrre anomalie riproduttive, cancro al seno e alla prostata, diabete e malattie cardiache. 
Il decreto ministeriale 21/03/1973 impone ai produttori di scatole per pizza di utilizzare solo carte di pura cellulosa, impedendo l’uso di cartoni che presentino contenuti di macero. Ma secondo l’Unione Consumatori le cose non stanno proprio così: “Il 90% dei produttori di queste scatole utilizza come materia prima cartoni che hanno un contenuto di macero mai inferiore al 20%”, sostengono i loro portavoce.
Le analisi effettuate dall’UIC hanno fatto emergere la presenza del Dipb (diisobutiliftalato), un solvente solitamente utilizzato nel processo di riciclaggio della carta per asportare colori ed inchiostri. E la pratica sarebbe così diffusa che due milioni di pizze d’asporto viaggerebbero ogni giorno contro la legge vigente. Un ulteriore problema, dice l’UIC, si presenta nel momento in cui è stato rilevato che questa sostanza intacca il cibo presente nella scatola, ovvero la pizza.
La legislazione pare essere lacunosa soprattutto in un aspetto: pur essendo vietato l’utilizzo di contenuti da macero, non esistono norme che impongano marchi o segnalazioni che dimostrino la conformità alla legge. Come se, in regime di targhe alterne, ad un’auto non fosse richiesto di mostrare la targa.
La richiesta dell’Unione Consumatori è semplice: colmare questa lacuna, per garantire la sicurezza di produttori e consumatori.

Articoli correlati

Redazione Pizza.it

Lascia un commento

Nessun commento presente

Altri articoli

Il “Premio Nazionale al Merito Sociale 2024” a Umberto Bachetti, AD di Pizza.it

Umberto Bachetti è stato premiato alla 14ª edizione del “Premio Nazionale al merito sociale 2024” patrocinato dalla Presidenza del Consiglio...

Continua

Campionato del mondo di pizza 2024-Risultati e classifiche delle varie discipline

Per la categoria Pizza Classica l’ha spuntata su tutti la bergamasca Giulia Vicini della “Pizzeria Giuly”  di Castelli Celepio (Bg). La 31°...

Continua

Terremoto a L’Aquila: Pizza.it e i pizzaioli nelle tendopoli per 21 giorni ( foto e video)

Una vicenda che ha colpito anche l’universo della pizza, e che ha fatto scattare, anche in questo caso, la molla della solidarietà. Nella notte tra il 5...

Continua
Leggi tutti le notizie

Ultimi annunci

Offro Lavoro
Salve a tutti. Ci comunicano che per la stagione 2024 in una struttura in Sardegna vicino Olbia si ricercano le seguenti figure: – Aiuto pizzaiolo con minimo esperienza – Camerieri minima esperienza – Barman (con esperienza) Si richiede conoscenza lingua italiana e inglese. No drogati, casi umani, ecc… solo gente seria. Si offre vitto e alloggio e regolare contratto stagionale. Per le candidature inviare CV (Con FOTO) a vsatutor@gmail.com completo di autorizzazione al trattamento dei dati, lettere di raccomandazione e saranno verificati tutte le precedenti esperienze. Le candidature saranno prese in considerazione solo via email. Il posto é tranquillo
16/05/2024
Offro Lavoro
Si ricerca per ristorante ben avviato, in ottima posizione sul lago Ceresio (Lago di Lugano), sulla sponda italiana, a Porlezza (CO), Pizzaiolo da inserire in organico per la stagione estiva. Il candidato sarà inserito full time. Si ricercano candidati con esperienza già maturata nella posizione. Si offre anche vitto e alloggio. 0344 62827
15/05/2024
Cerco Lavoro
Ciro pizzachef from Naples, 59 years old young look,no family with passport. I ll be free around 10 june, wish to work for a serious company abroad, preferable neapolitan pizza, just working in the evening whatshap me at +39 327 2133905
15/05/2024

Vuoi aprire una pizzeria?

Se coltivate il sogno di aprire un vostro locale, Pizza.it è pronta ad assisterVi con tutta la sua esperienza mettendo a Vostra disposizione professionisti ed esperti del settore.
Il servizio è gratuito e comincia con l’invio di un semplice form nel quale avete l’occasione di spiegare vincoli ed obiettivi del vostro progetto.

Translate »