PIZZA ROSSINI CELEBRATA A PESARO. LA RICETTA

Cotte 2024 pizze Rossini, non un numero a caso, per ricordare che il prossimo anno Pesaro sarà Capitale Italiana della Cultura

Il “Festival della pizza Rossini” per la prossima Capitale della Cultura Italiana.

 

Realizzata in onore di Gioacchino Rossini, il compositore a cui Pesaro ha dato i natali, la pizza Rossini non è molto richiesta lontano dalla provincia marchigiana dove invece negli anni si è aggiudicata una importante fetta di mercato.

In effetti una pizza margherita farcita con uova tagliate a fettine e maionese, d’istinto non ispira la maggior parte di quanti sono abituati ai gusti classici delle pizze, ma chi ha occasione di assaggiarla è solito tesserne le lodi.

Forse molti non sanno che la pizza Rossini è nata a fine anni ’50 del secolo scorso, a Pesaro, come aperitivo intitolato al grande compositore, raffinato gourmet, e successivamente diventata un simbolo cittadino.

All’origine era un prodotto da bar e pasticceria; piccole pizzette di sfoglia, di forma rotonda, condite con salsa di pomodoro e guarnite con una fetta di uovo sodo e una noce di maionese.

Le pizzette Rossini erano molto apprezzate dagli amanti delle colazioni salate e nel centro storico non c’era locale che non la proponesse abbinata  all’aperitivo

E’ negli anni ’70 che le pizzerie della provincia pesarese hanno iniziato a proporre nei propri menù questa gustosa pizza a quel tempo sconosciuta ai più. Successivamente, negli anni a venire, questa speciale pizza pesarese è stata rivisitata e proposta in più varianti, non ultima quella gourmet proposta nei grandi ristoranti.

Già da diversi anni, a Luglio, nella città sull’Adriatico si organizza questo Festival della pizza Rossini e, tra i tanti eventi organizzati in onore della specialità locale, spiccano la gara a chi fa “La pizza Rossini più buona” e la sfida a “Chi mangia più pizza Rossini in minor tempo”.

L’evento clou resta comunque la grande tavolata, quest’anno a forma di 2024, apparecchiata mercoledì 6 settembre in viale della Repubblica.

La tavolata a forma di 2024 per la pizza rossini

La tavolata a forma di 2024 per la pizza rossini

La kermesse ha avuto come protagoniste una quarantina di pizzerie pesaresi che hanno allietato i palati dei commensali fino a notte. Arrivate in bici nel viale principale della città, le pizze sono state servite dai volontari del posto.

In occasione della maxi tavolata in viale della Repubblica sono stati allestiti degli appositi punti di ristoro dove poter comprare le bevande.

Spicchio Pizza Rossini

Pizza Rossini

2024 le pizze Rossini servite gratuitamente a chi si era prenotato; non una quantità dettata dal caso, bensì un chiaro riferimento all’anno in cui la città sarà capitale italiana della cultura, il 2024 appunto. “In poche ore – spiega soddisfatto il sindaco Matteo Ricci – i coupon per partecipare alla serata del 6 settembre sono terminati. Questo dimostra la grande voglia che i pesaresi avevano voglia di partecipare ad un bell’evento cittadino“.

Il brindisi all’anno della Capitale italiana della Cultura, con 500 bottiglie di prosecco, e le foto di rito hanno chiuso il sipario all’edizione 2023.

Il Comune di Pesaro, per l’occasione, si è anche avvalso della collaborazione di Apa Hotel, Pesaro Village, i volontari della ProLoco di Candelara e di Urbino che hanno gestito la “maxi sala”, hanno inoltre fatto da spola tra le pizzerie di Pesaro che hanno aderito all’iniziativa e la maxi tavolata.

“Un lavoro collettivo che ha reso magica la serata trascorsa all’insegna della gastronomia, della musica e della condivisione”. Un evento che non chiude, ma rilancia l’estate, ha sottolineato il vice sindaco e assessore alla Bellezza Daniele Vimini “settembre è uno dei periodi migliori per vivere la città e sarà anche il mese in cui cominceremo a svelare il programma della Capitale italiana della Cultura“. L’obiettivo dell’iniziativa è quello della partecipazione e vista la grande richiesta direi che è stato centrato” ha commentato l’assessore Francesca Frenquellucci.

Ti piace questa specialità o sei curioso di conoscere il suo sapore? Ecco per te la facilissima ricetta della Pizza rossini

DOSI PER 2 pizze
DIFFICOLTÀ molto bassa
PREPARAZIONE 30 min
COTTURA 8 min
COSTO molto basso
REPERIBILITÀ ALIMENTI molto facile
NOTE:+ 10 ORE DI LIEVITAZIONE

Ingredienti per la base
FARINA 0 500 gr
LIEVITO DI BIRRA FRESCO 1 gr
ACQUA 375 gr
SALE FINO 12 gr
OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA (EVO) q.b.
Ingredienti per farcire
SALSA DI POMODORO 200 gr
UOVA 4
MOZZARELLA 200 gr
MAIONESE q.b.
OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA (EVO) q.b.
ORIGANO 1 pizzico
SALE FINO q.b.

Se cuocerai le pizze sulla pietra refrattaria, scalda accuratamente la pietra dentro al forno alla massima potenza, si consiglio di utilizzare la pietra solo se il tuo forno arriva ad alte temperature.

Se preferisci invece la pizza in teglia, stendi la pizza in teglia unta con un filo d’olio dopo la prima lievitazione, fai lievitare per due ore circa o comunque fino al raddoppio, poi condisci con la salsa di pomodoro e procedi come per la pizza al piatto aggiungendo la mozzarella e i restanti ingredienti in un secondo momento.

(Il servizio sulla pizza Rossini trasmesso dal TgR Marche)

Buon appetito da Pizza.it

 

Lascia un commento

Nessun commento presente

Altri articoli

Bandiera Italiana di pizza di 240 mq- E’ record

L’evento “Bandiera Italiana di Pizza”, tenutosi il 2 giugno scorso a Velletri in occasione della Festa della Repubblica Italiana, ha...

Continua

Il “Premio Nazionale al Merito Sociale 2024” a Umberto Bachetti, AD di Pizza.it

Umberto Bachetti è stato premiato alla 14ª edizione del “Premio Nazionale al merito sociale 2024” patrocinato dalla Presidenza del Consiglio...

Continua

Campionato del mondo di pizza 2024-Risultati e classifiche delle varie discipline

Per la categoria Pizza Classica l’ha spuntata su tutti la bergamasca Giulia Vicini della “Pizzeria Giuly”  di Castelli Celepio (Bg). La 31°...

Continua
Leggi tutti le notizie

Ultimi annunci

Cerco Lavoro
Salve a tutti, ho 38 anni con più di 20 di esperienza come pizzaiolo, sono alla ricerca di un posto di lavoro per luglio e agosto. Parlo l’inglese, disponibile a spostarmi la settimana entrante. Gestisco la pizzeria in tutto, sono molto pulito e serio. Uso di tutti i forni senza problemi. Stesura a mano, il mio impasto e’ digeribile e croccante. +393791216444 ( NO GERMANIA ) ( NO AUSTRIA )
13/07/2024
Offro Lavoro
La Trattoria de Tarifa, associata AVPN nº866 e da poco entrata nella TOP50 Pizzerie in Spagna, cerca 1 pizzaiolo da affiancare al primo pizzaiolo a Tarifa (Cadiz). Si offre alloggio in stanza singola. Solo persone serie con esperienza e passione per la vera pizza napoletana. Invia il tuo curriculum per mail a latrattoriadetarifa@gmail.com o per whatsapp al +34 678 985 367
12/07/2024
Offro Lavoro
Piccola pizzeria napoletana a Salisburgo cerca un aiuto pizzaiolo con almeno 1 anno di esperienza nella preparazione della pizza napoletana. **Requisiti:** – Esperienza minima di 1 anno con pizza napoletana – Utilizzo di prodotti italiani di alta qualità – Capacità di rispettare gli standard per impasto, condimento e finitura della pizza – Attitudine professionale e collaborativa (non cerchiamo fenomeni) **Offriamo:** – Stipendio regolare con tredicesima e quattordicesima – Contratto regolare, senza lavoro in nero – Lavoro di 5 giorni alla settimana con 2 giorni liberi – 25 giorni di vacanze annuali pagate – Turni con 2 persone – Alloggio
11/07/2024

Vuoi aprire una pizzeria?

Se coltivate il sogno di aprire un vostro locale, Pizza.it è pronta ad assisterVi con tutta la sua esperienza mettendo a Vostra disposizione professionisti ed esperti del settore.
Il servizio è gratuito e comincia con l’invio di un semplice form nel quale avete l’occasione di spiegare vincoli ed obiettivi del vostro progetto.

Translate »